Murderabilia - L'irresistibile fascino del macabro - Nerdando.com
Fumetti & Libri

Murderabilia – L’irresistibile fascino del macabro

Murderabilia

Recensione

Àlvaro Ortiz debutta in Italia e lo fa con Murderabilia, un’opera a fumetti dal gusto decisamente particolare.
A credere nel potenziale dell’autore spagnolo, lanciandolo anche nel nostro paese, è Bao Publishing, che ringrazio per avermi fornito la copia per la recensione.

Murderabilia è qualcosa di unico nel suo genere, che non può certo lasciare indifferenti. Una storia profonda e ironica, con uno spiccato gusto del macabro trattato però come se fosse un argomento qualunque, è quella che vi troverete a leggere. E, una volta iniziato, non potrete fare a meno di continuare: le 112 pagine del libro scorrono e avvincono, trascinandovi senza possibilità di scampo nelle vicende apparentemente banali del giovane protagonista Malmo Rodriguez.

Il termine murderabilia, che dà il titolo alla graphic novel, viene usato per identificare una sorta di souvenir dell’orrore: oggetti coinvolti in tragedie o appartenuti a spietati assassini che, inaspettatamente, acquistano un elevatissimo valore di mercato presso collezionisti appassionati del macabro.
E proprio da due di questi cosiddetti murderabilia ha inizio la stravagante storia di Malmo.

Trama

Il giovane Malmo Rodriguez è un ragazzo annoiato e senza prospettive che vive con i genitori, coltivando il sogno di diventare scrittore ma non facendo effettivamente nulla per realizzarlo.
Quando lo zio, che viveva completamente isolato con l’unica compagnia di due gatti, muore in seguito ad un attacco di cuore, la vita di Malmo prende una strada inaspettata.

Navigando su internet, infatti, il ragazzo scopre che i due mici, che rimasti senza cibo con il cadavere in casa hanno iniziato a mangiarselo, hanno acquisito un certo valore presso gli appassionati del macabro. Decide così di venderli a “il collezionista” e si reca in una minuscola cittadina della Spagna per concludere l’affare.

Una volta sul posto, Malmo fa amicizia con lo strano personaggio che ha comprato i gatti, che gli illustra anche la sua collezione, e instaura una relazione con la giovane Marcy, proprietaria del motel in cui alloggia. Decide così di restare nel minuscolo paesino e inizia perfino a scrivere un romanzo. Ma la situazione è pronta prendere una nuova, decisiva, svolta…

Stile

Devo ammetterlo: Murderabilia mi ha stupito. Non mi aspettavo di trovarmi davanti una storia del genere, sulla quale non vi darò ulteriori informazioni per non rischiare di rovinarvi l’esperienza. Il fumetto di Ortiz è una lettura che va fatta senza sapere troppo in partenza per poterla apprezzare al meglio. State certi, però, che vi conquisterà. Purché siate pronti ad uscire dagli schemi consueti e immergervi in una vicenda che ha del torbido, tenuto in bella vista tra colori pastello e atmosfere assolate.

È proprio il contrasto tra i disegni e i colori in cui predominano il giallo e il rosa, tinte che associamo istintivamente alla luce e a elementi positivi, e gli argomenti che parlano di orrore, sangue e morte uno dei maggiori punti di forza di Murderabilia, e senz’altro quello che mi ha colpita più positivamente.
Non è facile mantenere un equilibrio quando si voglia raccontare una storia di questo tipo, ma Ortiz ci riesce perfettamente e il risultato è qualcosa di decisamente originale.

Il giovane Malmo, protagonista e narratore delle vicende, è un ragazzo qualunque, come ce ne sono tanti, che intraprende un percorso di formazione e crescita sicuramente inconsueto, ma che lo porterà a conoscere meglio se stesso e a diventare un adulto, con tutte le conseguenze che questo comporta.
Un esordio che convince e che lascia la voglia di approfondire l’autore e il suo immaginario.

Edizione

Murderabilia si presenta come uno splendido volume cartonato a colori.
Il volume è disponibile al prezzo consigliato di 17,00€.

Nerdando in breve

Murderabilia è una graphic novel che stupisce, costantemente in bilico tra orrore e tinte pastello. L’esordio italiano di Àlvaro Ortiz non poteva essere migliore.

Nerdandometro:
3.7 out of 5 stars (3,7 / 5)

Passiamo tempo #Nerdando

About

Nerdando.com è un blog scritto a più mani da amici che, avendo in comune alcune passioni, vogliono condividere sul web notizie, esperienze, pensieri e guide, cercando di aprire dialoghi e trarre spunti costruttivi per la stesura di nuovi articoli. In buona parte, gli autori di Nerdando.com non sono più giovanissimi e il tempo libero, intorno e dopo i trent’anni, diminuisce sempre di più ma imperterriti non accantonano i loro hobby. Realizziamo post e articoli quotidianamente, con uno stile simile a una chiacchierata con un amico che condivide con noi gli stessi interessi ed è questo l’elemento di forza e di distinzione del nostro progetto. Il nostro amore per il mondo nerd ci ha fatto costituire un’associazione culturale e ci spinge a essere costantemente presenti durante fiere ed eventi sul territorio nazionale. Vi consigliamo di seguire anche la nostra pagina Facebook, aggiornata costantemente, il nostro gruppo Facebook e il nostro account Twitch.

La redazione

© Copyright 2014-2019 Nerdando.com | Sede Legale Via Centoventitreesima Brigata Fanteria, 31 66100 Chieti | C.F. 93055900695 | Email info@nerdando.com

To Top