Buffy: tutto quello che c'è da sapere sulla Cacciatrice - Nerdando.com
Film & Serie TV

Buffy: tutto quello che c’è da sapere sulla Cacciatrice

Buffy

Buffy

Buffy l’ammazzavampiri è stata una delle icone indiscusse della nostra adolescenza: ricordo ancora, ai tempi delle medie, come l’appuntamento pomeridiano con le sue avventure televisive fosse imprescindibile.

Con l’anniversario della prima messa in onda che ricorre proprio il 10 marzo e l’imminente ritorno della Cacciatrice sulle pagine di un fumetto che sarà portato in Italia da SaldaPress a partire dal 19 marzo (e di cui vi parleremo in anteprima), ci è sembrato il momento ideale per raccontarvi qualcosa in più sulla nostra killer di vampiri preferita!

Le origini

Buffy è la protagonista di una serie TV di genere horror/action destinata ad un pubblico di teenagers e prodotta tra il 1997 e il 2003 per un totale di 7 stagioni e ben 144 episodi.
La mente dietro tutto questo è quella di Joss Whedon, uno che di successi se ne intende: ha creato anche Firefly e il lungometraggio collegato Serenity, ha rivestito il ruolo di sceneggiatore, tra gli altri, di Toy Story, Atlantis – L’impero perduto, Quella casa nel bosco, Avengers, Avengers: Age of Ultron.

Negli Stati Uniti la serie è stata trasmessa da WB per le prime cinque stagioni, per passare poi a UPN. In Italia è stata trasmessa su Italia 1 a partire dall’11 giugno 2000.

Trama

La giovane Buffy Summers si trasferisce con la madre nella piccola cittadina di Sunnydale. Buffy, però, non è una studentessa come tutte le altre: è anche la prescelta Cacciatrice, l’unica della sua generazione che ha il potere e il dovere di cacciare i vampiri e impedire che prendano il sopravvento nel mondo.

Nel suo compito, Buffy può contare sull’aiuto del suo Osservatore, il professor Giles, e dei fidati amici Willow e Xander.

Buffy prima di Buffy

La storia di Buffy in realtà non comincia con la serie TV ma risale al 1992, quando Joss Whedon crea il personaggio di una donna apparentemente insignificante ma in realtà dotata di grande forza e prescelta per sconfiggere i vampiri. L’idea viene trasformata da Fran Rubel Kuzui in un lungometraggio interpretato da Kristy Swanson e pensato come una commedia dell’orrore, che rappresentasse una visione pop anni Novanta dell’immaginario del vampiro.

Buffy l’ammazzavampiri si rivela un clamoroso flop, nonostante la presenza di attori importanti come Donald Sutherland, Rutger Hauer, Luke Perry e Hilary Swank. Getta comunque le basi per la creazione della serie TV, pur presentando numerose differenze con il prodotto successivo, in particolare per quanto riguarda l’aspetto e le capacità dei vampiri.

Gli incassi deludenti non scoraggiano Kuzui che, incoraggiata dalle vendite in home video, propone a Whedon di realizzare una serie TV basato sui personaggi del film. L’autore raccoglie la sfida, pensando la serie come una metafora della scuola superiore come un film horror, in grado di racchiudere nei toni da commedia teen-drama una complessità maggiore e svariati livelli di lettura. Il tutto mescolato a un uso moderno del linguaggio e frequenti rimandi alla cultura pop: era nata Buffy!

Cast

Per interpretare la protagonista viene scelta Sarah Michelle Gellar, già conosciuta per aver vinto un Emmy a 18 anni ma definitivamente consacrata e lanciata nello star system proprio grazie al ruolo di Buffy. Inizialmente, tuttavia, era stata scelta per interpretare Cordelia.

Il ruolo di Willow è invece affidato ad Alyson Hannigan, l’ultima dei protagonisti ad essere ingaggiata. L’attrice oggi è conosciuta anche per la sua partecipazione alla saga di American Pie e, soprattutto, per essere stata Lily Aldrin in How I Met Your Mother. Nel pilota il personaggio di Willow era interpretato da un’altra attrice ma, dopo l’audizione di Alyson Hannigan, i produttori decidono di riassegnare la parte.

Il trio della Scooby Gang è completato dal personaggio di Xander Harris, interpretato da Nicholas Brendon (da noi intervistato durante il Lucca Comics & Games 2018). L’attore, in realtà, aveva poca esperienza nel campo della recitazione ma aveva svolto i più disparati lavori: dopo solo quattro giorni, ha ottenuto la parte di Xander.

Spinoff

Il successo della serie è stato tale da portare alla produzione di uno spinoff dal titolo Angel, incentrato sulla figura del vampiro buono Angel, interpretato da David Boreanaz nelle prime stagioni di Buffy.
Creata dallo stesso Joss Whedon, Angel è iniziata nel 1999 e si è protratta per 5 stagioni.

Lo spinoff segue le vicende di Angel, spostatosi a Los Angeles insieme a Cordelia per mettere su una agenzia investigativa. Oltre a Angel e Cordelia, la serie vede provenire dal mondo di Buffy anche Wesley e, più tardi, Spike. Sono comunque diversi i personaggi della serie Buffy ad apparire brevemente anche in Angel, tra cui la stessa protagonista.

Altri media

Fin dalla nascita, il personaggio di Buffy è stato legato a filo doppio con il medium del fumetto: oltre alle diverse collane a fumetti più o meno inserite nella continuity, la serie TV conclusa con la settima stagione è stata infatti continuata proprio sulle pagine a fumetti.  L’ottava stagione, il cui arco narrativo era realizzato da Whedon, è stata pubblicata a fumetti da Dark Horse nel 2007.

Non solo fumetti, comunque: Buffy è stata anche protagonista di diversi videogiochi, usciti tutti tra il 2000 e il 2009 su vari supporti.
Nel 2001 Score Entertainment ha anche prodotto un gioco di carte collezionabili che ha avuto ben due espansioni per poi essere abbandonato.

Ha avuto un successo maggiore il gioco di ruolo Buffy the Vampire Slayer Roleplaying Game, pubblicato con un manuale base nel 2002 da Eden Studios. Il gioco è stato supportato da supplementi fino al 2006.
Sono inoltre stati pubblicati tra 2000 e il 2001 ben tre giochi da tavolo basati sui personaggi della serie.

Dopo anni di silenzio, finalmente ora possiamo gustarci le nuove avventure della Cacciatrice sulle pagine a fumetti grazie al reboot pubblicato in Italia da SaldaPress: presto vi sveleremo il nostro parere sul primo albo!

Passiamo tempo #Nerdando

About

Nerdando.com è un blog scritto a più mani da amici che, avendo in comune alcune passioni, vogliono condividere sul web notizie, esperienze, pensieri e guide, cercando di aprire dialoghi e trarre spunti costruttivi per la stesura di nuovi articoli. In buona parte, gli autori di Nerdando.com non sono più giovanissimi e il tempo libero, intorno e dopo i trent’anni, diminuisce sempre di più ma imperterriti non accantonano i loro hobby. Realizziamo post e articoli quotidianamente, con uno stile simile a una chiacchierata con un amico che condivide con noi gli stessi interessi ed è questo l’elemento di forza e di distinzione del nostro progetto. Il nostro amore per il mondo nerd ci ha fatto costituire un’associazione culturale e ci spinge a essere costantemente presenti durante fiere ed eventi sul territorio nazionale. Vi consigliamo di seguire anche la nostra pagina Facebook, aggiornata costantemente, il nostro gruppo Facebook e il nostro account Twitch.

La redazione

© Copyright 2014-2020 Nerdando.com | Sede Legale Via Centoventitreesima Brigata Fanteria, 31 66100 Chieti | C.F. 93055900695 | Email info@nerdando.com

To Top