Aquaman: cosa sapere prima di andare al cinema - Nerdando.com
Film & Serie TV

Aquaman: cosa sapere prima di andare al cinema

Aquaman

Chi è Aquaman?

Non sono una grande lettrice di fumetti, devo ammetterlo, quindi forse non è così strano che non conoscessi granché del personaggio di Aquaman.
L’uscita al cinema, il 1 gennaio 2019, del film dedicato a questo eroe sottomarino, però, mi ha incuriosita: ho deciso così di scoprire qualche informazione in più sul protagonista della pellicola, interpretato da Jason Momoa.

Se anche la vostra conoscenza di Aquaman, come la mia, fa acqua da tutte le parti (battutona, lo so ndr) ho pensato di condividere con voi i risultati delle mie ricerche: ecco cosa c’è da sapere su Aquaman prima di… tuffarsi al cinema (posso smettere quando voglio, lo giuro ndr).

Genesi

Aquaman è un personaggio dei fumetti che fa parte dell’universo narrativo DC Comics, creato da Mort Weisinger e Paul Norris nel 1941.
La sua prima apparizione avvenne sulla testata antologica More Fun Comics, dove venne pubblicato fino al 1946; successivamente si spostò su Adventure Comics fino al 1961.
È nel 1962 che gli viene concessa una testata dedicata, dal titolo, appunto, Aquaman.

Come gli altri eroi principali DC Comics, Aquaman vanta una lunga carriera editoriale, nel corso della quale è stato riproposto in più versioni, sia in serie regolari che in miniserie apposite. Il personaggio, spesso membro della Justice League, è originario di Atlantide, proprio come la sua controparte di casa Marvel Namor (che però è stato creato nel 1939).

Biografia

La storia di Aquaman è stata cambiata più volte nel corso del tempo. Inizialmente ci viene presentato come Arthur Curry, figlio di uno scienziato che ha scoperto le rovine sommerse di Atlantide: lo studioso riesce ad insegnare al figlio a respirare sott’acqua, nuotare molto velocemente e comunicare con le creature marine.

Leggermente più realistico il retroterra che gli viene conferito in un secondo momento: in questa nuova versione Aquaman è figlio di un guardiano del faro e di una donna di Atlantide. E proprio dalla madre, Aquaman eredita i suoi poteri (e il legame con l’acqua, dalla quale non può separarsi per troppo tempo) e, dopo la morte di quest’ultima, decide di combattere il crimine e divenire re e protettore di Atlantide.

In una ulteriore versione, Aquaman è in realtà Orin, figlio della regina di Atlantide e del potente mago Atlas. Il bambino, abbandonato quando era in fasce per via dei suoi capelli biondi, ritenuti simbolo di sventura ad Atlantide, viene allevato da un branco di delfini. Successivamente, viene adottato dallo scienziato Curry, che lo ribattezza Arthur. Dopo aver perso l’amore della sua vita in circostanze tragiche, Orin/Arthur diventa il protettore delle creature marine, finché l’incontro con Flash non lo rivela al mondo, che lo ribattezza Aquaman.

Esiste infine anche un crossover in cui Aquaman si scontra con la sua controparte Marvel, Namor, vincendo facilmente lo scontro. In seguito, i due vengono fusi in un unico essere, AquaMariner, che assume le caratteristiche di entrambi.

Poteri

Nei fumetti Aquaman è in grado di sopravvivere sia nelle profondità marine che sulla terra ferma, anche se necessita un contatto frequente con l’acqua per evitare di disidratarsi e indebolirsi.
È dotato di una forza sovrumana (paragonabile a quella di Superman), di una pelle estremamente resistente e di una velocità incredibile nel nuoto. La sua incredibile resistenza lo rende di fatto immune a ogni arma, nonché ai fulmini e alle scariche elettriche. Inoltre può comunicare telepaticamente con tutte le creature marine e la sua arma è un tridente indistruttibile che gli permette di generare tempeste, prerogativa dei membri della famiglia reale di Atlantide.

Al cinema

Prima del film a lui dedicato, Aquaman era apparso raramente negli altri media diversi dal fumetto. Oltre al fatto che è citatissimo nella sitcom The Big Bang Theory, possiamo ricordarlo in alcune serie animate e nella serie TV Smallville, che approfondiva la giovinezza di Clark Kent. Sul grande schermo, il personaggio era apparso brevemente, interpretato da Jason Momoa, in Batman v. Superman: Dawn of Justice e Justice League.

La versione cinematografica interpretata da Momoa ha fatto storcere il naso a più di un appassionato, per via di caratteristiche somatiche non in linea con il personaggio così come era stato rappresentato per anni. L’attore, comunque, ha saputo convincere anche gli scettici con la sua interpretazione.

Passiamo tempo #Nerdando

About

Nerdando.com è un blog scritto a più mani da amici che, avendo in comune alcune passioni, vogliono condividere sul web notizie, esperienze, pensieri e guide, cercando di aprire dialoghi e trarre spunti costruttivi per la stesura di nuovi articoli. In buona parte, gli autori di Nerdando.com non sono più giovanissimi e il tempo libero, intorno e dopo i trent’anni, diminuisce sempre di più ma imperterriti non accantonano i loro hobby. Realizziamo post e articoli quotidianamente, con uno stile simile a una chiacchierata con un amico che condivide con noi gli stessi interessi ed è questo l’elemento di forza e di distinzione del nostro progetto. Il nostro amore per il mondo nerd ci ha fatto costituire un’associazione culturale e ci spinge a essere costantemente presenti durante fiere ed eventi sul territorio nazionale. Vi consigliamo di seguire anche la nostra pagina Facebook, aggiornata costantemente, il nostro gruppo Facebook e il nostro account Twitch.

La redazione

Luigi
Claudia
Francesco
Stefano
Julian
Maurizio
Giandomenico
Maria Valeria
Giacomo
Danilo
Francesco
Paolo
Giulia
Serena
Francesca
Daniela

© Copyright 2014-2019 Nerdando.com | Sede Legale Via Centoventitreesima Brigata Fanteria, 31 66100 Chieti | C.F. 93055900695 | Email info@nerdando.com

To Top