Digimon o Pokémon? - Nerdando.com
Discutendo

Digimon o Pokémon?

pokemon vs digimon

Torniamo a discutere in redazione, grazie ad una domanda che ci è stata posta in privato: meglio Digimon o Pokémon?

aliquis: Premettendo che i Pokémon sono sempre stati i miei preferiti, ricordo bene quando i Digimon vennero presentati ufficialmente come la contromossa di Rai 2 alla popolarità crescente del cartone con protagoniste le creature di Satoshi Tajiri. Anche se a prima vista potrebbero sembrare molto simili (sempre di mostriciattoli si parla), le due serie si sviluppano in modo molto diverso: i Digimon, soprattutto con l’avvento della seconda stagione (la mia preferita), si rivolgono ad un target di utenza più adulto e affrontano tematiche più profonde mentre i Pokémon restano sostanzialmente rivolti al livello dell’infanzia. Pur essendo molto affezionato all’idea sviluppata da Akiyoshi Hongo e riconoscendone il grande valore, nonostante ritenga che un vero e proprio paragone sia difficile da fare, se dovessi scegliere tra Digimon e Pokémon la mia scelta ricadrebbe inesorabilmente sui secondi. Pikachu e soci mi hanno accompagnato da sempre e forse la chiave di questa costante risiede non tanto nell’impatto che ebbe il cartone, quanto tutto il contorno del franchise. Figurine, videogames, tutto è stato fatto con cura magistrale e, sebbene anche i “rivali” abbiano preso le loro contromosse, l’abilità espressa a livello di qualità non è minimamente paragonabile. Pokémon, quindi, anche se Agumon e co. avranno sempre un posto speciale nei miei ricordi.

Clack: Digimon o Pokémon? Domanda difficile perché entrambe le serie animate hanno accompagnato la mia infanzia. Ammetto, però, di aver sempre avuto una predilezione per i Digimon: i valori di amicizia e spirito di gruppo che trasmettevano mi coinvolgevano e la storia mi ha sempre appassionata di più.

FrankieDedo: Pokémon, perché nonostante abbia apprezzato la taroccata per eccellenza (Digimon), sono rimasto troppo affezionato al mondo videoludico dei mostri tascabili per non preferirli, per non parlare del fatto che faccio parte della generazione che è rimasta impressionata dai primi film sui Pokémon, tuttora un esempio più che gradevole di animazione.

Giakimo: Pokémon. Senza neanche pensarci su due volte e nonostante non abbia più niente a che fare con il franchise dal secondo film (anno di grazia 2000, sono vecchio). Però dai, seriamente, i Digimon? Ma chi sono? Il cartone faceva schifo e andava in onda su Rai 2, mica insieme ai cartoni cool di Italia 1. E poi tra i Pokémon c’era Psyduck che mi ha sempre fatto ridere. #TeamPsyduck

jedi.lord: Il mio rapporto con questi due franchise è presto spiegato: ho una sorella che, quando il fenomeno Pokémon scoppiò, era dell’età giusta per guardare il cartone animato in TV e collezionare le figurine; per una settimana ho installato Pokémon GO la scorsa estate, giocandoci 10 minuti al giorno. Dei Digimon non saprei elencarne nemmeno uno. Quindi, suppongo meglio i Pokémon, che sono simpatici!

LC: Preferisco i Digimon, anche se non ho mai giocato ai videogiochi loro dedicati, quindi il mio paragone è più tra i cartoni. Le ragioni sono semplici: da un lato è perché, soprattutto da piccolo, quando tutti dicevano “A” io avevo l’impulso di dire “K4”, dall’altro perché il cartone dei Pokémon è noioso e ripetitivo e senza una “vera Storia™”, mentre in Digimon la storia c’è ed è anche abbastanza cruenta se uno vuole. Ah, e poi mi piace troppo sentire robe tipo “Favamon megadigevolve Megapinomon”.

Morgana: Con i Pokémon ci gioco da anni, al di là del fatto che sono più pucciosi, i Digimon hanno avuto un momento di gloria e poi sono spariti.

Penny: Senza ombra di dubbio Digimon!
Ancora ricordo con gioia la torrida estate in cui io le mia amica del cuore ci rintanammo al buio nella sua cameretta e guardammo tutta la prima stagione, depredando la dispensa di tanto in tanto. Tuttavia non è solo questione di feels, è che non c’è battaglia: al di là di Gomamon che mi ha rubato un pezzo di cuore, nei Digimon c’erano le superdigievoluzioni. Tipo l’enchantix delle Winx ma fatto coi robottoni stile Power Rangers. Solo roba bella insomma. Tuttora mi sale l’hype potente se vedo immagini di Patamon/Angemon o di Leomon, per non parlare degli strati di pelle d’oca quando per caso mi imbatto in video che mostrino la figaggine di Worgreymon o di Garurumon, o di tutti gli altri. Guardammo solo la prima stagione però, ero troppo affezionata ai personaggi per continuare senza di loro.
E poi dai, la musichetta delle digievoluzioni è troppo bella per non essere usata come suoneria 😉

Solidea: Come probabilmente è stato per la maggior parte dei videogiocatori, sono cresciuta con i titoli dedicati ai Pokémon per le svariate console Nintendo. Però devo ammettere che ricordo con tanto amore “Digimon World”, videogioco per la prima PlayStation. Alla veneranda età di 6/7 anni non ho mai capito come diavolo mettere in atto un combattimento tra Digimon degno di questo nome, ma la soddisfazione di portarli in bagno a fare i bisogni era cosa degna di nota.
Direi che, per il fatto di averci passato più tempo e aver visto fino allo sfinimento il film “Mewtwo colpisce ancora”, la mia scelta ricadrà sui Pokémon.

Tencar: Pokémon perché ci gioco sul Nintendo 3DS e su smartphone divertendomi ma, soprattutto, poiché non ho idea di cosa siano i Digimon.

Wiwo: Probabilmente questo fa di me una brutta persona, ma non ho mai seguito Digimon. In compenso, da piccola avevo una fissazione per i Pokémon, tanto che ho imparato a utilizzare un emulatore per giocare al primo gioco per Gameboy (che ahimè non possedevo). Direi che per me la scelta è ovviamente Pokémon!

Zeno2k: Posso dire “nessuno dei due“? Quando sono arrivati i Pokémon ero nella fascia d’età in cui rifiutavo qualsiasi cosa avesse anche minimamente a che fare con l’infanzia, cartoni animati compresi. Inoltre non sono mai stato un grande fan di manga e anime. Non avevo nemmeno compagni di scuola appassionati, per cui non ne ho mai subito il fascino.
Per quanto riguarda i Digimon: ammetto di non avere la minima idea di cosa siano.



Se ti è piaciuto, condividi questo articolo!
Passiamo tempo #Nerdando

About

Nerdando.com è un’associazione culturale ed un blog scritto a più mani da amici che, avendo in comune alcune passioni, vogliono condividere sul web notizie, esperienze, pensieri e guide, cercando di aprire dialoghi e trarre spunti costruttivi per la stesura di nuovi articoli. In buona parte, gli autori di Nerdando.com non sono più giovanissimi ed il tempo libero, intorno e dopo i trent’anni, diminuisce sempre di più ma imperterriti non accantonano i loro hobby. Realizziamo post ed articoli quotidianamente, con uno stile simile ad una chiacchierata con un amico che condivide con noi gli stessi interessi ed è questo l’elemento di forza e di distinzione del nostro progetto. Il nostro amore per il mondo nerd ci spinge ad essere costantemente presenti durante fiere ed eventi sul territorio nazionale. Vi consigliamo di seguire anche la nostra pagina Facebook, aggiornata costantemente.

La redazione

© Copyright 2014-2017 Nerdando.com | Sede Legale Via Centoventitreesima Brigata Fanteria, 31 66100 Chieti | C.F. 93055900695 | Email info@nerdando.com

To Top