La due giorni Bolognese per gli Italian Heroclix Championship - Nerdando.com
Altre nerdate

La due giorni Bolognese per gli Italian Heroclix Championship

Non l’ho imboccata io la “Road to Worlds”!

Sono passati ormai 10 giorni dal week-end bolognese in cui si sono giocati gli Italian Heroclix Championship, i tempi sono maturi per farvi una racconto dei miei due giorni a Bologna. Dopo aver fatto abbastanza cagare alle qualificazioni giocatesi a Pescara, ho deciso di giocarmi il last chance del sabato mattina in formato costruito con la squadra più solida possibile e, in caso di fallimento, ri-provare nel pomeriggio con il sealed; dopo vari test ed un interessante scambio di opinioni con un ragazzo americano, ho raccolto tutti i miei pezzi a disposizione (con qualche scambio last-minute) e ho optato per la seguente squadra:

  • Team base New Mutants completa 200pti
  • Copycat 90pti con Utility belt e 3 item slot attivi 10pti

Una squadra a tema con un buon numero di probability control (Team base + solo adventure di Magik + eventualmente Copycat), pezzi in solo adventure che, grazie all’abilità della team base, invece di morire diventano fortissimi e un pezzo in grado di rovinare il gameplan di moltissime altre squadre. Finiti tutti i preparativi, sistemata la valigia e gli ultimi dettagli del viaggio, mi accingo a fare un breve pisolino prima della partenza (con incontro alle 4.30 del mattino) e ricevo la prima gradita sorpresa. La mia ernia cervicale si sveglia ed il viaggio parte con ottimi 0 minuti di sonno ed il fido collare per alleviare un minimo il dolore, iniziamo bene!

Il viaggio procede piacevole e senza ulteriori intoppi, arriviamo col previsto anticipo in modo da essere tra i primi nella fila per l’acquisto delle con-ex e diamo finalmente l’avvio alla giornata Heroclixiana con un preciso numero di task da completare: portare a termine i mille scambi che avevo in ballo in quel di Bologna, giocare entrambe le qualificazioni (dopo la nottata in bianco mi davo zero possibilità di qualificazione) e, soprattutto, fare il live report su Twitter per voi che ci leggete. Ultime battute e consigli con il resto del team pescarese (eravamo ben 8, con un arbitro e tre giocatori già qualificati), preparazione della lista, ultimi controlli e si parte!

Al primo turno incontro Federico Molinari che gioca una squadra molto interessante, basata su Shrinking Violet che, con il frammento della Forza Fenice di Namor, passa la propria difesa di 19 agli alleati per poi usare il potere di Morph all’occorrenza, e Phantom Girl per spegnere le risorse avversarie. La partita è filata liscia soprattutto grazie allo scambio Phantom Girl-Copycat, che mi ha permesso di impedirgli sistematicamente di utilizzare la Forza Fenice (P.S. Federico si è poi qualificato tramite l’evento Sealed piazzandosi meglio di me il giorno dopo!). Il secondo turno incontro Dennis Rigoni in un quasi mirror match, giochiamo entrambi i New Mutants, ma lui ha optato per la versione con Blink al posto di Copycat, ad inizio partita decido di scambiare Copycat con Blink per avere maggiore mobilità rispetto a lui. La partita di dimostra molto tattica e nessuno dei due riesce a portare a casa punti, 0-0 e si decide la gara al tiro di dado. Mi do facilmente per spacciato, lui tira per primo con un ricco 5 se non erro (con due D6), io chiudo gli occhi e tiro di più. L’ultima partita è stata la più difficile, il mio avversario, di cui non ricordo il nome (non me ne voglia), giocava Mon-el prime con Magneto ed Alfred a supporto; un nascosto che vede i nascosti a cui poco potevo fare se non tentare disperatamente di ammanettarlo con il Magneto che avevo scambiato con Copycat per poi sperare che non si liberasse grazie ai miei probability control; alla fine andrà proprio così e mentre tenevo a bada Mon-el sono riuscito a fare fuori solo Alfred. Ma poco, importa, 3 vittorie e qualificazione diretta alla fase finale del torneo contro ogni più rosea aspettativa, in compagnia di Cristian Plevano, altro membro del team Pescara. Il resto della giornata è filato via sonnecchiando tra live report, scambi, birra, aperitivo ed il gratificante 3-0 dell’Olanda sul Brasile.

La domenica si riparte, i sorteggi mi accoppiano subito contro Dimitri Fietta (spoiler alert!). Dimitri ha una squadra molto interessante, con l’insolita accoppiata Fantomex + Splitlip e Book of Skulls, accompagnati da Shatterstar e Despotellis; vado subito in crisi dal momento che ho l’imbarazzo della scelta sullo scambio da fare con Copycat, alla fine opto per Shatterstar in modo da impedirgli il trick del teletrasporto con Eva. La partita è molto tirata, anche se condizionata da una regola che abbiamo entrambi applicato male, e nonostante riesco a portare Fantomex quasi alla morte, lui nel frattempo mi fa fuori il suo Shatterstar, i miei New Mutants mentre io riesco a portare a casa soltanto un Superfan ed un martello equipaggiato su Eva (6 punti fondamentali per non finire all’ultimo posto :P). Non mi resta quindi che continuare a tifare per i miei compagni, fino alla finale, dove anche il povero Davide Sulcanese si è dovuto arrendere allo strapotere di Fietta, conquistando comunque un grandioso secondo posto. Finito il live report, fatte le premiazioni e gli ultimi saluti non ci rimane quindi che ripartire, tutti molto soddisfatti per i risultati ottenuti, per le persone conosciute e per tutte le risate fatte durante quello che è stato un bellissimo week-end, conclusosi in bellezza con la Germania che alza la coppa del mondo al Maracanà. Alla prossima, gente!

 



Se ti è piaciuto, condividi questo articolo!
Passiamo tempo #Nerdando

About

Nerdando.com è un’associazione culturale ed un blog scritto a più mani da amici che, avendo in comune alcune passioni, vogliono condividere sul web notizie, esperienze, pensieri e guide, cercando di aprire dialoghi e trarre spunti costruttivi per la stesura di nuovi articoli. In buona parte, gli autori di Nerdando.com non sono più giovanissimi ed il tempo libero, intorno e dopo i trent’anni, diminuisce sempre di più ma imperterriti non accantonano i loro hobby. Realizziamo post ed articoli quotidianamente, con uno stile simile ad una chiacchierata con un amico che condivide con noi gli stessi interessi ed è questo l’elemento di forza e di distinzione del nostro progetto. Il nostro amore per il mondo nerd ci spinge ad essere costantemente presenti durante fiere ed eventi sul territorio nazionale. Vi consigliamo di seguire anche la nostra pagina Facebook, aggiornata costantemente.

La redazione

© Copyright 2014-2017 Nerdando.com | Sede Legale Via Centoventitreesima Brigata Fanteria, 31 66100 Chieti | C.F. 93055900695 | Email info@nerdando.com

To Top