Star Trek Picard - brutte notizie - Nerdando.com
Film & Serie TV

Star Trek Picard – brutte notizie

Picard

C’è in atto un terremoto in casa CBS. Uno di quelli sotterranei di cui si sente poco parlare e che fanno poco clamore, ma che in realtà scuotono pesantemente le fondamenta.
Secondo una fonte vicina, ma non ufficiale, al network pare infatti che Alex Kurtzman, storico showrunner legato al fanchise di Star Trek, sia appena stato eiettato verso nuovi mondi. Non sappiamo se strani, ma certamente lontani dal set, da cui è stato addirittura bandito.
Ma cosa è successo? Andiamo con ordine.

Kurtzman ha legato il sui nome al famigerato Kelvin Universe: la timeline alternativa concepita da quel burlone di Jar Jar Abrams nel tentativo di dare una rinfrescata al fanchise della serie classica stuprandone i principi fondamentali e mettendo in scena uno Spock che fa a cazzotti, una Uhura panterona, e un Kirk cazzone (no, quello è giusto).

Rimasto legato al suo contratto quinquennale, da 25 milioni di cocuzze, il nostro ha poi pensato bene di metter mano a Discovery, rischiando di fare un macello. In realtà l’impatto sulla sceneggiatura è stato meno traumatico del previsto anche grazie alla munificenza di Netflix, che copre con piacere gli 8 milioni di dollari necessari per ogni puntata, sgravandoli dal bilancio di CBS.
A tal proposito, Discovery segna un altro bel record: terzo showrunner in tre anni, con la messa a bordo di Michelle Paradise.

Ma veniamo a noi: come tutti saprete è in corso di realizzazione la serie Picard, che vede il ritorno dell’ottuagenario Patrick Stewart nel suo ruolo più iconico.
Ebbene sapete qual è stato l’esito del primo screen Test?
Ciofeca per 80% del pubblico.
E questa è la notizia buona: quella cattiva è che il 20% che lo ha approvato si è dichiarato fan di Abrams e del kelvinverse!

Ora, il sospetto che la situazione fosse drammatica mi era venuto vedendo il primo teaser: perché se c’è una cosa che i trekker sanno è che mai, per nessuna ragione, Picard avrebbe abbandonato la Flotta Stellare.
E nemmeno la plancia di comando: lui non avrebbe fatto lo stesso errore di Kirk. Lo sanno tutti!
Dall’imbalsamata Janeway ci potevamo aspettare mire di carriera (e infatti) ma non da Jean-Luc. No.

Altro campanello d’allarme era Amazon Prime Video, che con eccezione di Good Omens, non è che stia facendo faville. Possibile che Netflix avesse subodorato la patata bollente?

La situazione ora è che 3 nuovi scrittori sono stati portati a bordo nel tentativo di raddrizzare la barca. Il tutto senza che Kurtzman abbia ufficialmente rinunciato al ruolo.

Vi ricordo, comunque, che queste sono tutte voci di corridoio che aspettano ancora una conferma ufficiale. Per ora si grida tanto alla bufala quanto alla notizia bomba, per scoprire la verità non ci resta che aspettare e scoprirlo!

Passiamo tempo #Nerdando

About

Nerdando.com è un blog scritto a più mani da amici che, avendo in comune alcune passioni, vogliono condividere sul web notizie, esperienze, pensieri e guide, cercando di aprire dialoghi e trarre spunti costruttivi per la stesura di nuovi articoli. In buona parte, gli autori di Nerdando.com non sono più giovanissimi e il tempo libero, intorno e dopo i trent’anni, diminuisce sempre di più ma imperterriti non accantonano i loro hobby. Realizziamo post e articoli quotidianamente, con uno stile simile a una chiacchierata con un amico che condivide con noi gli stessi interessi ed è questo l’elemento di forza e di distinzione del nostro progetto. Il nostro amore per il mondo nerd ci ha fatto costituire un’associazione culturale e ci spinge a essere costantemente presenti durante fiere ed eventi sul territorio nazionale. Vi consigliamo di seguire anche la nostra pagina Facebook, aggiornata costantemente, il nostro gruppo Facebook e il nostro account Twitch.

La redazione

© Copyright 2014-2019 Nerdando.com | Sede Legale Via Centoventitreesima Brigata Fanteria, 31 66100 Chieti | C.F. 93055900695 | Email info@nerdando.com

To Top