Mare Nostrvm - Arrembaggi nell'antichità - Nerdando.com
Videogames

Mare Nostrvm – Arrembaggi nell’antichità

Qui nella nostra redazione abbiamo un sacco di giocatori ed ex-giocatori di X-Wing.

Sapete cos’è, X-Wing?

Semplicemente, un gioco di miniature che ricrea le battaglie tra le astronavi di Guerre Stellari.

Ecco, nel modo più semplice, diretto e cafone in cui posso dirvelo, Mare Nostrvm è X-Wing, ma con le navi di epoca antica e in digitale.

Recensione

Sì, lo so che l’introduzione ad un videogioco a sfondo rigorosamente storico come è Mare Nostrvm poteva cominciare in tanti modi, ma vi ho risparmiato il pippone sulle battaglie navali tra i greci e i persiani o tra i romani e i cartaginesi, che magari a scuola vi erano indigeste e quest’articolo lo leggete dopo pranzo, non voglio avervi sulla coscienza.

In caso contrario, oggi vi introdurrò un titolo che potrebbe interessarvi, sviluppato da Turnopia e pubblicato da Slitherine Ltd., casa inglese specializzata fortemente in rigorosi strategici basati su ambientazioni prevalentemente realistiche e storiche.

Ci tengo a ringraziare i ragazzi di Turnopia (autori dell’interessante Qvadriga, che come potrete immaginare è incentrato sulle corse delle bighe nel periodo romano), grazie ai quali ho potuto provare il gioco.

Panoramica del gioco

Mare Nostrvm è sostanzialmente un gioco di battaglie navali, molto simile ad un gioco da tavolo: la zona di mare nella quale si svolge lo scontro è divisa in esagoni, sui quali le navi possono manovrare; le battaglie non si svolgono in tempo reale ma a turni.

Detto questo, so che potreste immaginare complicatissimi regolamenti, estrema stilizzazione delle unità, feeling da mappa militare della Seconda Guerra Mondiale: e invece no, perché Mare Nostrvm è uno di quei giochi con regole semplici da imparare ma che poi tutta la difficoltà la mostrano nel padroneggiarle.

Sostanzialmente le nostre navi possono compiere una serie di manovre piuttosto semplici, come muoversi, virare, andare più veloci (aumentando il ritmo delle vogate, certo), abbordare le navi nemiche o speronarle.

I comandi vengono impartiti in contemporanea con l’avversario: la risoluzione delle mosse sarà anch’essa in contemporanea ed è qui che sta il bello, perché dovremo pianificare le nostre mosse pensando anche a quello che sceglierà di fare il comandante nemico. Inevitabilmente, la bontà delle nostre scelte  sarà messa a dura prova nel momento in cui le flotte arriveranno in contatto, quando inizieranno a piovere frecce, le navi si incendieranno, affonderanno e le urla copriranno l’azzurro del mare.

Ok, sto esagerando col dramma, forse.

Il sistema si chiama WEGO e devo dire che dona tutto un altro ritmo al sistema a turni e una gran bella dose di ansia una volta premuto il tasto di fine turno: a quel punto non possiamo fare altro che goderci la scena e vedere cosa accadrà alle nostre navi.

Se il sistema WEGO è il succo del motore di battaglia, di certo l’offerta di Mare Nostrvm non termina qui.

È presente un sistema di catena di comando, con le navi degli ammiragli e dei comandanti in grado di dirigere intere parti di flotta, e non manca la variabilità delle condizioni meteo, che ovviamente influisce sulla manovrabilità delle navi, che si tratti di pioggia, nebbia o tempeste.

Inoltre, ovviamente, non possiamo sperare che i nostri rematori non si stanchino forzandoli, quindi anche questo sarà un parametro importantissimo da valutare durante la battaglia, così come il fatto che durante gli abbordaggi saranno gli equipaggi imbarcati a dover combattere per difendere la nave o conquistarla.

Insomma, regole semplici ma parecchia profondità di gioco: ma non mi aspettavo nulla di diverso, sinceramente.

Se volete farvi un’idea, potete dare un’occhiata al manuale, disponibile gratuitamente in rete, a quest’indirizzo.

Ambientazione

Come abbiamo detto prima, Mare Nostrvm è ambientato nell’antichità: in particolare, abbraccia un periodo che va dalle guerre greco-persiane alla guerra civile romana, passando per le civiltà italiche e tutte quelle che 2000 anni fa si affacciavano sul Mediterraneo.

Le tipologie di navi sono 14, ciascuna caratterizzata da 5 valori che distinguono le une dalle altre: io, che manco immaginavo tutta questa varietà nelle navi antiche, non posso che congratularmi con gli sviluppatori per l’ottimo background storico.

Modalità di gioco

Background storico che si riflette anche nelle modalità di gioco disponibili, a partire dalle campagne, che sono sequenze di battaglie navali storiche concatenate tra loro e sbloccabili vincendole una dopo l’altra.

Ci sono anche Salamina e Azio, certo.

È possibile inoltre giocare partite in skirmish, in multiplayer 1 contro 1 (anche via email, e su questo Matrix/Slitherine sono maestre nell’offrire questa opportunità) e l’immancabile tutorial che vi spiegherà per bene come si gioca.

Grafica e sonoro

Essendo essenzialmente un gioco che il suo massimo lo dà nel gameplay vero e proprio, la grafica è piuttosto semplice ma non per questo malvagia: anzi, sembra di guardare proprio un gioco da tavolo: certo, l’acqua è più realistica di un tabellone di cartone, ma le navi sembrano davvero dei modellini, molto carini, presi paro paro da un boardgame.

Il sonoro è semplice e serve praticamente da atmosfera, con il rumore del mare, le urla dei marinai, le frecce che volano, robe così.

Unica cosa: il menu è brutto, e non saprei proprio come salvarlo.

Però diciamo che possiamo soprassedere…

In conclusione

In sostanza, Mare Nostrvm è il gioco di battaglie navali dell’antichità che non c’era: “De Proelio Navalis is here”, recita lo strillo sulla pagina ufficiale.

Ha anche l’innegabile pregio, pur essendo di certo rivolto ad un pubblico ristretto di appassionati, di essere semplice da imparare: ciò potrebbe richiamare anche l’attenzione di un pubblico più vasto, come gli appassionati di giochi da tavolo.

Di sicuro, una volta imparate le basi, non pensate che sarà facile da dominare, perché le battaglie sono belle toste.

Mare Nostrvm è disponibile su Steam o sul sito di Matrix Games.


Nerdando in breve

Un gioco di battaglie navali ambientato nell’antichità che guarda sia ai giochi da tavolo che ai videogiochi offrendo un’ottima sintesi di entrambi, grazie a regole semplici ed una sfida interessante.

Passiamo tempo #Nerdando

About

Nerdando.com è un blog scritto a più mani da amici che, avendo in comune alcune passioni, vogliono condividere sul web notizie, esperienze, pensieri e guide, cercando di aprire dialoghi e trarre spunti costruttivi per la stesura di nuovi articoli. In buona parte, gli autori di Nerdando.com non sono più giovanissimi e il tempo libero, intorno e dopo i trent’anni, diminuisce sempre di più ma imperterriti non accantonano i loro hobby. Realizziamo post e articoli quotidianamente, con uno stile simile a una chiacchierata con un amico che condivide con noi gli stessi interessi ed è questo l’elemento di forza e di distinzione del nostro progetto. Il nostro amore per il mondo nerd ci ha fatto costituire un’associazione culturale e ci spinge a essere costantemente presenti durante fiere ed eventi sul territorio nazionale. Vi consigliamo di seguire anche la nostra pagina Facebook, aggiornata costantemente, il nostro gruppo Facebook e il nostro account Twitch.

La redazione

© Copyright 2014-2019 Nerdando.com | Sede Legale Via Centoventitreesima Brigata Fanteria, 31 66100 Chieti | C.F. 93055900695 | Email info@nerdando.com

To Top