Sonic Forces - Una nuova avventura per il riccio blu - Nerdando.com
Videogames

Sonic Forces – Una nuova avventura per il riccio blu

Sonic Forces

Recensione

Non ho mai seguito i videogiochi di Sonic, Sonic Forces è il secondo titolo della serie a cui abbia mai giocato in realtà, ricordo di averne provato uno per Wii e basta.

Quindi il mio sarà il parere di una novellina in merito, anche se ricordo bene i personaggi perché seguivo il cartone animato quando ero una tenera pargoletta.

Sonic Forces è disponibile su PlayStation 4, Xbox One, Nintendo Switch e PC. Io l’ho provato sulla mia amata console Sony, ma devo dire che secondo me è un prodotto che si presta bene ad una console portatile come Switch.

Trama

Il succo della trama è sempre lo stesso: il perfido Dottor Eggman vuole conquistare il mondo, e l’unico che può impedirglielo è Sonic. Difatti lo fa fuori appena comincia il gioco. Ma tranquilli, la sua dipartita dura più o meno per un livello, poi si scopre che in realtà non è morto, ma è stato solo rapito e torturato, che vuoi che sia.

Fatto sta che, in assenza di Sonic, i personaggi storici della serie decidono di riunirsi per affrontare la minaccia anche senza di lui, e per farlo verrà reclutato un nuovo personaggio: Spina.

Spina

Spina è un personaggio che creeremo noi scegliendo la razza e, quando avremo raccolto un po’ di vestiti e accessori, acconciandolo come più ci garba. Ogni razza gode di una diversa abilità passiva.

Il personaggio da noi creato sarà giocabile in alcuni livelli e avrà a disposizione anche delle armi chiamate Wispon (possiamo equipaggiarne solo una alla volta però, e dobbiamo guadagnarcele con il passare del tempo perché all’inizio ne avremo solo una disponibile), con diversi poteri a seconda di quale sceglieremo.

Inoltre, non so se alcuni di voi lo hanno notato, ma il doppiatore italiano di Sonic è lo stesso che ha dato voce a Ted Mosby di How I Met Your Mother, cosa che per qualche motivo inconscio mi turba particolarmente.

Sonic Forces

Gameplay

I primi livelli che ho affrontato sono stati puro caos. Schiacciavo pulsanti quasi a caso eppure alla fine del livello ci arrivavo lo stesso. Difatti Sonic Forces abbastanza facile, e considerando anche i dialoghi incredibilmente semplici e anche banali direi che è un gioco pensato per i videogiocatori più piccini.

Una cosa che mi ha lasciata un po’ perplessa sono i comandi, non sono abbastanza reattivi per un videogioco fondato sul concetto di velocità. È un po’ complicato far andare il proprio avatar di turno a destra e a sinistra come vorresti quando si gioca in visuale 3D, troppo lento e legnoso lo spostamento.

Devo dire però che giocando in 3D si sente davvero tutta la sensazione di estrema velocità che il gioco vuole trasmettere; con la musica che ci sprona in sottofondo e schiacciando i giusti tasti per non incepparsi qua e là, si fila che è una meraviglia.

Ho apprezzato i livelli in 2D, giocabili con Sonic Classico, su cui non c’è molto da scrivere in quanto sono esattamente come i più classici platform.

I livelli inoltre sono incredibilmente brevi, da 2/3 minuti l’uno, il che ha senso considerando che è un gioco improntato sulla velocità e uno degli obiettivi è arrivare alla fine il più velocemente possibile, ma considerando che sono solo una trentina questo rende il titolo assai poco longevo. I vari livelli in cui il gioco è suddiviso sono spezzati da vari boss posti su dei pianeti che gireremo per muoverci tra loro nel menu di gioco, un po’ come in LittleBigPlanet.

In conclusione

Sonic Forces è un titolo che vedo molto bene su Switch, che alterna parti 3D a quelle 2D in una velocissima corsa verso la fine del gioco. Forse anche troppo veloce. È venduto al prezzo budget di 39,99€ su tutte le piattaforme, e personalmente penso che tutto sommato entrerà nella mia libreria di giochi per la console di casa Nintendo(quando ne avrò una, ci sto lavorando).

Nerdando in breve

Sonic Forces è il nuovo titolo dedicato al famosissimo riccio blu, disponibile su pc e su tutte le console di nuova generazione al modico prezzo di 39,99€.

Trailer

Passiamo tempo #Nerdando

About

Nerdando.com è un blog scritto a più mani da amici che, avendo in comune alcune passioni, vogliono condividere sul web notizie, esperienze, pensieri e guide, cercando di aprire dialoghi e trarre spunti costruttivi per la stesura di nuovi articoli. In buona parte, gli autori di Nerdando.com non sono più giovanissimi e il tempo libero, intorno e dopo i trent’anni, diminuisce sempre di più ma imperterriti non accantonano i loro hobby. Realizziamo post e articoli quotidianamente, con uno stile simile a una chiacchierata con un amico che condivide con noi gli stessi interessi ed è questo l’elemento di forza e di distinzione del nostro progetto. Il nostro amore per il mondo nerd ci ha fatto costituire un’associazione culturale e ci spinge a essere costantemente presenti durante fiere ed eventi sul territorio nazionale. Vi consigliamo di seguire anche la nostra pagina Facebook, aggiornata costantemente, il nostro gruppo Facebook e il nostro account Twitch.

La redazione

Luigi
Claudia
Francesco
Stefano
Julian
Maurizio
Giandomenico
Maria Valeria
Giacomo
Danilo
Francesco
Paolo
Giulia
Serena
Francesca
Daniela

© Copyright 2014-2018 Nerdando.com | Sede Legale Via Centoventitreesima Brigata Fanteria, 31 66100 Chieti | C.F. 93055900695 | Email info@nerdando.com

To Top