Altre nerdate

Save the date: il 18 e il 19 Novembre i Ghostbusters tornano al cinema!

Ghostbusters!!!

Ghostbusters!!!

Preparatevi perché, oggi e domani, i cinema italiani saranno invasi da un’orda di fantasmi! E…Who you gonna call?

“Ghostbusters”, film cult di Ivan Reitman del 1984, spegne quest’anno le 30 candeline e, per festeggiare il traguardo, torna al cinema, in versione restaurata in qualità 4K. La notizia ha scatenato i fan di tutto il mondo, a dimostrazione del fatto che la pellicola è entrata inesorabilmente nel cuore degli spettatori e, a distanza di tre decadi, non è affatto dimenticato dai suoi fan. L’evento si è svolto negli Stati Uniti ad Agosto, mese in cui, trent’anni prima, il film aveva raggiunto le sale per la prima volta, registrando un buon successo di pubblico. Per gli appassionati italiani invece, l’attesa è stata più lunga ma, grazie a Nexo Digital, anche noi potremo (ri)gustarci la pellicola sul grande schermo.

Le proiezioni saranno l’evento conclusivo e culminante del Ghostbusters Fest, svoltosi a partire dal mese di Settembre con varie iniziative in tutta la penisola, a dimostrazione di come la comunità italiana raggruppata intorno al mito degli Acchiappafantasmi sia tra le più attive e numerose.

“Ghostbusters”, scritto a quattro mani da Dan Aykroyd ed il compianto Harold Ramis, era un film su cui, all’epoca, nessuno credeva molto. Girato a tempo di record (a questo sono dovuti i numerosi goofies presenti nella pellicola), inaspettatamente, seppe conquistare il pubblico di tutto il mondo, tanto da guadagnarsi, nel giro di cinque anni, anche un seguito, “Ghostbusters II”. Alla base di tanto successo, oltre ad una storia fresca e accattivante, stanno sicuramente un cast perfettamente in parte (Bill Murray in particolare, con buona pace di John Belushi, per il quale era stato scritto inizialmente il ruolo del dottor Peter Venkman) ed un’atmosfera goliardica, presente sul set durante le riprese (molte scene furono ridoppiate perché, girando, gli attori improvvisavano molto) e che traspare fino a raggiungere lo spettatore. Fondamentali furono anche una colonna sonora, realizzata da Ray Parker Jr., orecchiabile e trainante, ed una campagna pubblicitaria azzeccatissima: per i trailer del film, infatti, fu utilizzato lo spezzone con lo spot degli Acchiappafantasmi. Invece del numero di telefono finto che appare nel film, però, compariva un numero reale che, se chiamato, permetteva di ascoltare un messaggio preregistrato di Dan Aykroyd e Bill Murray, che affermavano di essere fuori a caccia di fantasmi. Il numero ricevette circa mille chiamate l’ora, 24 ore su 24, per sei settimane consecutive, alimentando la febbre degli Acchiappafantasmi.

Il successo fu tale da dare vita anche ad una serie animata, prodotta dal 1986 al 1991 e intitolata “The Real Ghostbusters”, che mi permetto di ricordare perché, da bambina, ne ero una grande appassionata. Il cartone animato fu molto seguito e diede vita anche ad un consistente merchandising dedicato ai suoi protagonisti (io stessa ero fieramente in possesso dell’action figure di Egon e del pupazzetto di Slimer).

“Ghostbuster II”, invece, nonostante non abbia deluso al botteghino, non si dimostrò all’altezza del suo predecessore. La stanca ripetizione di gag e idee del primo film portarono, infatti, ad abbandonare l’idea, fortemente sostenuta invece da Dan Aykroyd, di dare vita ad una terza pellicola. Il progetto, tuttavia, non è stato mai del tutto abbandonato e dopo vari, infondati, annunci nel corso degli anni ed un videogioco uscito nel 2009, ad Agosto, in concomitanza con la riproposta del primo “Ghostbusters” nelle sale americane, è stata finalmente ufficializzata la produzione di un nuovo film dedicato agli Acchiappafantasmi. La pellicola verrà diretta da Paul Feig e, secondo le ultime indiscrezioni, non sarà un seguito ma un reboot con un cast totalmente al femminile. Le reazioni alla notizia, come era prevedibile, sono state le più varie. Personalmente, l’idea non mi dispiace ma sono consapevole che l’operazione è più che mai delicata ed il rischio di un colossale flop è dietro l’angolo. Al momento, il regista sta lavorando alla sceneggiatura insieme a Katie Dippold, per cui il giudizio è sospeso. La speranza è che questa pellicola possa dare nuova linfa alla serie e non, come temono molti, distruggerla completamente.

Nell’attesa, possiamo accontentarci di goderci la pellicola orginale, in versione restaurata, al cinema il 18 ed il 19 Novembre. Smettete di collezionare spore, muffe e funghi e correte a cercare la sala più vicina!



Se ti è piaciuto, condividi questo articolo!
Passiamo tempo #Nerdando

About

Nerdando.com è un’associazione culturale ed un blog scritto a più mani da amici che, avendo in comune alcune passioni, vogliono condividere sul web notizie, esperienze, pensieri e guide, cercando di aprire dialoghi e trarre spunti costruttivi per la stesura di nuovi articoli. In buona parte, gli autori di Nerdando.com non sono più giovanissimi ed il tempo libero, intorno e dopo i trent’anni, diminuisce sempre di più ma imperterriti non accantonano i loro hobby. Realizziamo post ed articoli quotidianamente, con uno stile simile ad una chiacchierata con un amico che condivide con noi gli stessi interessi ed è questo l’elemento di forza e di distinzione del nostro progetto. Il nostro amore per il mondo nerd ci spinge ad essere costantemente presenti durante fiere ed eventi sul territorio nazionale.

La redazione

© Copyright 2014-2017 Nerdando.com | Sede Legale Via Centoventitreesima Brigata Fanteria, 31 66100 Chieti | Telefono: 0871070222 | C.F. 93055900695 | Email info@nerdando.com

To Top
Connetti!