Battlestar Galactica Deadlock - La prima guerra Cylone - Nerdando.com
Videogames

Battlestar Galactica Deadlock – La prima guerra Cylone

Battlestar Galactica Deadlock

Rilasciato ufficialmente sotto licenza, Battlestar Galactica Deadlock è uno strategico a turni che ci porta a vivere direttamente la prima guerra Cylone, quella tanto raccontata e poco vissuta all’interno della serie TV.

Recensione

Battlestar Galactica Deadlock è un gioco dalle due facce: o si ama o si odia. Se siete alla ricerca delle atmosfere, delle cospirazioni, delle psicodinamiche e dei drammi che vi hanno fatto innamorare del Galactica e del suo equipaggio, questo titolo non fa per voi. Insomma: niente Adama, Starbuck o Dualla, ma se siete amanti degli strategici e dello spazio e volete vivere un’avventura intensa nella flotta delle colonie di Kobol, allora i ragazzi di Slitherine Software hanno confezionato per voi un titolo davvero interessante.

Gameplay

Quarant’anni prima degli avvenimenti narrati nella serie televisiva, come sappiamo dalle molte citazioni sull’universo di BSG, è avvenuta la famosa Prima guerra Cylone, durante la quale i “tostapane” hanno fallito nel tentativo di distruggere le colone di Kobol.
Questo gioco ci porta a guidare la flotta degli umani, composta da quei vascelli che abbiamo imparato ad amare, nel tentativo di arginare la minaccia Cylon.

Dal punto di vista delle dinamiche siamo di fronte ad uno strategico a turni durante i quali i giocatori programmano le mosse da effettuare; movimenti che vengono poi eseguiti in contemporanea con l’avversario e per questo risulta fondamentale la strategia di anticipo.
I punti di forza del gameplay, che rendono il titolo davvero interessante, sono una gestione tridimensionale dello spazio. Contrariamente a molti altri strategici abbiamo tutte e tre le dimensioni in cui spostarci; questo, unito alle peculiarità dei nostri vascelli, farà sì di darci un elevato grado di libertà e di sofisticatezza della nostra strategia. Le navi, infatti, non sono tutte uguali: le corazzate sono chiaramente più lente ma più potenti, mentre le corvette sono ottime per aggirare i grandi vascelli e sferrare attacchi mirati ad indebolire i punti più vulnerabili dei nostri avversari.

Altro elemento interessante è la complessità di ordini che si possono dare, in modo da rispondere colpo su colpo alla strategia degli avversari: se ad esempio i Cyloni danneggiano i nostri sistemi di armamento, possiamo destinare delle squadre di riparatori ad agire immediatamente, oppure cercare di sfruttare un vantaggio tattico per sferrare un attacco dirompente. Fortunatamente le flotte sono limitate in numero e anche se questo a prima vista può sembrare un difetto, in realtà rende la progressione del gioco molto più gestibile.

La campagna principale è composta da 14 missioni piuttosto interessanti, più altre missioni secondarie generate randomicamente che tendono a rendersi un po’ ripetitive e quindi meno intriganti. Sulle prime, inoltre, un leggero sentore di impotenza potrebbe prendere piede: i Cylon arrivano da ogni dove e le nostre risorse sono davvero limitante. Tuttavia il titolo non è eccessivamente castrante e c’è sempre la possibilità di ricostruire e ripartire per fronteggiare la minaccia. Tutto sta nel trovare il giusto equilibrio tra gestione delle risorse, della flotta e tattica militare.

Comparto tecnico

La grafica è sicuramente piacevole, ma non fa gridare al miracolo. Interessante è la possibilità di abilitare l’auto-cam che si muoverà attorno al campo di battaglia in modo simile a quanto visto durante la serie TV. Buono anche il comparto audio, che regala un buon livello di immersione nelle atmosfere di BSG: effetti audio curati e colonna sonora non si rendono mai invadenti, ma accompagnano il gameplay con il giusto garbo.

Forse il grande difetto è l’Intelligenza Artificiale. Sebbene durante le missioni della campagna i Cyloni siano capaci di dar filo da torcere, nelle missioni randomiche manca una vera e propria capacità strategica, con gli avversasi che tenderanno unicamente a far valere la loro superiorità numerica.

Conclusioni

Concludendo: siamo davanti ad un titolo con un ottimo potenziale non ancora sfruttato del tutto. Pochi i modelli di vascelli, poca la varietà del gameplay. Sicuramente si poteva fare molto di più, ma la strada tracciata è quella giusta.

Battlestar Galactica Deadlock è disponibile al prezzo per Xbox One, PlayStation 4 e PC al prezzo di 29,99 Euro.

Nerdando in breve

Battlestar Galactica Deadlock è uno strategico a turni ideale per gli amanti del genere e del franchise BSG.

Nerdandometro:
(2 / 5)

Trailer

Se ti è piaciuto, condividi questo articolo!
Passiamo tempo #Nerdando

About

Nerdando.com è un blog scritto a più mani da amici che, avendo in comune alcune passioni, vogliono condividere sul web notizie, esperienze, pensieri e guide, cercando di aprire dialoghi e trarre spunti costruttivi per la stesura di nuovi articoli. In buona parte, gli autori di Nerdando.com non sono più giovanissimi e il tempo libero, intorno e dopo i trent’anni, diminuisce sempre di più ma imperterriti non accantonano i loro hobby. Realizziamo post e articoli quotidianamente, con uno stile simile a una chiacchierata con un amico che condivide con noi gli stessi interessi ed è questo l’elemento di forza e di distinzione del nostro progetto. Il nostro amore per il mondo nerd ci ha fatto costituire un’associazione culturale e ci spinge a essere costantemente presenti durante fiere ed eventi sul territorio nazionale. Vi consigliamo di seguire anche la nostra pagina Facebook, aggiornata costantemente, il nostro gruppo Facebook e il nostro account Twitch.

La redazione

Luigi
Claudia
Francesco
Stefano
Julian
Maurizio
Giandomenico
Maria Valeria
Giacomo
Danilo
Francesco
Paolo
Giulia
Serena
Francesca
Daniela
Paolo

© Copyright 2014-2018 Nerdando.com | Sede Legale Via Centoventitreesima Brigata Fanteria, 31 66100 Chieti | C.F. 93055900695 | Email info@nerdando.com | Tel. 3518450064

To Top