FUT FIFA 16: Top 50 giocatori - Cosa è cambiato - Nerdando.com
FIFA

FUT FIFA 16: Top 50 giocatori – Cosa è cambiato

Il sogno bagnato di ogni giocatore

Il sogno bagnato di ogni giocatore


La scorsa settimana, come da tradizione, la EA ci ha deliziato con degli spoiler giornalieri sui nuovi valori dei migliori 50 giocatori di FIFA 16. Nonostante i marziani Messi e CR7 siano praticamente intoccabili al primo e secondo posto, ci sono parecchie novità interessanti e molti cambiamenti che possono avere un forte impatto sulle future squadre del FUT. Andiamo ora a vedere quali giocatori hanno subito le modifiche maggiori e quale impatto possono avere sulle nostre future partite.

Jerome Boateng (87 CB Bayern Monaco +1 OVR) – Miglior difensore della Bundesliga, sarà con tutte le probabilità il più giocato ad alti livelli insieme a Ramos e Chiellini visto l’ottimo mix di velocità, fisico e difesa.
Chiellini (87 CB Juventus +3 OVR) – L’effetto finale di Champions si sente su molti giocatori della Juventus dello scorso anno e Giorgio è uno di quelli che ne riceve i maggiori benefici. È l’unico difensore di prima fascia, insieme a Thiago Silva, ad avere il work rate difensivo alto, cosa che ne aumenta ulteriormente il valore.
Thiago Silva (88 CB PSG +1 OVR) – Il buon Thiago prende un leggerissimo upgrade che lo mantiene miglior difensore centrale del gioco, il suo unico difetto è quello di trovarsi in un campionato con poco appeal in ottica Ultimate Team.
Naldo (85 CB Wolfsburg +4 OVR) – Così come Chiellini anche Naldo fa un enorme passo in avanti rispetto alla scorsa stagione, un upgrade di 4 punti è tantissima roba, e si candida come compagno ideale di Boateng per le difese della Bundesliga.
Kompany (85 CB Manchester City -1 OVR) – Il leggero downgrade di Kompany condanna la Premier ad essere l’unico campionato maggiore senza difensori con almeno 86 di overall, imponendo un trend generalmente negativo sui giocatori del campionato inglese. Il belga rimane comunque il miglior difensore d’Inghilterra.
Terry (85 CB Chelsea +2 OVR) – Nonostante il buon upgrade ricevuto e la posizione tra i top 50, il capitano dei Blues non sarà giocatissimo per via della bassissima mobilità con il rischio di essere il meno pagato di tutti i giocatori di prima fascia.
Alaba (85 LB Bayern Monaco +3 OVR) – Già l’anno scorso era uno dei migliori terzini di tutto gioco, il grosso balzo in avanti del 2016 lo consacra come il migliore in assoluto. Non ci sono scelte migliori dell’austriaco sulla fascia sinistra, nè tantomento sostituti decenti in un campionato storicamente povero di terzini come quello tedesco e per questo costerà sicuramente un patrimonio.
De Gea (86 GK Manchester United +1 OVR) – Lo spagnolo, che per molti era un brocco, è l’unico portiere di prima fascia ad ottenere un leggero upgrade che lo porta allo stesso livello di Courtois, seppur molto indietro rispetto all’inarrivabile Neuer.
Müller (86 CF Bayern Monaco) – Pur non avendo subito modifiche di overall il cambio di ruolo ne modificherà tantissimo valutazione e modalità di utilizzo. Se sulla fascia e come attaccante esterno soffriva la scarsa velocità, lo spostamento nella zona centrale del campo ne aumenterà l’appeal per le squadre del FUT. Già dall’anno scorso l’avevo provato attaccante centrale con buoni risultati nonostante fosse completamente fuori ruolo, potrebbe anche essere arretrato come centrocampista tutto fare dall’ottimo inserimento.
Pogba (86 CM Juventus +2 OVR) – Il francesino della Juventus è cresciuto moltissimo nella scorsa stagione e non è passato inosservato agli scout della EA che lo premiano con un corposo upgrade. Insieme a Vidal è il centrocampista più completo del gioco, preparatevi a mettere mano al portafogli.
De Bruyne (86 CAM Manchester City +3 OVR) – Dopo una grandissima stagione al Wolfsburg, il belga viene lanciato nell’olimpo dei migliori numeri dieci d’Europa in un campionato dove quel ruolo è abbastanza saturo, potrebbe arrivare a costare qualcosa meno di quanto valga data la forte concorrenza, da tenere d’occhio.
Alexis Sanchez (86 LW Arsenal +1 OVR) – Uno dei pochi giocatori in Inghilterra con un trend positivo, una grandissima stagione con i Gunners lo ha confermato tra le migliori ali del mondo. Oltre al leggero upgrade, bisogna anche notare il work rate alto sia in attacco che in difesa, che lo rendono interessante anche come uomo che copre tutta la fascia.
Kroos (87 CM Real Madrid +2 OVR) – Sotto la guida di Carletto Ancelotti, Toni è cresciuto moltissimo e si è imposto tra i migliori centrocampisti d’europa e viene finalmente riconosciuto, con un po’ di ritardo, anche dalla EA. Consigliatissimo nonostante la bassa velocità lo penalizzi alquanto.
Fabregas (87 CM Chelsea +2 OVR) – L’unico giocatore della Premier, tra i top, a ricevere un sostanziale upgrade. Sarà giocatissimo da chiunque abbia bisogno di un regista vero nel campionato inglese e questo lo farà costare moltissimo, dato che i giocatori d’oltremanica hanno generalmente prezzi più alti della media.
David Silva (88 CAM Manchester City +1 OVR) – Così come Müller, lo spagnolo ha ricevuto, insieme all’upgrade, lo spostamento dalla fascia sinistra al centro del campo imponendosi come il miglior giocatore sulla trequarti. Anche lui sarà molto più pagato e giocato dello scorso anno.
Suárez (90 ST Barcelona +1 OVR) – Rientrato dalla squalifica, si è consacrato nella squadra dei fenomeni come il miglior centravanti in circolazione, spodestando sua maestà Zlatan (che si è beccato un leggero downgrade). Inutile dire che rientra nell’olimpo di quei giocatori per cui si devono fare delle follie.
Neymar (88 LW Barcelona +1 OVR) – Anche lui viene da una stagione magnifica e dal triplete con il Barcelona, l’attacco più forte del pianeta va giustamente premiato. Se siete funamboli e driblomani è il giocatore per cui dareste via un rene.
Messi (94 RW Barcelona +1 OVR) – I marziani, dopo un po’ di stabilità, sono entrambi tornati a crescere di valore. Se l’upgrade di CR7 non fa troppo rumore, la Pulce Atomica ha anche subito un cambio di ruolo passando dal centro dell’attacco alla fascia destra. Il valore di Messi non ne esce minimamente intaccato, ma se siete abbastanza fortunati da aprirlo o abbastanza bravi da poterlo comprare sarete costretti a giocare con il tridente per poterlo schierare nel suo ruolo naturale.



Se ti è piaciuto, condividi questo articolo!
Passiamo tempo #Nerdando

About

Nerdando.com è un’associazione culturale ed un blog scritto a più mani da amici che, avendo in comune alcune passioni, vogliono condividere sul web notizie, esperienze, pensieri e guide, cercando di aprire dialoghi e trarre spunti costruttivi per la stesura di nuovi articoli. In buona parte, gli autori di Nerdando.com non sono più giovanissimi ed il tempo libero, intorno e dopo i trent’anni, diminuisce sempre di più ma imperterriti non accantonano i loro hobby. Realizziamo post ed articoli quotidianamente, con uno stile simile ad una chiacchierata con un amico che condivide con noi gli stessi interessi ed è questo l’elemento di forza e di distinzione del nostro progetto. Il nostro amore per il mondo nerd ci spinge ad essere costantemente presenti durante fiere ed eventi sul territorio nazionale.

La redazione

© Copyright 2014-2017 Nerdando.com | Sede Legale Via Centoventitreesima Brigata Fanteria, 31 66100 Chieti | Telefono: 0871070222 | C.F. 93055900695 | Email info@nerdando.com

To Top