Nerdando Awards 2018 – Film - Nerdando.com
Film & Serie TV

Nerdando Awards 2018 – Film

Nerdando Awards
Dopo fumetti e serie TV, è la volta di premiare i migliori film dell’anno.

Vi ricordo che ogni membro della redazione ha votato per un film con il quale è venuto in contatto quest’anno ma non necessariamente uscito nel corso del 2018. Il prodotto vincitore assoluto è quello che ha ricevuto più awards o, in caso di pareggio, è stato scelto – dopo una nuova discussione – dalla redazione.

aliquis – Sposami, stupido!

È stata la rivelazione dell’anno! Brillante e politically uncorrect riesce a fare ridere e far riflettere.

Clack – Solo: A Star Wars Story

Sono abbastanza certa di andare controcorrente con questa scelta, ma il mio award per il miglior film del 2018 va a Solo: A Star Wars Story.
Rientro tra coloro che hanno storto il naso quando la pellicola è stata annunciata, lo ammetto, ero piuttosto scettica all’idea. Eppure, di tutti i film del nuovo corso cinematografico di Star Wars, questo è quello che alla fine mi ha convinta di più. Perché? Perché in Solo c’è tutto quello che per me ha sempre significato Star Wars: avventura, eroismo scanzonato, divertimento, emozioni. Non cercavo un capolavoro ma un film che mi permettesse di rivivere le stesse sensazioni provate quando ho guardato la prima trilogia da cui tutto ha avuto inizio: Solo ci è riuscito.

FrankieDedo – Avengers: Infinity War

C’è stato poco da fare. Un ottimo spin-off di Star Wars e tanti altri interessanti film non hanno potuto battere il film evento del genere supereroistico. I Marvel Studios stupiscono con questo kolossal capitanato ancora una volta dai fratelli Russo. Unico per ambizione e importanza, Avengers: Infinity War ha fatto ciò che nessuno ormai riteneva possibile: dare un senso di suspense per il fato dei personaggi storici, oltre che a rendere Thanos il protagonista effettivo. È stata soprattutto questa scelta narrativa a definire il mio voto. Il villain è un personaggio estremamente convincente e realistico, oltre che moralmente complesso e vedere gran parte del film dal suo punto di vista è una rivoluzione per il genere.

jedi.lord – Spider-Man: Into the Spiderverse

Quella del film è una questione spinosa, perché per gli award non si sa mai che tipo di pellicola scegliere: bisogna comunque che l’argomento sia attinente a ciò che di solito trattiamo sul sito, quindi il cerchio a volte si stringe.
Se non che, in zona Cesarini arriva un filmone a togliermi le castagne dal fuoco: il mio premio se lo merita senza ombra di dubbio Spider-Man: Into the Spiderverse, che in Italia uscirà il giorno di Natale e che è un film d’animazione veramente pazzesco, una roba che già solo per l’aspetto visivo meriterebbe una inondazione di premi e riconoscimenti.
Più di Thanos, più di Han Solo: andatelo a vedere e mi saprete dire se non si tratta della più bella incarnazione cinematografica di Testa di tela.
Menzione d’onore la merita First Man, e non poteva essere altrimenti.

LC – Avengers: Infinity War

L’unico film che mi ha fatto venire dubbi su questo Award era Deadpool 2. Avevo aspettative
molto basse, credendo che non si potesse fare più di un film su quello schema. Mi sbagliavo e ne è
venuto fuori un film esilarante, che però si perde molto alla seconda visione.
Il mio film dell’anno è quindi senza alcun dubbio Avengers: Infinity War. Nove anni di film Marvel
(tra alti e bassi, diciamolo) raggiungono un culmine con un film enorme, che ripaga degli
investimenti sentimentali che abbiamo avuto nei vari personaggi. E poi ha la scena dell’arrivo di
Thor in Wakanda, forse la migliore scena di un film d’azione del decennio.

Morgana – Avengers: Infinity War

Non credo che serva dire molto su questo film. È stato il miglior film dell’anno ma in generale
anche il migliore (secondo me) finora realizzato dai Marvel Studios. Non vedo l’ora di vedere il
seguito, anche se a dir la verità il fatto di sapere che sono già in lavorazione film come Spider-Man
2 e Guardiani della Galassia 3 toglie un po’ di mistero, ma l’aspettativa è comunque alle stelle.

Penny – Ritorno al Bosco dei 100 Acri

Ci ho pensato parecchio, visto che questo è l’anno di Avengers: Infinity War. Filmone sotto moltissimi aspetti, dalla sceneggiatura agli effetti speciali, senza contare la presenza di un vero supercattivo con lo spessore necessario a governare l’universo intero. Tuttavia, c’è un film che ha saputo coinvolgermi molto più di quanto pensassi: Ritorno al Bosco dei 100 Acri. Per quanto Winnie the Pooh non sia mai riuscito ad appassionarmi in particolar modo, il live-action Disney uscito quest’estate è riuscito a commuovermi e sorprendermi, facendomi riscoprire un personaggio che ho sempre sottovalutato, e per questo vince.

Tencar – Solo: A Star Wars Story

Probabilmente è diventata una sorta di tradizione, lo so, ma non riesco a non scegliere un film di Star Wars come migliore dell’anno. Anche se Avengers: Infinity War e, soprattutto, Ready Player One mi hanno emozionato, Solo: A Star Wars Story mi ha dato qualcosa di più, permettendomi di conoscere le origini di uno dei personaggi più iconici dell’intero universo di Guerre Stellari e di vivere alcune delle storie che l’hanno reso celebre.

Wiwo – Avengers: Infinity War

Per me, la scelta del film dell’anno è abbastanza ovvia: il cinecomic dei fratelli Russo schiaccia tutta la concorrenza e si piazza al primo posto. Sarà che mi sono appassionata molto al MCU, sarà che ho una certa vena tamarra, sarà che le reunion tra molti personaggi mi sono sempre piaciute, ho trovato Avengers: Infinity War estremamente godibile. Non è certo scevro da difetti, ma niente che mi abbia fatto storcere troppo il naso. In previsione di Avengers: Endgame, dovrò sicuramente riguardarlo!
Menzione d’onore per Ant-Man and the Wasp: divertente, ben ritmato, forse un po’ troppo caciarone a tratti, ma nel complesso molto molto carino.

Zeno2k – Ready Player One

Anche quest’anno sono stati davvero molti i film che meriterebbero di entrare in classifica. Tra Avengers: Infinity War e Deadpool 2, i supereroi hanno occupato una bella fetta della torta. Anche il tanto bistrattato Tomb Raider, personalmente mi è piaciuto molto.
A vincere la statuetta virtuale, però, è decisamente un’altra pellicola, che vince perché ha saputo far breccia nel mio cuore di nerd ultra quarantenne: Ready Player One. Un concentrato di tutto ciò che ho amato di più durante la mia giovinezza.

And the winner is… Avengers: Infinity War

Su questo film, la redazione non ha avuto dubbi: con 4 voti, Avengers: Infinity War si porta a casa il prestigioso premio!

Premio del pubblico: Ready Player One

Sul nostro Gruppo Facebook, i lettori non hanno avuto dubbi, votando in massa per Ready Player One che ha distanziato di alcune lunghezze Avengers: Infinity War mentre Bohemian Rhapsody è finito in terza posizione.

Passiamo tempo #Nerdando

About

Nerdando.com è un blog scritto a più mani da amici che, avendo in comune alcune passioni, vogliono condividere sul web notizie, esperienze, pensieri e guide, cercando di aprire dialoghi e trarre spunti costruttivi per la stesura di nuovi articoli. In buona parte, gli autori di Nerdando.com non sono più giovanissimi e il tempo libero, intorno e dopo i trent’anni, diminuisce sempre di più ma imperterriti non accantonano i loro hobby. Realizziamo post e articoli quotidianamente, con uno stile simile a una chiacchierata con un amico che condivide con noi gli stessi interessi ed è questo l’elemento di forza e di distinzione del nostro progetto. Il nostro amore per il mondo nerd ci ha fatto costituire un’associazione culturale e ci spinge a essere costantemente presenti durante fiere ed eventi sul territorio nazionale. Vi consigliamo di seguire anche la nostra pagina Facebook, aggiornata costantemente, il nostro gruppo Facebook e il nostro account Twitch.

La redazione

© Copyright 2014-2019 Nerdando.com | Sede Legale Via Centoventitreesima Brigata Fanteria, 31 66100 Chieti | C.F. 93055900695 | Email info@nerdando.com

To Top