Giuseppe Parini: Naufrago delle Stelle - Il nuovo volume del La Rosa Universe è finalmente arrivato! - Nerdando.com
Fumetti & Libri

Giuseppe Parini: Naufrago delle Stelle – Il nuovo volume del La Rosa Universe è finalmente arrivato!

Recensione

Diventato autore affermato grazie alla propria ironia e grazie allo stile nonsense, Davide La Rosa è noto non soltanto per aver dato vita ad opere brillanti, ma anche per il particolare stile grafico che caratterizza le sue produzioni.

Se nel 2004, infatti, ha fondato insieme ad Emiliano Mattioli la rivista “Fumetti disegnati male” (vero e proprio manifesto del disegnomalismo), è probabilmente stato anche per denunciare la subordinazione dell’aspetto meramente estetico di un’opera a scapito del contenuto e della veste legata alla scrittura del soggetto.

In seguito alla fama conseguita prima in rete e poi grazie ai due volumi  dedicati a Dio, il fumettista comense è riuscito a creare, intorno al proprio non-disegno, una vera e propria fan base, oltre che un vincente marchio di fabbrica.

Dopo le fantastiche storie legate a Leopardi e Ranieri ed in seguito alla reinterpretazione del personaggio di Ugo Foscolo, ecco che l’autore torna a cimentarsi con un altra autorità nel campo della letteratura: Giuseppe Parini.

Giuseppe Parini: naufrago delle stelle è pubblicato da SaldaPress, che ringrazio per il materiale.

La Rosa universe

All’interno di questo grande mondo narrativo, i protagonisti, come sopra accennato, sono gli scrittori vissuti tra il XVIII ed il XIX secolo.

Così come ogni altra grande saga fumettistica che si rispetti, anche in questo caso ci troviamo innanzi una serie di volumi collegati tra loro; la storia, infatti, fin dalla prima narrazione si sviluppa in modo tale da raccontare l’opposizione dei protagonisti ad una misteriosa organizzazione (chiaro omaggio alla Spectre di James Bond) che ha come obiettivo la diffusione dell’ottimismo sul pianeta Terra.

Rassicuro da subito il lettore che non è indispensabile conoscere gli altri scritti per godersi pienamente la lettura di Parini: naufrago delle stelle, anche se, ovviamente, consiglio a chiunque di recuperare le storie che precorrono quest’ultima.

Storia

In seguito ad un misterioso salvataggio ad opera di un extraterrestre, il facilmente dimenticabile Giuseppe Parini si ritrova invischiato in un vero e proprio gioco per la vita: l’alieno, infatti, lo ha strappato alla morte solo per far sì che egli possa partecipare al suo strambo e crudele gioco.

Insieme alla testa robotica di Robespierre, l’incorruttibile rivoluzionario francese, il neoclassico dovrà farsi strada per il cosmo alla ricerca della via di casa e, nel contempo, venire a capo degli strani avvenimenti che minacciano di portare l’ottimismo e, quindi, l’oscurantismo nel cosmo.

Ma chi è Parini?

Momento nerd della letteratura. Se siete allergici agli spiegoni lievemente scolastici sugli autori della letteratura italiana, non me ne vogliate.

Per coloro che si fossero dimenticati di lui, Giuseppe Parini è stato un poeta italiano vissuto tra il 1729 e il 1799.
Membro dell’Accademia dei Trasformati (anch’essa presente all’interno degli albi legati al LRU), si fece sacerdote nel 1754 per entrare in possesso di una ricca eredità. Il nostro doveva condurre uno stile di vita parecchio dispendioso perché, nonostante la ricca rendita, si vide costretto a prestarsi come precettore per giovani nobili, quali il noto Gian Galeazzo Serbelloni. Fu anche grazie a questa mansione che il Parini ebbe la possibilità di cimentarsi con le prime pubblicazioni e, nel 1763, arrivò a pubblicare (sotto pseudonimo) la prima parte del poemetto Il Giorno, che lo avrebbe poi portato nel vero e proprio mondo della letteratura.

Concludendo

Inutile girarci intorno: la nuova opera di Davide La Rosa conquista e convince, esattamente come ci si potrebbe aspettare.

La scelta di portare sulle pagine gli autori che hanno fatto penare schiere di studenti liceali, per me, funziona alla grande e, fuori dall’essere un mero pretesto narrativo, i personaggi vivono sulle pagine con quei caratteri che anche noi, a suo tempo, parodizzavamo mentre eravamo intenti a parafrasare questa o quell’altra ode. Il richiamo dotto al poetare del Parini, poi, è un tocco semplicemente sublime, che non può non essere citato.

Lungi da me l’approfondire ulteriormente gli aspetti legati alla trama onde incorrere in spiacevolissimi spoiler, concludo dicendo che tutto, all’interno del fumetto, è perfettamente bilanciato e funzionale ad una narrazione ironica, dissacrante e fresca.

Nerdando in breve

Altra piccola perla regalataci da Davide La Rosa. Consigliatissimo ai fan, il volume costituisce anche un’ottima opportunità per coloro che volessero avvicinarsi all’autore per la prima volta e non ne hanno ancora avuto occasione.

Nerdandometro:
(4,1 / 5)

Voto

[yasr_overall_rating size=”large”]

Se ti è piaciuto, condividi questo articolo!
Passiamo tempo #Nerdando

About

Nerdando.com è un blog scritto a più mani da amici che, avendo in comune alcune passioni, vogliono condividere sul web notizie, esperienze, pensieri e guide, cercando di aprire dialoghi e trarre spunti costruttivi per la stesura di nuovi articoli. In buona parte, gli autori di Nerdando.com non sono più giovanissimi e il tempo libero, intorno e dopo i trent’anni, diminuisce sempre di più ma imperterriti non accantonano i loro hobby. Realizziamo post e articoli quotidianamente, con uno stile simile a una chiacchierata con un amico che condivide con noi gli stessi interessi ed è questo l’elemento di forza e di distinzione del nostro progetto. Il nostro amore per il mondo nerd ci ha fatto costituire un’associazione culturale e ci spinge a essere costantemente presenti durante fiere ed eventi sul territorio nazionale. Vi consigliamo di seguire anche la nostra pagina Facebook, aggiornata costantemente, il nostro gruppo Facebook e il nostro account Twitch.

La redazione

© Copyright 2014-2018 Nerdando.com | Sede Legale Via Centoventitreesima Brigata Fanteria, 31 66100 Chieti | C.F. 93055900695 | Email info@nerdando.com

To Top
Connect!