Football Manager 2019 - Tornare in panchina con stile - Nerdando.com
Videogames

Football Manager 2019 – Tornare in panchina con stile

Football Manager 2019

Ogni lunedì mattina, molti italiani discutono di come avrebbero potuto cambiare le sorti di un determinato incontro di calcio. Ci sono due modi, a questo punto, per dimostrare di avere le qualità di un bravo allenatore: iniziare un lavoro serio in panchina o mostrare il palmares guadagnato su Football Manager 2019.

Recensione

Edita da SEGA e sviluppata da (quelli che per me sono dei maestri) Sport Interactive, la saga di Football Manager è, fin dalla sua nascita, sempre approdata sul mio PC o Mac. È uno di quei titoli di cui, annualmente, non posso fare a meno e, ovviamente, anche Football Manager 2019 non poteva che essere presente nella mia libreria Steam grazie a Koch Media che ci ha spedito una copia per scrivere la recensione che state leggendo.

Tra i giorni di Lucca Comics & Games e il successivo rientro, ho passato parecchie ore su questo simulatore sportivo e ne sono rimasto entusiasta.

Gameplay

Football Manager 2019 si presenta con un’interfaccia facilmente riconoscibile da chi conosce la saga, ordinata e pulita per chi si approccia per la prima volta a questo genere di gioco. Certo, la quantità di informazioni a schermo è enorme, ma viene mostrata in maniera precisa e facilmente comprensibile.

Con il primo avvio mi sono reso conto, come ogni anno, dell’enorme personalizzazione a disposizione di ogni giocatore per creare una partita ad hoc, al meglio del tempo da dedicare a FM, della conoscenza del titolo e della fatica che si vuole profondere. Sono selezionabili le serie giocabili, la grandezza del database da usare e la data di inizio qualora si volesse saltare il pre-stagione, tutto il mercato estivo e avviare immediatamente con gli incontri. È una pratica che non condivido ma, evidentemente, c’è chi è contento così.

Una piccola nota positiva a margine: anche l’avatar virtuale dell’allenatore è plasmabile da zero e modificabile in ogni suo aspetto, compreso l’abbigliamento; create anche voi composizioni fantasiose tipo quelle nella foto pubblicata qui sotto!

Football Manager 2019

La gestione del mercato e degli allenamenti è di altissimo livello ma l’elemento imprescindibile rimane il solito: l’aspetto più interessante e, da sempre, fulcro di Football Manager 2019 è quello delle tattiche e, anche quest’anno, il lavoro di Sport Interactive è encomiabile per venire incontro ai novizi e agli esperti. A parte l’opportunità di gestire ogni singolo aspetto di qualsiasi atleta tra gli undici in campo, vengono messe a disposizione degli allenatori alcune tattiche preimpostate che vanno dalle classiche Tiki Taka o Palla Lunga alle più inusuali “Parcheggia l’autobus” per difendere con le unghie e con i denti il risultato. Si possono spendere decine di ore in questa magnifica e interessante pratica ma, qualora non vogliate perdere troppo tempo, anche con l’uso delle strategie preimpostate si ottengono risultati notevoli.

Chiarisco: il titolo è hardcore come sempre ma permette a chi non è avvezzo o non ha voglia di “sprecare” (lo metto tra virgolette perché la tattica non è mai uno spreco) minuti preziosi di competere ad alti livelli. Questa natura bivalente di Football Manager 2019 è da apprezzare e lo rende il prodotto perfetto per chi vuole avvicinarsi a questo magnifico e immersivo mondo.

Nel corso di ogni incontro ci sarà, oltre ai soliti step nel corso dei novanta minuti più recupero, la coordinazione totale del pre-partita con anteprima, gestione dello spogliatoio mediante un discorso e della fase nel tunnel che porta al campo di gioco, finendo con la classica conferenza stampa post-match per una totale immedesimazione. Ovviamente, anche in questo caso, si potrà delegare il vice allenatore, qualora vogliate dedicarvi soltanto agli ordini da dare in campo.

Nel corso della partita avremo completa libertà per quanto riguarda la modifica delle tattiche al volo e le sostituzioni, con la possibilità di strigliare i calciatori per poter ottenere il meglio da loro.

Gli arbitri saranno aiutati dalla Goal Line Technology e dal Video Assistant Referee (VAR, in breve) anche se, per quest’ultima, ci sono delle chiamate alquanto randomiche di fronte a eventi eclatanti e visibili a occhio nudo.

Purtroppo, in un mare di eccellenza, si presentano – come spettri antichi – alcuni “soliti vecchi difetti” che la serie si porta dietro da tempo come i troppi infortuni casuali che arrivano, a volte, tutti insieme e, nelle partite di cui vedrete le immagini e la sintesi, delle scelte incomprensibili dei calciatori che con un mare di spazio a disposizione decidono di tirare dalla trequarti o di difensori che, invece di spazzare, si mettono a giochicchiare con il pallone davanti alla porta arrivando a perderlo sul pressing degli avversari. Poco male, comunque, perché nulla di questo influisce in maniera sostanziale sul prodotto.

Dal versante multiplayer, oltre a giocare contro avversari virtuali, c’è la possibilità di affrontare allenatori umani online e una modalità Draft molto divertente e competitiva, utile per organizzare tornei e sfidare gli amici a campionati “all’ultimo sangue”.

Il gioco è completamente localizzato in italiano.

Football Manager 2019

Comparto tecnico

Dal punto di vista grafico, avendo già lodato a sufficienza l’ordine delle pagine e dei menù di Football Manager 2019, posso finalmente spendere parole per il motore che riproduce gli incontri.

La partita vede una grafica migliorata rispetto allo scorso anno che rimane comunque leggera e scalabile per portare il titolo anche su macchine non proprio performanti. Nel caso in cui doveste avere dei PC troppo datati, c’è sempre la buona e vecchia cronaca che vi riporterà indietro ai tempi di “Tutto il calcio minuto per minuto”.

Il comparto audio è essenziale e funzionale, nella media come sempre.

In conclusione

Sì, sono un grande amante della serie da tanti anni, ma posso affermare con tranquillità che Football Manager 2019 è l’ennesimo gioiello forgiato da Sport Interactive.

La completa scalabilità sia tecnica che tattica permette di portare il gioco su MAC e PC di bassa fascia e lo rende un titolo per tutti, sia per gli esperti che per i profani che potranno trovare nell’ultimo capitolo di questa magica saga un perfetto punto d’inizio.

Se amate il calcio e tutto ciò che c’è dietro, fate un salto su Steamnon fatevi scappare il nuovo prodotto realizzato da Sport Interactive.

Nerdando in breve

Football Manager 2019 riesce a essere il solito miglior simulatore sportivo.

Nerdandometro:
(4,5 / 5)

Trailer

Passiamo tempo #Nerdando

About

Nerdando.com è un blog scritto a più mani da amici che, avendo in comune alcune passioni, vogliono condividere sul web notizie, esperienze, pensieri e guide, cercando di aprire dialoghi e trarre spunti costruttivi per la stesura di nuovi articoli. In buona parte, gli autori di Nerdando.com non sono più giovanissimi e il tempo libero, intorno e dopo i trent’anni, diminuisce sempre di più ma imperterriti non accantonano i loro hobby. Realizziamo post e articoli quotidianamente, con uno stile simile a una chiacchierata con un amico che condivide con noi gli stessi interessi ed è questo l’elemento di forza e di distinzione del nostro progetto. Il nostro amore per il mondo nerd ci ha fatto costituire un’associazione culturale e ci spinge a essere costantemente presenti durante fiere ed eventi sul territorio nazionale. Vi consigliamo di seguire anche la nostra pagina Facebook, aggiornata costantemente, il nostro gruppo Facebook e il nostro account Twitch.

La redazione

Luigi
Claudia
Francesco
Stefano
Julian
Maurizio
Giandomenico
Maria Valeria
Giacomo
Danilo
Francesco
Paolo
Giulia
Serena
Francesca
Daniela

© Copyright 2014-2018 Nerdando.com | Sede Legale Via Centoventitreesima Brigata Fanteria, 31 66100 Chieti | C.F. 93055900695 | Email info@nerdando.com

To Top