Hero Realms - Deckbuilding gusto Fantasy - Nerdando.com
Giochi da tavolo

Hero Realms – Deckbuilding gusto Fantasy

Hero Realms

Se state cercando un modo per unire il fantasy al deckbuilding, siete nel posto giusto ed Hero Realms è ciò di cui avevate bisogno. Creato da Darwin Kastle e Robert Dougherty, creatori del noto Star Realms, ed edito in Italia da Devir, Hero Realms è un deckbuilding rapido e divertente da 2 a 4 giocatori, ma che abbiamo avuto la possibilità di provare coordinato al pacchetto di espansione con cinque mazzi Personaggio. Andiamo subito a vedere cosa ci aspetta!

Recensione

I deckbuilding game sono, per chi non lo sapesse, giochi di carte dove partiremo con un piccolo mazzetto di carte e, nel corso della partita, aumenteremo la nostra dotazione andando a comprare nuove carte. Così facendo, potremo dare luogo a combo sempre più interessanti e avviarci a gran velocità verso la vittoria. Hero Realms segue questa strada, e lo fa catapultandoci in un mondo fantasy fatto di maghi, elfi, orchi e creature della notte. Di base non c’è una vera e propria “trama”, ma questo aspetto è stato implementato in maniera interessante tramite delle espansioni, più precisamente un pacchetto di Personaggi e un’espansione che rappresenta una vera e propria campagna, avvicinandoci quindi quasi ad un Gioco di Ruolo.

Ogni Personaggio (Mago, Ladro, Guerriero, Ranger e Chierico) ha a disposizione un suo set di carte con cui iniziare la partita: monete, armi base, uno o più personaggi di supporto e/o armi speciali e due abilità uniche, con le quali potremo attivare abilità particolari e ottenere diversi vantaggi in gioco. C’è da dire che questo tipo di setup rende particolarmente bene nelle partite con più giocatori o nella campagna vera e propria, che però proveremo in un secondo momento.

Hero Realms

Ecco i personaggi nel loro splendore!

Meccaniche

Hero Realms è molto semplice ma efficace. Apparecchieremo la tavola consegnando a ogni giocatore un mazzo personale (composto da oro e alcune armi di base), e poi metteremo al centro del tavolo le restanti carte che fungeranno da “mercato”, mettendone cinque a faccia in su tale da renderne possibile l’acquisto. A quel punto, a turno, i giocatori compreranno carte, ne giocheranno altre e poi scarteranno il tutto nella loro pila di scarti personale; una volta terminato il proprio mazzo, si mischia la pila degli scarti che diventa quindi il mazzo di pesca e così via. Capirete bene come le carte a vostra disposizione aumenteranno notevolmente nel corso della partita, partendo da 7 carte per finire a mazzi veramente corposi. Si vince portando a zero i 50 punti vita iniziali dell’avversario. Buone botte!

Sono presenti carte “Oro/Rubino” per darvi la moneta di gioco che vi servirà per comprare carte, “Azioni/Oggetti” che andranno ad avere uno o più effetti sulle creature in gioco o sull’avversario, e i “Campioni“, che rappresentano creature dalle svariate abilità che vi aiuteranno a vincere. In maniera molto lineare, in ogni turno potremo giocare quante più azioni e/o creature possibili, facendo attenzione però ai simboli che le contraddistinguono – che potremmo identificare come una divisione in casate: spesso molte carte hanno un’abilità secondaria quando una carta della stessa casata viene scesa in un secondo momento (ma nello stesso turno), quindi prestate attenzione all’ordine di discesa in campo per assicurarvi il massimo vantaggio possibile.

Scendendo carte Oro/Rubino potrete accumulare monete a seconda dell’importo raffigurato, e queste riserve vi serviranno per comprare altre carte. Ma per vincere serve combattere, e le carte che raffigurano il simbolo rosso del combattimento vi regaleranno dei punti Combattimento. Una volta accumulati durante il turno, potremo decidere se danneggiare direttamente l’avversario o una (o più) delle sue creature, tranne nel caso in cui sia presente una carta creatura “Guardia”, che fungerà da esca per tutto il danno prima di poterlo utilizzare su altri bersagli. Un modo di gestire il combattimento semplice ma efficace.

Hero Realms

Cosa c’è dentro la scatola?

Materiali

Grande cura è stata posta nell’aspetto grafico di Hero Realms, le cui carte sono ottimamente illustrate e ci calano al meglio nell’atmosfera del gioco. Le carte sono di un bel materiale resistente e danno l’impressione di voler durare a lungo, anche se il mio consiglio è sempre lo stesso: bustine! Anche le confezioni sono ben fatte e con un comodo separatore interno per dividere le carte in due mazzetti, una volta finite le partite. Anche le carte dei Personaggi sono ottimamente realizzate, con anche la chicca di fornirvi due avatar differenti per classe, così da scegliere secondo i vostri gusti chi sarà a rappresentarvi.

Ma un’immagine vale più di mille parole: perché non correte a vedere il mio unboxing sulla nostra pagina Facebook?

Concludendo

Hero Realms è un deckbuilding semplice ma non banale, che vi farà entrare a capofitto nel mondo dei giochi basati su questo tipo di meccanica, essendo facilmente accessibile anche a chi è un po’ a digiuno. Al netto di entrare con la testa nella mentalità da deckbuilding, il gioco scorre bene e rapidamente, rendendolo ottimo anche per partite non infinite. Lo abbiamo testato anche in due e il gioco gira benissimo – anche se, verosimilmente, non riuscirete a creare mazzi “enormi”, ma ciò non toglie nulla al divertimento. Consigliato a chi non sa stare senza carte in mano, lo sconsiglierei solo a chi sa già di non amare il genere, altrimenti Hero Realms è uno di quei giochi che suggerirei di provare a tutti: non puoi sapere quale sarà la tua prossima scimmia!

Nerdandometro
3.9 out of 5 stars (3,9 / 5)

Ringraziamo Devir Italia per averci dato la possibilità di provare il gioco.

Passiamo tempo #Nerdando

About

Nerdando.com è un blog scritto a più mani da amici che, avendo in comune alcune passioni, vogliono condividere sul web notizie, esperienze, pensieri e guide, cercando di aprire dialoghi e trarre spunti costruttivi per la stesura di nuovi articoli. In buona parte, gli autori di Nerdando.com non sono più giovanissimi e il tempo libero, intorno e dopo i trent’anni, diminuisce sempre di più ma imperterriti non accantonano i loro hobby. Realizziamo post e articoli quotidianamente, con uno stile simile a una chiacchierata con un amico che condivide con noi gli stessi interessi ed è questo l’elemento di forza e di distinzione del nostro progetto. Il nostro amore per il mondo nerd ci ha fatto costituire un’associazione culturale e ci spinge a essere costantemente presenti durante fiere ed eventi sul territorio nazionale. Vi consigliamo di seguire anche la nostra pagina Facebook, aggiornata costantemente, il nostro gruppo Facebook e il nostro account Twitch.

La redazione

Luigi
Claudia
Francesco
Stefano
Julian
Maurizio
Giandomenico
Maria Valeria
Giacomo
Danilo
Francesco
Paolo
Giulia
Serena
Francesca
Daniela

© Copyright 2014-2019 Nerdando.com | Sede Legale Via Centoventitreesima Brigata Fanteria, 31 66100 Chieti | C.F. 93055900695 | Email info@nerdando.com

To Top