Tex: fino all'ultima pallottola - Un gioco per Satanassi - Nerdando.com
Giochi da tavolo

Tex: fino all’ultima pallottola – Un gioco per Satanassi

Tex: Fino all'ultima pallottola

Tra i molti motivi per cui mi reputo una persona fortunata c’è quello per cui sono cresciuto in una casa in cui i fumetti non sono mai mancati. Il problema semmai, se di problema possiamo parlare, era la loro varietà: con la sola eccezione degli immortali Peanuts, ogni membro della mia famiglia aveva una propria testata di riferimento, e così mensilmente si consumava l’antico rito che vedeva me con in mano Topolino, mia madre persa nelle avventure di Diabolik e mio padre a cavalcare nelle pianure del Far West insieme a Tex Willer, Kit Carson e i suoi pards.
Avvicinarmi al gioco da tavolo di Tex è stato quindi come fare un tuffo nel passato della mia infanzia.

Recensione

Per quei Tizzoni d’inferno che ancora non lo sapessero, il vecchio Aquila della Notte ha di recente spento 70 candeline ed è per questa occasione che Bonelli Editore e Cranio Creations hanno unito le forze per dare vita ad un gioco da tavolo su licenza dedicato a Tex, impreziosendolo con le illustrazioni originali di Fabio Civitelli.
Il celebre disegnatore ha inoltre realizzato delle immagini ad hoc da affiancare a quelle d’archivio per illustrare tutti gli elementi del gioco.

Nel gioco di Tex il nostro eroe ed i suoi amici si troveranno ad affrontare in una sfida all’ultima pallottola alcuni degli storici rivali guidati dal perfido Mefisto.
Per dare vita a questo scontro i giocatori che si siederanno attorno al tavolo si divideranno in due squadre di egual numero per una lotta all’ultimo sangue tra bene e male.

Gameplay

Tex: fino all’ultima pallottola è un gioco di carte e dadi per due, quattro o sei giocatori. Dopo aver estratto una carta eventi che influenzerà l’intero round, tutti i partecipanti lanceranno i loro dadi contemporaneamente (le pallottote a disposizione): una volta soddisfatti del risultato ottenuto, i giocatori piazzeranno il proprio segnalino sulla prima tessera velocità disponibile, determinando così l’ordine di gioco; in caso di lancio sfortunato il giocatore può rilanciare a piacere i propri dadi fissando quelli che lo soddisfano e tentando miglior fortuna con i rimanenti.

È evidente quindi che tutta la strategia si basi su un delicato equilibrio tra rapidità d’azione e risultati desiderati; un meccanismo analogo a quanto visto in Steam Park (sempre di Cranio Creations).

Una volta stabilito l’ordine di gioco è il momento di mettere mano ai clarinetti e scatenare una pioggia di piombo sulla squadra avversaria.
Per farlo spenderemo i dadi del lancio per utilizzare le carte che abbiamo in mano. Ogni volta che un nostro colpo andrà a segno, il nostro avversario sposterà i propri dadi dalla sua plancia all’ospedale della squadra: quattro o più ferite e il Satanasso vincerà un biglietto di prima classe per l’ospedale.

Quando tutti i giocatori avranno terminato il proprio turno, si conterà il numero di ferite inflitte. Per ogni avversario spedito all’ospedale, la squadra guadagnerà un punto sul tracciato vittoria.
Il gioco termina quando si esauriscono le carte evento oppure quando una delle due squadre raggiunge il punteggio massimo; a quel punto scopriremo chi finirà ad ammirare le piante dalla parte delle radici e chi invece festeggerà con una bistecca alta quattro dita e una montagna di patatine.

Certo, può sembrare strano che un personaggio come Tex possa perdere uno scontro a fuoco, ma questo dopotutto è solo un gioco, non il fumetto.

Materiali

Tex: fino all’ultima pallottola si compone di un grosso tabellone centrale per le azioni comuni, una plancia personale, sei dadi per ogni giocatore, segnalini, tessere, figure personaggio ed una gran quantità di carte illustrate: la parte del leone.
Gli amanti di Tex rimarranno pienamente soddisfatti dal layout grafico di tutto il gioco, ma in modo particolare dalla bellezza delle carte, corredate dalle frasi iconiche che da sempre caratterizzano il mondo di Tex Willer. Stupendo.

Considerazioni finali

A fronte di meccaniche non del tutto originali, di Tex: fino all’ultima pallottola ho apprezzato soprattutto la capacità di rievocare lo spirito del fumetto originale. Per questa ragione mi sento di consigliarlo agli appassionati che da anni si dilettano a vivere le avventure del celebre ranger creato da Giovanni Luigi Bonelli e Aurelio Galleppini (Galep).

Nerdando in breve

Tex: fino all’ultima pallottola con le sue dinamiche semplici e ben rodate è il gioco da tavolo imperdibile per gli amanti del Far West targato Bonelli.

Nerdandometro:
(3,5 / 5)

Se ti è piaciuto, condividi questo articolo!
Passiamo tempo #Nerdando

About

Nerdando.com è un blog scritto a più mani da amici che, avendo in comune alcune passioni, vogliono condividere sul web notizie, esperienze, pensieri e guide, cercando di aprire dialoghi e trarre spunti costruttivi per la stesura di nuovi articoli. In buona parte, gli autori di Nerdando.com non sono più giovanissimi e il tempo libero, intorno e dopo i trent’anni, diminuisce sempre di più ma imperterriti non accantonano i loro hobby. Realizziamo post e articoli quotidianamente, con uno stile simile a una chiacchierata con un amico che condivide con noi gli stessi interessi ed è questo l’elemento di forza e di distinzione del nostro progetto. Il nostro amore per il mondo nerd ci ha fatto costituire un’associazione culturale e ci spinge a essere costantemente presenti durante fiere ed eventi sul territorio nazionale. Vi consigliamo di seguire anche la nostra pagina Facebook, aggiornata costantemente, il nostro gruppo Facebook e il nostro account Twitch.

La redazione

Luigi
Claudia
Francesco
Stefano
Julian
Maurizio
Giandomenico
Maria Valeria
Giacomo
Danilo
Francesco
Paolo
Giulia
Serena
Francesca
Daniela
Paolo

© Copyright 2014-2018 Nerdando.com | Sede Legale Via Centoventitreesima Brigata Fanteria, 31 66100 Chieti | C.F. 93055900695 | Email info@nerdando.com | Tel. 3518450064

To Top