Premi Oscar 2017 - I pronostici - Nerdando.com
Film & Serie TV

Premi Oscar 2017 – I pronostici

Oscar 2017

Siamo finalmente arrivati alla notte più attesa dell’anno per i cinefili di tutto il mondo: questa notte Los Angeles sarà illuminata a festa per la consegna dei premi Oscar 2017.

Come sempre ad ospitare la serata e l’attesissimo (per quanto mi riguarda) red carpet, ricco di star internazionali, sarà il Dolby Theatre.

Come padrone di casa per questa 89^ edizione è stato scelto il popolare conduttore Jimmy Kimmel. Dall’Italia potrete seguire la diretta notturna su Sky Cinema Oscar o, in chiaro, su TV8. Potrete anche leggere un resoconto live sulle nostre pagine: seguirò infatti la cerimonia in diretta.

Quella di quest’anno sembra un’edizione già scritta in cui, secondo molti, La La Land, che ha conquistato 14 candidature, farà piazza pulita dei concorrenti. Ma quali saranno i vincitori nelle singole categorie? Provo a sbilanciarmi con qualche pronostico per le categorie principali ed alcune delle minori.

Miglior film

Quest’anno i candidati a sfidarsi come miglior film dell’anno sono 9, appartenenti ai generi più disparati.

Personalmente, mi schiero dalla parte dei più in questa categoria: sono anch’io convinta che La La Land straccerà tutti, vincendo l’ambita statuetta.

Il film a me è piaciuto moltissimo, l’ho trovato innovativo e nostalgico allo stesso tempo e, per me, merita la vittoria.

Miglior regia

Anche in questa categoria ho ben pochi dubbi: Damien Chazelle uscirà vincitore dalla cinquina di virtuosi della regia.

Pur giovanissimo, Chazelle ha dimostrato con La La Land non solo di amare il cinema ma di saperlo fare ad altissimi livelli. I piani sequenza presenti nella pellicola, da soli, varrebbero la statuetta.

Miglior attore protagonista

Questa è la categoria nella quale restano meno certezze: i cinque attori in lista, infatti, hanno tutti dato vita ad interpretazioni memorabili e degne di contendersi il premio.

Vado controcorrente col mio pronostico e punto su Ryan Gosling: in La La Land non si limita a recitare ma canta, balla, suona il pianoforte. Il tutto con un livello di emozione altissimo.

Per me merita di vincere, molto più del favoritissimo Casey Affleck.

Miglior attrice protagonista

Più certezze tra le controparti femminili, tra le quali dovrebbe aggiudicarsi la vittoria Emma Stone, intensa e perfetta nel ruolo interpretato in La La Land.

L’unica che potrebbe, a sorpresa, soffiarle l’Oscar è Natalie Portman per Jackie. Ma, in ogni caso, l’ipotesi è piuttosto improbabile.

Miglior attore e miglior attrice non protagonista

Anche tra i non protagonisti la partita sembra già chiusa.
In ambito maschile ad aggiudicarsi la statuetta probabilmente sarà Mahershala Ali per il suo ruolo in Moonlight.

Tra le donne, resto indecisa tra la Viola Davis di Barriere e la Michelle Williams di Manchester by the Sea, con una leggera propensione per la prima.

Miglior film d’animazione

Pochi dubbi anche in questa categoria: per me a spuntarla sarà Zootropolis. Il film Disney dovrebbe battere facilmente tutti i concorrenti, compreso il “compagno di scuderia” Oceania.

Possibilità di vittoria quasi nulle, ma interessante l’inclusione di La mia vita da zucchina tra i candidati.

Miglior film straniero

Non ho visto nessuno dei candidati in questa categoria, ma ho seguito la strada che queste pellicole hanno percorso per arrivare alla nomination.

Anche qui vado controtendenza e dico vincente il danese Land of Mine anziché il più quotato film tedesco Vi presento Toni Erdmann.

Miglior documentario

Unico film italiano in gara tra tutte le categorie, qui punto su Fuocammare di Gianfranco Rosi.

Non mi pronuncio, invece, sul miglior cortometraggio documentario e sul miglior cortometraggio.

Categorie tecniche

In queste categorie, secondo me, La La Land non avrà assolutamente rivali e si aggiudicherà il grosso delle categorie.

Precisamente immagino che vincerà per la miglior fotografia (meritatissima), la miglior sceneggiatura originale, il miglior montaggio, il miglior sonoro ed il miglior montaggio sonoro.

Per la sceneggiatura non originale punto invece su Moonlight mentre, nella categoria dei migliori effetti speciali a spuntarla secondo me sarà Rogue One: A Star Wars Story.

Categorie artistiche

Anche qui prevedo una massiccia presenza di La La Land: penso si aggiudicherà la vittoria nelle categorie di miglior scenografia, miglior colonna sonora e miglior canzone originale dove, tra le due candidate appartenenti a questo film, punto su “City of Stars“.

Per i migliori costumi secondo me vincerà Jackie mentre, per miglior trucco e acconciature, potrebbe spuntarla a sorpresa Suicide Squad.



Se ti è piaciuto, condividi questo articolo!
Passiamo tempo #Nerdando

About

Nerdando.com è un’associazione culturale ed un blog scritto a più mani da amici che, avendo in comune alcune passioni, vogliono condividere sul web notizie, esperienze, pensieri e guide, cercando di aprire dialoghi e trarre spunti costruttivi per la stesura di nuovi articoli. In buona parte, gli autori di Nerdando.com non sono più giovanissimi ed il tempo libero, intorno e dopo i trent’anni, diminuisce sempre di più ma imperterriti non accantonano i loro hobby. Realizziamo post ed articoli quotidianamente, con uno stile simile ad una chiacchierata con un amico che condivide con noi gli stessi interessi ed è questo l’elemento di forza e di distinzione del nostro progetto. Il nostro amore per il mondo nerd ci spinge ad essere costantemente presenti durante fiere ed eventi sul territorio nazionale.

La redazione

© Copyright 2014-2017 Nerdando.com | Sede Legale Via Centoventitreesima Brigata Fanteria, 31 66100 Chieti | Telefono: 0871070222 | C.F. 93055900695 | Email info@nerdando.com

To Top