The Alienist - Una (bella) serie investigativa nella New York vittoriana - Nerdando.com
Film & Serie TV

The Alienist – Una (bella) serie investigativa nella New York vittoriana

The Alienist

Recensione

A qualche mese di distanza da Penny Dreadful, mi sono avventurata in questa nuova serie ambientata nell’ottocento americano con pochissime aspettative e devo dire che non sono rimasta affatto delusa. Pensavo di imbattermi nell’ennesima proposta simil Sherlock Holmes ed ho trovato invece un prodotto piuttosto originale.

Daniel Brühl nella sua interpretazione è fastidioso al punto giusto, Luke Evans è sempre maestro di eleganza anche al di fuori del personaggio di Gaston visto ne La bella e la bestia Disney e Dakota Fanning, come terza protagonista, è riuscita egregiamente a ritagliarsi uno spazio importante ed evitando il cliché del classico duo investigativo.

Buoni i dialoghi, ritmi piuttosto serrati e resa a tutto tondo della complessità caratteriale dei protagonisti.
Una menzione speciale la meritano i costumi e la fotografia, che ho trovato perfetti: della New York fumosa e sporchissima dell’epoca si sente quasi l’odore e l’aspetto dei personaggi è impeccabile.
Una volta di più riconosco la capacità di Netflix di investire in un prodotto di buona qualità.

Trama

Con il termine alienista, in epoca vittoriana, si intendeva descrivere colui che analizza e cerca di comprendere e guarire la psiche deviata. In questa storia ambientata nella Manhattan del 1896, l’alienista Lazslo Kreisler (Brühl) mette le sue competenze e le sue metodologie all’avanguardia al servizio della polizia, per individuare un misterioso serial killer che frequenta giovanissimi prostituti prima di ucciderli e mutilarli in modo macabro.

Tormentato ed acutissimo, dotato di un carattere fiero e presuntuoso, Lazlo è affiancato e ammorbidito da John Moore (Evans), fascinoso illustratore del New York Times che riesce a sostenere l’amico a tutti i costi. In questo quasi classico duo investigativo, l’elemento innovativo è dato da Sara Howard (Fanning), segretaria del distretto di Polizia – capitanato da un giovane Theodore Roosevelt -determinatissima a rendersi utile per affinare le proprie capacità nell’identificare un killer. In qualche modo tutti i personaggi principali si trovano costretti ad affrontare una realtà fatta di pregiudizi, razziali, religiosi, sessuali, cosa che rende la loro coesione ancora più forte.

L’oggetto della caccia del nostro affiatato gruppo è un disgustoso essere lascivo e perverso, che approfitta della propria condizione per abbandonarsi al peggiore dei vizi: sodomia e assassinio di orfani costretti a vivere per la strada.

Sembra tutto lineare fino a che…

Cast

Cary Fukunaga, il brillantissimo autore della prima stagione di True Detective che avrebbe dovuto inizialmente dirigere l’intera serie, per problemi logistici si è occupato solo della produzione lasciando il posto a Jakob Verbruggen.

Daniel Brühl, straordinario nel rendere Lazlo un personaggio pieno di sfumature, è un attore tedesco di origine spagnole (sposato con una psicologa) e lo abbiamo già visto in Captain America: Civil War nei panni di Helmut Zemo e in moltri altri film tra cui Rush di Ron Howard e Bastardi senza gloria di Tarantino.

Poliedrico attore gallese di formazione teatrale, Luke Evans, è passato da Fast & Furious a Lo Hobbit, da Dracula Untold al classicone Disney.

La protagonista femminile è invece interpretata da Dakota Fanning aka la bambina de La guerra dei mondi e doppiatrice di Lilo (e Stitch) e Coraline. Nonostante la giovane età ha alle spalle una carriera di tutto rispetto in ambito cinematografico e televisivo.

Troverete qualche irriconoscibile comparsata del grandissimo Michael Ironside (quello dei Visitors).

Progetto

The Alienist è tratto da una trilogia di libri scritti da Caleb Carr nel 1994: L’alienista (Newton Compton), L’angelo delle tenebre (Mondadori) e Surrender New York, non ancora tradotto in italiano. L’autore con queste tre opere era alla prima esperienza in ambito fiction, essendo specializzato in saggi di tipo militare.

Inizialmente avrebbe dovuto diventare un film, ma data l’insoddisfazione dell’autore per le proposte ricevute, il progetto del lungometraggio venne presto abbandonato.
Nel 2015 Paramount Television e Anonymous Content sono riusciti a trovare un accordo e realizzare i dieci episodi della serie tv, girati a Budapest e trasmessi a gennaio su TNT negli Stati Uniti e dal 19 aprile su Netflix per l’Italia.

Nerdando in breve

The Alienist è una curatissima serie tv Netflix ambientata nella Manhattan del 1896, i cui protagonisti sfidano i taboo dell’epoca per incastrare un serial killer, adatto a soggetti non facilmente impressionabili: è cruento, pulp e molto ben fatto.

Nerdandometro:
(4,8 / 5)

Trailer

Passiamo tempo #Nerdando

About

Nerdando.com è un blog scritto a più mani da amici che, avendo in comune alcune passioni, vogliono condividere sul web notizie, esperienze, pensieri e guide, cercando di aprire dialoghi e trarre spunti costruttivi per la stesura di nuovi articoli. In buona parte, gli autori di Nerdando.com non sono più giovanissimi e il tempo libero, intorno e dopo i trent’anni, diminuisce sempre di più ma imperterriti non accantonano i loro hobby. Realizziamo post e articoli quotidianamente, con uno stile simile a una chiacchierata con un amico che condivide con noi gli stessi interessi ed è questo l’elemento di forza e di distinzione del nostro progetto. Il nostro amore per il mondo nerd ci ha fatto costituire un’associazione culturale e ci spinge a essere costantemente presenti durante fiere ed eventi sul territorio nazionale. Vi consigliamo di seguire anche la nostra pagina Facebook, aggiornata costantemente, il nostro gruppo Facebook e il nostro account Twitch.

La redazione

Luigi
Claudia
Francesco
Stefano
Julian
Maurizio
Giandomenico
Maria Valeria
Giacomo
Danilo
Francesco
Paolo
Giulia
Serena
Francesca
Daniela
Paolo

© Copyright 2014-2018 Nerdando.com | Sede Legale Via Centoventitreesima Brigata Fanteria, 31 66100 Chieti | C.F. 93055900695 | Email info@nerdando.com

To Top