Mega Coin Squad - Un tuffo nei coin-op anni '80 - Nerdando.com
Indie

Mega Coin Squad – Un tuffo nei coin-op anni ’80

Chi ha detto Super Mario Bros?

Chi ha detto Super Mario Bros?


Ci sono giochi che nascono con un unico scopo: quello di far divertire come matti. Sono i giochi più semplici e, a mio avviso, sono spesso anche i meglio riusciti. Al di là delle infinite citazioni (da Super Mario o ai giochi da bar degli anni ’80), Mega Coin Squad è stato concepito esattamente con questo obiettivo in mente: quello di riunire quattro compagni davanti alla console e trasformare una festa tra amici in un’autentica baraonda.
Il gameplay è davvero molto semplice, e la campagna si completa al massimo in un paio d’ore (andando a caccia del 100% di completamento, altrimenti anche meno): il protagonista (a scelta tra una rosa di quattro) viene scaraventato in un’arena chiusa, con nemici che spuntano da ogni dove e blocchi a generazione casuale; poi ci viene messo a disposizione un bel maialino rosa da riempire e centinaia di monete da raccogliere. Lo scopo? Semplice: raccogliere un numero prestabilito di monete, evitare di farsi ammazzare dai nemici dell’arena, e mettere le monete dentro il porcellino…
Tutto qui? Sì: tutto qui. Tuttavia c’è molto con cui sbizzarrirsi: fino a sei personaggi sbloccabili con poteri unici, powerup divertenti e gustosissimi (come le calamite per monete o gli hadouken di Street Fighter), mitra per far saltare i blocchi, bombe per far esplodere tutto e molto, molto altro…
La grafica simil 8 bit è davvero più che una stretta di mano ai vecchi Super Mario, è una vera citazione poetica delle ore (e delle monete spese) attaccati ai coin-op nei lontani anni in cui eravamo ragazzini, e la possibilità di sfidarsi con altri tre amici dona a questo pur breve titolo una buona rigiocabilità (a patto di trovare altri tre controller).
Manca infatti l’online, ed è un vero peccato perché mi avrebbe dato un gusto immenso scaraventare nella lava Tencar durante una gara all’ultimo gettone…

In conclusione, posso dire che Mega Coin Squad mi ha sorpreso e divertito: mi ha regalato un momento di romantica nostalgia della mia infanzia, e se manca la localizzazione in italiano, dopo tutto, a chi serve in un gioco del genere? Trama inesistente, gameplay semplice e controlli precisissimi, il tutto farcito da una frenesia e velocità d’azione che mi ha portato più volte a rotolarmi per terra dal ridere, invece che evitare le bordate del mio compagno di giochi.



Se ti è piaciuto, condividi questo articolo!
Passiamo tempo #Nerdando

About

Nerdando.com è un’associazione culturale ed un blog scritto a più mani da amici che, avendo in comune alcune passioni, vogliono condividere sul web notizie, esperienze, pensieri e guide, cercando di aprire dialoghi e trarre spunti costruttivi per la stesura di nuovi articoli. In buona parte, gli autori di Nerdando.com non sono più giovanissimi ed il tempo libero, intorno e dopo i trent’anni, diminuisce sempre di più ma imperterriti non accantonano i loro hobby. Realizziamo post ed articoli quotidianamente, con uno stile simile ad una chiacchierata con un amico che condivide con noi gli stessi interessi ed è questo l’elemento di forza e di distinzione del nostro progetto. Il nostro amore per il mondo nerd ci spinge ad essere costantemente presenti durante fiere ed eventi sul territorio nazionale. Vi consigliamo di seguire anche la nostra pagina Facebook, aggiornata costantemente.

La redazione

© Copyright 2014-2017 Nerdando.com | Sede Legale Via Centoventitreesima Brigata Fanteria, 31 66100 Chieti | C.F. 93055900695 | Email info@nerdando.com

To Top