Buffy l'ammazzavampiri - Il reboot a fumetti che stupisce - Nerdando.com
Fumetti & Libri

Buffy l’ammazzavampiri – Il reboot a fumetti che stupisce

Buffy l'ammazzavampiri

Recensione

Buffy l’ammazzavampiri è stata un punto fermo dell’adolescenza di molti di noi. Se siete stati ragazzini nei primi anni 2000, infatti, ricorderete senza dubbio l’appuntamento televisivo fisso per seguire le sue avventure.
Per tutti i nostalgici ma anche per i più giovani che non hanno avuto ancora la possibilità di innamorarsi della Cacciatrice, SaldaPress porta in Italia il reboot a fumetti Buffy l’ammazzavampiri.

Il primo volume della serie, intitolato La scuola è un inferno, è in uscita il 19 marzo ma ho avuto la possibilità di leggerlo in anteprima e devo ammetterlo: mi ha davvero stregata.
Se siete tra coloro che al solo sentire la parola “reboot” storcono il naso (tranquilli, in genere ho la stessa reazione anche io), devo subito rassicurarvi perché qui il rispetto per il materiale di partenza è subito palese.
Buffy l’ammazzavampiri, almeno per quanto è possibile evincere dal primo volume, riesce nel difficile compito di innovare pur restando profondamente fedele all’originale. Un  connubio raro che, in questa occasione, riesce alla perfezione e mi ha stupita in positivo. Sarà perché dietro l’operazione c’è il grande Joss Whedon?

Trama

Nel primo volume La scuola è un inferno, la cui storia è scritta da Jordie Bellaire, facciamo la conoscenza della giovane Buffy Summers: appena trasferitasi a Sunnydale da Los Angeles, Buffy è una studentessa ribelle di giorno e implacabile ammazzavampiri di notte. La giovane, infatti, è la prescelta Cacciatrice, unica nella sua generazione, ad essere chiamata al compito di proteggere la Terra dalle forze del male.

Per portare avanti la sua missione, Buffy si avvale dell’aiuto del Professor Giles, suo Osservatore e bibliotecario del liceo di Sunnydale. La ragazza riesce anche a stringere amicizia con i compagni di scuola Willow e Xander, che vengono a conoscenza del suo segreto e decidono di aiutarla.

Le forze del male, però, capitanate dai vampiri Drusilla e Spike, sono in agguato…

Disegni

Voglio subito esprimere il mio apprezzamento per i disegni di Dan Mora: semplicemente stupendi. Le tavole puntano su uno stile realistico che riproduce fedelmente i volti dei personaggi così come siamo abituati a ricordarli. La scelta, infatti, è di riproporre per i personaggi i volti degli attori che li hanno interpretati sullo schermo, nonostante le vicende in questo reboot siano ambientate ai giorni nostri.Una scelta che trovo vincente, in grado di dare un senso di continuità al franchise e soprattutto di fare felici i più nostalgici (come me, d’altra parte).

Oltre ai disegni, ho apprezzato molto i colori di Raùl Angulo e le copertine di Matthew Taylor, dei veri e propri quadri che rapiscono lo sguardo.

Reboot sì, ma con classe

L’idea di realizzare un reboot di Buffy poteva apparire azzardata, considerato che spesso le operazioni di questo genere portano a risultati decisamente deludenti. In questo caso, però, l’intero progetto è supervisionato da Joss Whedon, creatore della serie TV e del personaggio (volete saperne di più? Date uno sguardo qui) e questo aspetto è la garanzia che fa funzionare alla grande il rifacimento.

La forza di Buffy l’ammazzavampiri è nel fatto che non snatura il materiale originale ma anzi lo tratta con enorme rispetto, innovando dove è possibile ma lasciando immutati i pilastri portanti. E allora Buffy e la sua Scooby Gang sono proprio quelli che abbiamo imparato ad amare, perfino nell’aspetto. Allo stesso tempo, però, le vicende vengono aggiornate alla nostra contemporaneità e la storia prende una piega autonoma: originale e nuova ma allo stesso tempo perfettamente in linea con lo spirito della serie TV del passato.

Edizione

Il primo volume di Buffy l’ammazzavampiri sarà in vendita a partire dal 19 marzo in formato cartonato di 128 pagine a colori al prezzo di 19.90€.
Per l’occasione, SaldaPress ha deciso di fare le cose davvero in grande. Per iniziare, chiunque acquisterà il primo volume in fumetteria o nello shop online SaldaPress, riceverà in omaggio anche una shopper fucsia dedicata a Buffy, un segnalibro fronte-retro dedicato a Buffy da un lato e a Firefly dall’altro (altra grande creazione di Joss Whedon che arriverà a fumetti ad aprile) e una spilletta con un cuore trafitto da un paletto.
Non solo, per i più esigenti sarà pubblicata anche una edizione variant (con una copertina da urlo) al prezzo di 21.00€ e stampata in 250 copie. Oltre al merchandising che vi ho menzionato sopra, chi acquisterà la versione variant riceverà anche cinque cartoline fronte-retro con i protagonisti della serie in versione umana e in versione vampirizzata.

Concludendo

Buffy l’ammazzavampiri si dimostra fin dal primo volume un reboot riuscitissimo, fresco e fedele all’originale allo stesso tempo. Un aggiornamento ai giorni nostri per una delle icone pop degli ultimi 20 anni in grado di rallegrare i nostalgici e catturare nuovi lettori che non conoscevano il personaggio.

La supervisione da parte di Joss Whedon garantisce continuità con il passato e la sceneggiatura di Jordie Bellaire avvince il lettore e lo trascina al centro dell’azione. Stupendi i disegni di Dan Mora, che riproducono gli attori che abbiamo imparato ad amare come delle vere e proprie fotografie.
L’edizione italiana a cura di SaldaPress è ricca, colorata e ironica come la serie che racchiude all’interno delle sue pagine.

Nerdando in breve

Buffy l’ammazzavampiri aggiorna le avventure della Cacciatrice ai giorni nostri, innovando dove serve e restando fermamente fedele all’originale nei pilastri portanti. Promossa!

Nerdandometro:
4.5 out of 5 stars (4,5 / 5)

Passiamo tempo #Nerdando

About

Nerdando.com è un blog scritto a più mani da amici che, avendo in comune alcune passioni, vogliono condividere sul web notizie, esperienze, pensieri e guide, cercando di aprire dialoghi e trarre spunti costruttivi per la stesura di nuovi articoli. In buona parte, gli autori di Nerdando.com non sono più giovanissimi e il tempo libero, intorno e dopo i trent’anni, diminuisce sempre di più ma imperterriti non accantonano i loro hobby. Realizziamo post e articoli quotidianamente, con uno stile simile a una chiacchierata con un amico che condivide con noi gli stessi interessi ed è questo l’elemento di forza e di distinzione del nostro progetto. Il nostro amore per il mondo nerd ci ha fatto costituire un’associazione culturale e ci spinge a essere costantemente presenti durante fiere ed eventi sul territorio nazionale. Vi consigliamo di seguire anche la nostra pagina Facebook, aggiornata costantemente, il nostro gruppo Facebook e il nostro account Twitch.

La redazione

© Copyright 2014-2020 Nerdando.com | Sede Legale Via Centoventitreesima Brigata Fanteria, 31 66100 Chieti | C.F. 93055900695 | Email info@nerdando.com

To Top