Nerdando a strisce - L'ultima partita - Nerdando.com
Altre nerdate

Nerdando a strisce – L’ultima partita

L'ultima

L’ultima

Nerdando a strisce, a cura di Danilo Falcone dei Ciuovas! Cliccando sull’immagine, potrete ammirare la striscia in alta definizione! Che drammi suscita l’ultima partita!

Vi ricordate i miei pareri sulla demo di Fifa 15?

Settembre.
Come ogni anno, in questo periodo, appena sveglio, il primo pensiero è stato “FifaFifaFifaFifaFifaFifaFifaFifaFifaFifaFifa” e sono corso in salotto ad accendere l’Xbox One per scaricare la demo – per l’appunto – di Fifa 15.

Dopo la prima partita ho avuto la sensazione di trovarmi davanti all’ennesimo capolavoro calcistico di EA Sports, con una grafica pazzesca, dei controlli intuitivi come sempre ed i portieri più reattivi; a malincuore, una volta finiti i 90 minuti, sono dovuto correre in ufficio con ancora negli occhi le nuove animazioni dei calciatori che mi hanno fatto spruzzare non poco e con in testa un solo obiettivo: provare con maggiore spirito critico il titolo, per stabilire se davvero ho tra le mani una nuova droga o se sono semplicemente estasiato da quel “15” subito dopo la parola Fifa, che varia di un’unità rispetto al “14” dello scorso anno.
8 ore di lavoro, 8 ore dedicate ad un solo pensiero: “Ma davvero è bello, ‘sto gioco?”. Torno a casa e vai di demo!

Mi accorgo che le animazioni dei calciatori sono effettivamente più numerose e cambiano parecchio tra giocatore e giocatore, la sorpresa più lieta è che i portieri sono davvero più pronti ed intelligenti: sembra che siano in grado di pensare – e bene -, difendendo al meglio la porta. Mentre giocavo, ho premuto più volte il pulsante “Menù” per mettere in pausa ed appuntare qualche pensiero sul mio blocknotes (sono piuttosto anziano, in alcuni momenti) ed ecco un’altra chicca che non mi aspettavo: vengono mostrati gli highlights automaticamente.
Sono stati accontentati i fan del gioco con la possibilità di avere maggiori opzioni durante le punizioni ed i calci d’angolo, c’è la possibilità di muovere in maniera indipendente un altro giocatore appostato in area, chiamando il pallone oppure cercando lo scontro fisico con gli avversari ed è stata aggiunta l’opportunità di eseguire rapidamente degli schemi con la croce direzionale, posizionando un uomo sul primo o sul secondo palo, al limite dell’area oppure disturbando l’estremo difensore.



Se ti è piaciuto, condividi questo articolo!
Click to comment

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Passiamo tempo #Nerdando

About

Nerdando.com è un’associazione culturale ed un blog scritto a più mani da amici che, avendo in comune alcune passioni, vogliono condividere sul web notizie, esperienze, pensieri e guide, cercando di aprire dialoghi e trarre spunti costruttivi per la stesura di nuovi articoli. In buona parte, gli autori di Nerdando.com non sono più giovanissimi ed il tempo libero, intorno e dopo i trent’anni, diminuisce sempre di più ma imperterriti non accantonano i loro hobby. Realizziamo post ed articoli quotidianamente, con uno stile simile ad una chiacchierata con un amico che condivide con noi gli stessi interessi ed è questo l’elemento di forza e di distinzione del nostro progetto. Il nostro amore per il mondo nerd ci spinge ad essere costantemente presenti durante fiere ed eventi sul territorio nazionale. Vi consigliamo di seguire anche la nostra pagina Facebook, aggiornata costantemente.

La redazione

© Copyright 2014-2017 Nerdando.com | Sede Legale Via Centoventitreesima Brigata Fanteria, 31 66100 Chieti | C.F. 93055900695 | Email info@nerdando.com

To Top