Emmy Awards 2018: i vincitori - Nerdando.com
Film & Serie TV

Emmy Awards 2018: i vincitori

Emmy Awards 2018

Emmy Awards 2018

Nella notte del 17 settembre 2018 sono stati assegnati gli Emmy Awards 2018, i premi più importanti della televisione, considerati un po’ come gli Oscar del piccolo schermo.
Ad assegnarli, come ogni anno, una giuria di attori, registi e professionisti del settore dell’intrattenimento, chiamati a scegliere il meglio della stagione televisiva appena conclusa.

Giunti alla loro 70^ edizione, gli Emmy Awards 2018 sono stati protagonisti di una fastosa cerimonia di premiazione, condotta quest’anno dai comici Colin Jost e Micheal Che, entrambi provenienti dal Saturday Night Live.
Dopo il Festival di Venezia, anche in questa occasione Netflix ha fatto la parte del leone, ottenendo il maggior numero di candidature (112 contro le 108 di HBO).
Se Il Trono di Spade era stato l’assopigliatutto delle candidature, conquistandone ben 22, a portare a casa più premi è stata invece La fantastica signora Maisel, che ha ottenuto 5 statuette.
Scopriamo insieme tutti i vincitori!

Serie TV

Il premio più prestigioso, quello per la migliore serie drammatica, l’ha portato a casa HBO, grazie a Il Trono di Spade, che ha battuto avversari di peso come Stranger Things, Westworld, The Handmaid’s Tale, This is Us, The Crown e The Americans.

Com migliore serie commedia a trionfare è stata invece La fantastica signora Maisel, prodotta da Amazon Video e disponibile in Italia su Prime Video.

La miglior miniserie è risultata invece American Crime Story – L’assassinio di Gianni Versace, andata in onda in Italia lo scorso autunno su Fox Crime.

Recitazione

Nella categoria Miglior attore protagonista in una serie drammatica Matthew Rhys, grazie al ruolo di Philip Jennings interpretato in The Americans, ha lasciato a bocca asciutta i colleghi candidati per i ruoli in Westworld, This is Us e Ozark.

Miglior attrice protagonista in una serie drammatica, senza troppe sorprese, è risultata invece Claire Foy, interprete di Elisabetta II in The Crown.
Sempre per quanto riguarda le serie drammatiche, come miglior attore non protagonista è stato premiato Peter Dinklage, Tyrion Lannister in Il Trono di Spade e come miglior attrice non protagonista Thandie Newton, Maeve in Westworld.

Miglior attore in una serie commedia è risultato Bill Hader, protagonista di Barry e miglior attrice in una serie commedia Rachel Brosnahan, protagonista de La fantastica signora Maisel.
Dalle stesse due serie provengono i premiati come attori non protagonisti: tra gli uomini Henry Winkler, per il suo ruolo in Barry e tra le donne Alex Borstein, per l’interpretazione in La fantastica signora Maisel.

Miglior attore protagonista in una miniserie è stato Darren Criss, l’Andrew Cunanan di American Crime Story – L’assassinio di Gianni Versace; come miglior attrice protagonista in una miniserie è stata premiata Regina King, protagonista di Seven Seconds.
Il miglior non protagonista maschile è risultato Jeff Daniels e miglior non protagonista femminile Merritt Wever, entrambi per i ruoli interpretati in Godless.

Regia e sceneggiatura

L’ambito premio per la miglior regia in una serie drammatica è andato a Stephen Daldry per l’episodio Pater familias di The Crown; la miglior regia in una serie commedia è risultata essere quella di Amy Sherman-Palladino per l’episodio Pilot de La fantastica signora Maisel.
Infine, la miglior regia per una miniserie è stata decretata essere quella di Ryan Murphy per l’episodio L’uomo da copertina di American Crime Story – L’assassinio di Gianni Versace.

Per la miglior sceneggiatura in una serie drammatica sono stati premiati Joel Fields e Joe Weisberg per The Americans mentre come miglior sceneggiatura in una serie commedia ha prevalso quella scritta da Amy Sherman-Palladino per La fantastica signora Maisel; come miglior sceneggiatura per una miniserie  è stata premiata quella di Black Mirror – USS Callister, scritta da William Bridges e Charlie Brooker.

Passiamo tempo #Nerdando

About

Nerdando.com è un blog scritto a più mani da amici che, avendo in comune alcune passioni, vogliono condividere sul web notizie, esperienze, pensieri e guide, cercando di aprire dialoghi e trarre spunti costruttivi per la stesura di nuovi articoli. In buona parte, gli autori di Nerdando.com non sono più giovanissimi e il tempo libero, intorno e dopo i trent’anni, diminuisce sempre di più ma imperterriti non accantonano i loro hobby. Realizziamo post e articoli quotidianamente, con uno stile simile a una chiacchierata con un amico che condivide con noi gli stessi interessi ed è questo l’elemento di forza e di distinzione del nostro progetto. Il nostro amore per il mondo nerd ci ha fatto costituire un’associazione culturale e ci spinge a essere costantemente presenti durante fiere ed eventi sul territorio nazionale. Vi consigliamo di seguire anche la nostra pagina Facebook, aggiornata costantemente, il nostro gruppo Facebook e il nostro account Twitch.

La redazione

Luigi
Claudia
Francesco
Stefano
Julian
Maurizio
Giandomenico
Maria Valeria
Giacomo
Danilo
Francesco
Paolo
Giulia
Serena
Francesca
Daniela

© Copyright 2014-2018 Nerdando.com | Sede Legale Via Centoventitreesima Brigata Fanteria, 31 66100 Chieti | C.F. 93055900695 | Email info@nerdando.com

To Top