The End of the F***ing World - Un'eccellente dark comedy - Nerdando.com
Film & Serie TV

The End of the F***ing World – Un’eccellente dark comedy

The end of the f***ing world

The End of the F***ing World (sì, il nome della serie è con I tre *) è una serie tv inglese prodotta da Channel 4 per il suo servizio di streaming ed in seguito distribuita da Netflix, che ha contribuito a diffonderne la popolarità oltre i domini d’Albione.

La serie si compone di otto episodi da venti minuti ed è tratta dall’omonima (ma senza censura nel titolo) graphic novel di Charles S. Forsman.

Trama

The End of the F***ing World segue la storia di James e Alyssa, due diciassettenni inglesi che decidono di scappare di casa. La ragazza lo fa per fuggire da una situazione familiare sconveniente e per puro spirito di ribellione, il ragazzo invece perché ha un obiettivo ben chiaro: dopo anni passati ad uccidere animali per confermare la propria apatia, ha deciso di passare al livello successivo, ovvero l’assassinio di cui Alyssa dovrebbe essere la vittima.

Con il passare delle puntate però gli eventi portano i due ragazzi ad accrescere il proprio rapporto, mentre si ficcano in un guaio dopo l’altro complicando terribilmente la propria situazione.

Recensione

Sono probabilmente la persona meno entusiasta verso le serie TV di tutt’Europa, eppure ho avuto poca esitazione nel decidere di vedere The End of the F***ing World e, dopo averlo finito, rimango convinto che sia stata una buona idea.

Vi erano due motivi per cui avevo deciso d’intraprendere la visione: il primo è che mi ricordava Misfits (sempre prodotta da Channel 4, sempre carica di dark comedy che agli inglesi riesce così bene), il secondo è che era una serie singola, di sole otto puntate e dalla durata limitata.

Le mie prime impressioni si sono confermate: The End of the F***ing World scorre perfettamente ed arriva alla conclusione in un crescendo ininterrotto da un singolo momento noioso.

Lo humour usato per affrontare una vicenda drammatica crea quel contrasto stridente che lo rende ancora più divertente e la prestazione degli attori è magistrale, in particolare quella di Alex Lawther e Jessica Barden, che interpretano i due protagonisti.

I personaggi sono ben dettagliati e ci viene mostrato il loro punto di vista tramite una descrizione quasi didascalica che probabilmente viene direttamente dall’opera originale (che purtroppo al momento non ho ancora letto). In questo modo abbiamo la possibilità di esplorare chiaramente le sensazioni di entrambi i ragazzi e la loro evoluzione.

Possiamo quindi vedere che, sebbene all’inizio fosse James lo psicopatico e Alyssa quella tranquilla, con l’andare avanti delle vicende e con il peggiorare della loro situazione sia lei quella dalla psiche più forte (o più sfatta?) e lui il più realista.

Infine una menzione per l’ottima scrittura che ricollega prima ed ultima puntata con la considerazione del “che fretta c’è”.

Musiche

The End of the F***ing World ha una varia scelta di musiche per tutta la durata della serie.

Da un lato abbiamo il tema principale, che con il suo lento ritmo swing ed il basso incalzante crea quel senso d’ansia da ricercati in fuga.

Dall’altro abbiamo spesso canzoni pop-rock che fanno da contraltare, per quanto spesso diano l’idea che gli autori volessero usare canzoni più famose ma non potessero permettersi i diritti.

In Conclusione

The End of the F***ing World è esattamente come si presenta dal trailer: una dark comedy che stravolge la crescita di due ragazzi e la nascita del loro rapporto mettendole in parallelo ad una serie di vicende criminali.

La serie non ha i problemi di molte altre, legati alla durata delle puntate ed alla disponibilità del cast: la si vede tranquillamente tutta in due sere e non ha un singolo momento morto.

Abbina una storia originale ad un’ottima recitazione e, nonostante un finale discutibile, inizia e finisce la vicenda lasciando soddisfatto lo spettatore.

Nel mare di noia e banalità che ricolma Netflix ed il mondo delle serie tv in generale, The End of the F***ing World emerge con la sua particolarità e per non aver cercato di strafare.

Nerdando in Breve

The End of the F***ing World è una dark comedy inglese di recente rilasciata su Netflix.

Segue le vicende di James, un ragazzo apatico e sociopatico, e Alyssa, una ragazza ribelle. I due decidono di scappare di casa, ma finiscono per cacciarsi in una situazione che continua ad escalare verso il peggio senza fine.

Nerdandometro:
(3,9 / 5)

Se ti è piaciuto, condividi questo articolo!
Passiamo tempo #Nerdando

About

Nerdando.com è un blog scritto a più mani da amici che, avendo in comune alcune passioni, vogliono condividere sul web notizie, esperienze, pensieri e guide, cercando di aprire dialoghi e trarre spunti costruttivi per la stesura di nuovi articoli. In buona parte, gli autori di Nerdando.com non sono più giovanissimi e il tempo libero, intorno e dopo i trent’anni, diminuisce sempre di più ma imperterriti non accantonano i loro hobby. Realizziamo post e articoli quotidianamente, con uno stile simile a una chiacchierata con un amico che condivide con noi gli stessi interessi ed è questo l’elemento di forza e di distinzione del nostro progetto. Il nostro amore per il mondo nerd ci ha fatto costituire un’associazione culturale e ci spinge a essere costantemente presenti durante fiere ed eventi sul territorio nazionale. Vi consigliamo di seguire anche la nostra pagina Facebook, aggiornata costantemente, il nostro gruppo Facebook e il nostro account Twitch.

La redazione

Luigi
Claudia
Francesco
Stefano
Julian
Maurizio
Giandomenico
Maria Valeria
Giacomo
Danilo
Francesco
Paolo
Giulia
Serena
Francesca
Daniela
Paolo

© Copyright 2014-2018 Nerdando.com | Sede Legale Via Centoventitreesima Brigata Fanteria, 31 66100 Chieti | C.F. 93055900695 | Email info@nerdando.com | Tel. 3518450064

To Top