Drakkar - The Card Game: come sentirsi un vichingo - Nerdando.com
Giochi da tavolo

Drakkar – The Card Game: come sentirsi un vichingo

Drakkar

Recensione

Provo sempre piacere a scrivere di un prototipo perché adoro venire a contatto con un qualcosa di nuovo che non è ancora sul mercato.

Quando Elisa di Spaceballoon Games mi ha chiesto di realizzare una recensione di Drakkar – The Card Game ne sono stato quindi doppiamente felice: un gioco in cui interpretare un capo vichingo proprio dopo aver finito di vedere la terza stagione di Vikings? Capita proprio a fagiolo!

La scatola del prototipo è di dimensioni contenute e contiene:

  • Il regolamento e un foglio con le FAQ.
  • 50 Carte da Gioco a due facce.
  • 15 Carte Quest.
  • 60 Segnalini Bottino raffiguranti oro, armi o capre.
  • 1 Vichingo realizzato in legno (ed intagliato personalmente da Elisa).

Regolamento

Drakkar – The Card Game è un gioco di carte per 3-5 giocatori durante il quale si interpreta il ruolo di un capo villaggio vichingo che dovrà accaparrare più bottini degli avversari. Ognuno partirà con un Segnalino Bottino raffigurante una capra.

Si giocheranno tre turni divisi in tre fasi differenti.

La prima, denominata Rissa, consiste nel dare una Carta Quest coperta a testa e nel creare tanti mazzi da 10 Carte da Gioco quanti sono i giocatori, che avranno la possibilità di dare un’occhiata durante la composizione; una volta che i mazzi saranno posti al centro del tavolo, dopo che il primo giocatore avrà urlato “Per Odino!“, se ne dovrà indicare uno e il più veloce se lo accaparrerà. Si continuerà così finché ogni giocatore ne avrà uno a disposizione.

Segue la fase in cui si usano le Carte da Gioco. Ogni giocatore ne sceglie una e la pone al centro del tavolo coperta dalla propria mano e, quando tutti avranno effettuato tale operazione, andranno rivelate e giocate in base agli effetti.
Si partirà dalle carte rosse che permettono di rubare il bottino o le carte equipaggiamento di un altro giocatore (hanno un numero e si risolvono dal più basso al più alto), successivamente sarà la volta delle carte gialle utilizzate per costruire le navi, formare l’equipaggio o fornire oggetti ed infine le carte blu necessarie per effettuare raid contro i villaggi avversari, per rubare bottino, abbordare delle navi o sabotare le imbarcazioni nemiche e saranno sempre risolte in base al numero stampato, dal più piccolo al più grande. La navi possono essere composte da una poppa, una prua ed eventualmente un ponte e potranno contenere una carta equipaggiamento ciascuna.

Nell’ultima fase, se si è riusciti a costruire una nave e si hanno sufficienti vichinghi e birre, è possibile completare una quest ottenendo un bottino altrimenti, se non si hanno i requisiti o una nave, si potrà aiutare un altro giocatore in cambio di una parte della ricompensa della missione.

Alla fine del terzo turno si conteranno i punti vittoria: 1 per ogni Segnalino Bottino posseduto e 1 per ogni trio (oro, arma, capra) completato. Chi ha più punti sarà decretato vincitore.

Test

Ho provato Drakkar – The Card Game in intense sessioni di gioco sia in tre che in quattro che in cinque giocatori e posso dirvi che è scalabile ma che sicuramente più si è e più ci si diverte, data la natura caciarona del gioco soprattutto nella prima fase: è capitato più di una volta di scornarsi per lo stesso mazzo, trovandoci a discutere simpaticamente su chi fosse stato il giocatore più veloce ad indicarlo.
Interessante anche che, grazie alla natura degli effetti delle carte, l’andamento della partita può essere rovesciato da un momento all’altro.

Il regolamento è molto semplice, coinvolgente e risulta accessibile anche ai novizi, così come le carte ben illustrate e di intuitiva comprensione; completano il pacchetto la velocità di una partita che si attesta sui 20-30 minuti e che spinge a volerne fare ancora una e l’evocativa ambientazione.

Mi sento di promuovere Drakkar – The Card Game e vi consiglio di dare un’occhiata alla pagina Facebook di Spaceballoon Games e The Irregulars (gli autori del gioco) dato che il Kickstarter per finanziare questo progetto partirà a settembre!

Nerdando in breve

Drakkar – The Card Game è un party game che vale la pena di tenere sott’occhio: rapido e divertente, saprà appassionare il pubblico.

Nerdandometro:
(3,3 / 5)

Passiamo tempo #Nerdando

About

Nerdando.com è un blog scritto a più mani da amici che, avendo in comune alcune passioni, vogliono condividere sul web notizie, esperienze, pensieri e guide, cercando di aprire dialoghi e trarre spunti costruttivi per la stesura di nuovi articoli. In buona parte, gli autori di Nerdando.com non sono più giovanissimi e il tempo libero, intorno e dopo i trent’anni, diminuisce sempre di più ma imperterriti non accantonano i loro hobby. Realizziamo post e articoli quotidianamente, con uno stile simile a una chiacchierata con un amico che condivide con noi gli stessi interessi ed è questo l’elemento di forza e di distinzione del nostro progetto. Il nostro amore per il mondo nerd ci ha fatto costituire un’associazione culturale e ci spinge a essere costantemente presenti durante fiere ed eventi sul territorio nazionale. Vi consigliamo di seguire anche la nostra pagina Facebook, aggiornata costantemente, il nostro gruppo Facebook e il nostro account Twitch.

La redazione

Luigi
Claudia
Francesco
Stefano
Julian
Maurizio
Giandomenico
Maria Valeria
Giacomo
Danilo
Francesco
Paolo
Giulia
Serena
Francesca
Daniela
Paolo

© Copyright 2014-2018 Nerdando.com | Sede Legale Via Centoventitreesima Brigata Fanteria, 31 66100 Chieti | C.F. 93055900695 | Email info@nerdando.com | Tel. 3518450064

To Top