Ticket to Ride Londra - In giro per la City - Nerdando.com
Giochi da tavolo

Ticket to Ride Londra – In giro per la City

Ticket to Ride Londra

Partiamo dal presupposto che parlare di Ticket to Ride Londra richiama all’istante i Beatles nella mia testa musicofila. Pertanto vi consiglio di leggere questa recensione sulle note dell’omonima canzone dei quattro ragazzi di Liverpool, mentre ci divertiamo con questa nuova incarnazione della famosa e fortunatissima saga di Alan R. Moon curata da Days of Wonder e come sempre edita in Italia da Asmodee Italia. She’s got a Ticket to Ride!

Recensione

Ticket to Ride Londra è l’ultima uscita dell’omonima saga. Siamo partiti dagli USA, siamo passati in Europa, siamo poi andati a spasso per il mondo nei vari paesi e, dopo la versione “da viaggio” di TtR: New York, ora è il momento di sbarcare a Londra. Ebbene, anche Londra è una edizione “light” del gioco che abbiamo amato sin dalla sua prima incarnazione, proprio sulle orme di New York. Si tratta di una scelta sicuramente interessante, che avvicinerà al mondo del gioco da tavolo un gran numero di neofiti, ne sono certo. Da due a quattro giocatori potranno sfidarsi per il controllo della City!

Meccaniche

Proprio come sempre, Ticket to Ride Londra ci richiederà di conquistare le linee di comunicazione che uniscono vari punti della città tramite la pesca di carte che hanno lo stesso colore delle tratte sul tabellone. Quindi per riempire una linea da 3 segmenti blu, dobbiamo accumulare almeno 3 carte blu oppure una combinazione qualsiasi di carte blu più i jolly, qui rappresentati con gli iconici autobus rossi a due piani. A quel punto, in base alla lunghezza della tratta, otterremo un tot di punti “istantanei”.

In ogni turno possiamo o pescare carte – da terra oppure dal mazzo – oppure occupare linee; l’altra opzione possibile è la pesca di ulteriori carte destinazione. Queste carte riportano due punti della città e un numero: nel caso in cui riuscissimo a completare una linea unica che unisca i due punti indicati sulla carta, a fine partita guadagneremo quei punti. Nel caso contrario, a fine partita li perderemo! Attenzione quindi alla strategia: pescare altre carte destinazione è fondamentale per avere più punti, ma occhio a non esagerare.

Ticket to Ride Londra

La piccola novità introdotta da Ticket to Ride Londra è data dai Distretti. Sulla mappa abbiamo alcune zone il cui nome condivide lo stesso colore e lo stesso numero (da 1 a 5), i Distretti, appunto. Collegando tutte le zone dello stesso distretto tra loro avremo a fine partita il numero di punti riportato sul tabellone, ottimo modo per arrotondare e vincere con quel punto di vantaggio che vi darà un gusto inestimabile.

Materiali

Nonostante le piccole dimensioni, è stata riposta molta cura in Ticket to Ride Londra. Come accennavo, siamo passati dai trenini di plastica a dei piccoli autobus in plastica (in quattro colori diversi), ma i dettagli più belli sono “su carta”. Il tabellone infatti è molto curato, così come le carte che servono per conquistare le tratte, che per ogni colore propongono un automezzo in linea con l’atmosfera londinese anni ’60 che si respira nel gioco. Avremo quindi un’auto rosa “Rocket Man”, un taxi nero (non è fake, però) e un sommergibile giallo… vi ricorda qualcosa? Menzione d’onore per il manuale delle regole, la cui copertina me lo ha fatto scambiare per un opuscolo turistico di quelli che si trovano un po’ ovunque a Londra!

Concludendo

Per quanto sia sotto sotto un “more of the same”, Ticket to Ride Londra diverte e non stanca mai – è davvero pazzesco come un gioco così semplice riesca ad essere sempre divertente anche dopo mille partite. Ottimo lavoro grafico da parte di Days of Wonder, che continua a sfornare titoli sempre curati e coinvolgenti, e ottima localizzazione da parte di Asmodee Italia. Consigliato a chiunque voglia giocare da tavolo, è semplicemente nato per essere portato con voi in questa calda estate 2019 per qualche serata diversa, tra una cedrata Tassoni e una fetta di prosciutto e melone, pasto tanto amato dal nostro redattore pisano preferito!

Nerdando in breve

Con Ticket to Ride Londra andremo in giro a conquistare tratte per la capitale dell’Inghilterra, non più in treno bensì a bordo degli iconici autobus a due piani!

Nerdandometro:
4 out of 5 stars (4 / 5)

Unboxing


Passiamo tempo #Nerdando

About

Nerdando.com è un blog scritto a più mani da amici che, avendo in comune alcune passioni, vogliono condividere sul web notizie, esperienze, pensieri e guide, cercando di aprire dialoghi e trarre spunti costruttivi per la stesura di nuovi articoli. In buona parte, gli autori di Nerdando.com non sono più giovanissimi e il tempo libero, intorno e dopo i trent’anni, diminuisce sempre di più ma imperterriti non accantonano i loro hobby. Realizziamo post e articoli quotidianamente, con uno stile simile a una chiacchierata con un amico che condivide con noi gli stessi interessi ed è questo l’elemento di forza e di distinzione del nostro progetto. Il nostro amore per il mondo nerd ci ha fatto costituire un’associazione culturale e ci spinge a essere costantemente presenti durante fiere ed eventi sul territorio nazionale. Vi consigliamo di seguire anche la nostra pagina Facebook, aggiornata costantemente, il nostro gruppo Facebook e il nostro account Twitch.

La redazione

© Copyright 2014-2019 Nerdando.com | Sede Legale Via Centoventitreesima Brigata Fanteria, 31 66100 Chieti | C.F. 93055900695 | Email info@nerdando.com

To Top