Senran Kagura Burst: ReNewal - Di shinobi e vestiti - Nerdando.com
Videogames

Senran Kagura Burst: ReNewal – Di shinobi e vestiti

Senran Kagura Burst: ReNewal

Chi segue Nerdando.com da un po’ ormai conosce di sicuro la mia predilezione per la serie di Senran Kagura. Dopo avervi parlato dell’edizione “TPS estiva” del gioco e del simulatore di massaggi per Switch, ora facciamo un tuffo nel passato con il remake del primo capitolo della serie, ossia Senran Kagura Burst: ReNewal. Edito dalla Marvelous e uscito originariamente per Nintendo 3DS – se ve lo steste chiedendo, sì, ce l’ho – da oggi possiamo sfruttare il potente hardware della PlayStation 4 per rivivere le prime avventure delle shinobi più sexy (e pettorute) della storia del Giappone contemporaneo. Mettetevi comodi, è tempo di tett… combattere!

Recensione

Nell’antico Giappone, i ninja (o shinobi) erano assassini assoldati dai potenti per togliere di mezzo i nemici senza sporcarsi le mani e guidare le sorti della nazione nell’ombra. Questo perdura anche oggi, ma ci sono dei ninja che hanno deciso di non seguire la via del male, quanto piuttosto di limitare le azioni degli shinobi corrotti e seguire “la via della luce” insegnando un modo diverso di essere ninja alle generazioni future. Ed è proprio in una di queste scuole, l’accademia Hanzō, che studiano le protagoniste di Senran Kagura Burst: ReNewal: ecco quindi la solare Asuka, la seriosa Ikaruga, l’ammiccante Katsuragi, l’innocente Hibari e la premurosa Yagyu.

Senran Kagura Burst: ReNewal

A sinistra Asuka e a destra Homura, pronte a combattere!

A loro si contrappongono però le shinobi della Homura’s Crimson Squad, ex allieve della scuola “oscura” Hebijo: Homura, Yomi, Hikage, Mirai e Haruka sono le antagoniste delle protagoniste, i cui destini si intrecceranno con le allieve dell’accademia Hanzō più volte durante la storia raccontata nel gioco. Chi vincerà?

Gameplay

Il gameplay di Senran Kagura Burst: ReNewal segue quanto già visto nel passaggio alle console di nuova generazione: ci troveremo a combattere in più o meno ampie arene 3D con un grande numero di nemici che affolleranno lo schermo, similmente a quanto visto con titoli come Samurai Warriors. Fin qui nulla di particolarmente impegnativo – almeno ai livelli di difficoltà minori – ma ciò che ci soddisferà maggiormente sarà il momento in cui una (o più) shinobi scenderà in campo per darci filo da torcere. Per quanto si possa essere tentati di approcciarsi con la tecnica del “button mashing” – ossia premere a caso i pulsanti facendo partire combo più o meno casuali, come succedeva prendendo Eddy a Tekken – sarebbe consigliabile invece un approccio più tecnico, in quanto Senran Kagura ce lo permette e, soprattutto, lo fa in maniera non troppo complessa.

Senran Kagura Burst: ReNewal

Prima del combattimento…

Prendendo spunto dalla migliore Sailor Moon di turno, le nostre shinobi possono trasformarsi nel bel mezzo del combattimento, cambiando d’abito e soprattutto sbloccando un nuovo set di mosse. Combattendo ma anche venendo colpiti aumenta una barra posta sotto a quella della vita che ci darà accesso a delle pergamene; una volta che ne avremo alcune a disposizione, tramite una combinazione di tasti, sfodereremo due mosse speciali, che coinvolgeranno un’ampia area di gioco e causeranno ingenti danni ai nemici. Sfideremo quindi all’arma bianca l’avversaria di turno e, man mano che le ridurremo l’energia, ridurremo anche ai minimi termini il suo abbigliamento, e nel caso di una mossa finale speciale, potremo persino lasciare come mamma le ha fatte – tranquilli, delle sfere di luce copriranno ciò che c’è da coprire – e assistere ad una mini-scenetta dove la malcapitata di turno interagirà in modo sempre diverso con l’ambiente. Occhio, potrebbe capitare anche a voi nel caso non siate sufficientemente competitivi!

Senran Kagura Burst: ReNewal

…e dopo!

Al di là della modalità storia, che potremo giocare dal punto di vista dell’Accademia Hanzō, della Homura’s Crimson Squad e anche da altre protagoniste (sorpresa!) di modo da osservare la storia da diversi punti di vista, potremo poi dedicarci ad un passatempo molto giapponese, ossia la “vestizione” delle protagoniste con abiti (e intimo!), acconciature e accessori sempre diversi che sbloccheremo andando avanti nel corso dell’avventura principale e/o acquistandole sullo store. Nella versione originale giapponese è anche disponibile la modalità “Intimacy”, dove (ehm) è possibile, come dire, tocchicciare le procaci shinobi e suscitare loro alcune reazioni. Questa sezione è stata del tutto rimossa dalla versione europea di Senran Kagura Burst: ReNewal, causando un ritardo nella preparazione del gioco (uscito in Giappone ormai da un anno, a febbraio 2018) e anche tante polemiche. Forse che abbiano infiltrato nella Sony qualcuno che è di Pisa ma non sbusta forte a KeyForge?

Senran Kagura Burst: ReNewal

“Sono entrato per sbaglio”

Audio e Video

Senran Kagura Burst: ReNewal è davvero un bel vedere da tanti punti di vista. Al netto della bellezza delle protagoniste, che vantano un character design veramente spettacolare e una cura minuziosa dei dettagli che le contraddistinguono, la grafica ingame è pulita e scorrevole, non mostrando particolari cali di framerate neanche durante le fasi più concitate. Solo in rari casi la visuale può essere leggermente confusa poiché, essendo attaccati a 360°, è possibile perdersi qualche nemico se non si usa saggiamente la funzionalità di target lock. Le sequenze di trasformazione sono colorate e pieni di effetti, migliorando sempre più quanto già visto nel precedente capitolo per PS4, Estival Versus. 

Senran Kagura Burst: ReNewal

Un character design veramente pazzesco!

L’audio di gioco è rigorosamente da ascoltare in giapponese per non perdere le (assurde) sfumature delle voci delle protagoniste – onestamente a volte anche un po’ eccessive: non giocate a volume troppo alto, è il consiglio che vi do sempre! Scorrevole e fresca la colonna sonora.

Concludendo

Senran Kagura Burst: ReNewal è un bel gioco per chi vuole continuare a divertirsi con le eroine della Marvelous e anche per chi vuole rivivere l’origine delle amicizie e rivalità tra le shinobi più pettorute del Giappone. Il gioco, specie ai livelli di difficoltà più alti, saprà garantirvi un alto livello di sfida e divertimento, anche se mi sento di consigliarlo a chi non ha paura di un’esperienza leggermente ripetitiva ma ha piacere nel seguire la storia e nel rigiocarla più volte per immedesimarsi nei panni delle varie protagoniste. E adesso cosa si inventeranno per il prossimo, seminudo capitolo?

Nerdando in breve

Senran Kagura Burst: ReNewal ci catapulta nei panni di procaci ninja che combattono senza esclusione di colpi… e di vestiti!

Menzione d’onore: Durante il mio secondo viaggio in Giappone, non ho potuto non comprare la Limited Edition di questo gioco, a dir poco spettacolare… ma guardate coi vostri occhi, una foto vale più di mille tet… ehm, parole.

Senran Kagura Burst: ReNewal

Che spettacolo!

Nerdandometro:
(4 / 5)

Ringraziamo Marvelous Games per averci dato la possibilità di recensire questo gioco.

Trailer

Passiamo tempo #Nerdando

About

Nerdando.com è un blog scritto a più mani da amici che, avendo in comune alcune passioni, vogliono condividere sul web notizie, esperienze, pensieri e guide, cercando di aprire dialoghi e trarre spunti costruttivi per la stesura di nuovi articoli. In buona parte, gli autori di Nerdando.com non sono più giovanissimi e il tempo libero, intorno e dopo i trent’anni, diminuisce sempre di più ma imperterriti non accantonano i loro hobby. Realizziamo post e articoli quotidianamente, con uno stile simile a una chiacchierata con un amico che condivide con noi gli stessi interessi ed è questo l’elemento di forza e di distinzione del nostro progetto. Il nostro amore per il mondo nerd ci ha fatto costituire un’associazione culturale e ci spinge a essere costantemente presenti durante fiere ed eventi sul territorio nazionale. Vi consigliamo di seguire anche la nostra pagina Facebook, aggiornata costantemente, il nostro gruppo Facebook e il nostro account Twitch.

La redazione

Luigi
Claudia
Francesco
Stefano
Julian
Maurizio
Giandomenico
Maria Valeria
Giacomo
Danilo
Francesco
Paolo
Giulia
Serena
Francesca
Daniela

© Copyright 2014-2019 Nerdando.com | Sede Legale Via Centoventitreesima Brigata Fanteria, 31 66100 Chieti | C.F. 93055900695 | Email info@nerdando.com

To Top