Demonic - Il demone dentro - Nerdando.com
Fumetti & Libri

Demonic – Il demone dentro

Demonic

Recensione

Fino a che punto sei disposto a spingerti, pur di salvare la tua famiglia? Questa è, fondamentalmente, la scintilla che dà il via a Demonic, scritto da Christopher Sebela e nato da un soggetto di Marc Silvestri e del prolifico Robert Kirkman.

Demonic porta il lettore a porsi domande sempre più scomode sui protagonisti del fumetto che, pagina dopo pagina, lascia le certezze in favore dei dubbi e quel che sembrava scontato, poco per volta, diviene sempre più incerto, in un mondo che ha confini troppo sfumati per essere tangibili.

Trama e personaggi

Scott Graves è un detective dal passato oscuro e tenebroso. Passa le sue giornate tra gli impegni di lavoro e una famiglia straziata dalla salute cagionevole della figlia, sempre in bilico tra la vita e la morte. Quando la salute della bambina sembra crollare definitivamente, un’oscura presenza si palesa nella vita di Scott, sconvolgendola definitivamente.

Si tratta di Aeshma, un demone che già vive all’interno del suo corpo e che il dolore per la prossima perdita della figlia Lucy riesce a risvegliare. In cambio della salvezza della figlia e della promessa di una “famiglia felice”, Scott si impegna con Aeshma per donarle un certo numero di anime.

Il detective diventa così un giustiziere spietato che, notte dopo notte, miete sempre più vittime nel tentativo sia di ripagare il suo debito (ma un’anima dannata può davvero pagare il proprio debito?) che di porre termine alla chiesa di Novo: un’associazione religiosa dedita all’evocazione del demoni di cui lui stesso è stato vittima da bambino.

Nel vortice di follia e sangue che ne segue, siamo portati a domandarci quanto di quello che vediamo sia vero e quanto non sia invece frutto della fragile sanità mentale di Scott: il percorso che porta il detective da vittima a carnefice è costruito con deliziosa perizia, come una tortuosa scala verso l’abisso che il lettore discende gradino dopo gradino, accompagnandolo nelle sue perversioni fino a domandarsi quanto Scott sia, in effetti, vittima del suo amore per la propria famiglia e quanto, invece, non gioisca nel diventare una bestia assetata di sangue.

Il finale aperto, poi, lascia più dubbi che certezze, dimostrando ancora quanto genio risieda in questo autore che, nonostante ripercorra strade già note (zombie e demoni), riesce ogni volta a mettere una scintilla della propria creatività, donando luce e prospettive nuove anche ai temi più sfruttati.

Disegni

Il talentuoso artista Niko Walter (Gasolina) e il colorista Dan Brown (Wolverine Max, Ghost Rider) danno vita a pagine intense e ricche di pathos, in cui le tavole giocano spesso con luci ed ombre, mettendo sapientemente in risalto i particolari su cui concentrare l’attenzione, dando al fumetto quel tono drammatico che merita per un racconto così emozionale.

In particolare ho apprezzato la scelta di far emergere dai riquadri quei particolari che normalmente andrebbero persi nell’economia generale della tavola, fungendo da piccole pietre miliari per l’attenzione del lettore che non può esimersi da focalizzarsi su di esse, arricchendo la propria lettura con questi piccoli appunti mentali, come tante istantanee appese alla lavagna, per far esaltare i dettagli più carichi di significato.

Demonic

Conclusione

Demonic è tutto fuorché un banale racconto di possessioni demoniache. Il percorso psicologico di Scott, e conseguentemente di Aeshma, mi ha accompagnato in un’analisi davvero affascinante in cui ad ogni certezza si accompagnano almeno altri due dubbi.

La sensazione che sia tutta fantasia di Scott per giustificare le proprie perversioni mi ha assalito attorno alla metà del volume: non svelerò le mie conclusioni, perché è giusto che ognuno faccia individualmente il proprio percorso e decida cosa davvero si nasconde sotto la pelle.

Nerdando in breve

Mai banale o scontato, Demonic (in uscita il 13 ottobre 2017) ha il merito di dare nuova linfa ad un genere già abbondantemente sfruttato.

Nerdandometro: 3.6/5
Se ti è piaciuto, condividi questo articolo!
Passiamo tempo #Nerdando

About

Nerdando.com è un blog scritto a più mani da amici che, avendo in comune alcune passioni, vogliono condividere sul web notizie, esperienze, pensieri e guide, cercando di aprire dialoghi e trarre spunti costruttivi per la stesura di nuovi articoli. In buona parte, gli autori di Nerdando.com non sono più giovanissimi e il tempo libero, intorno e dopo i trent’anni, diminuisce sempre di più ma imperterriti non accantonano i loro hobby. Realizziamo post e articoli quotidianamente, con uno stile simile a una chiacchierata con un amico che condivide con noi gli stessi interessi ed è questo l’elemento di forza e di distinzione del nostro progetto. Il nostro amore per il mondo nerd ci ha fatto costituire un’associazione culturale e ci spinge a essere costantemente presenti durante fiere ed eventi sul territorio nazionale. Vi consigliamo di seguire anche la nostra pagina Facebook, aggiornata costantemente, il nostro gruppo Facebook e il nostro account Twitch.

La redazione

© Copyright 2014-2018 Nerdando.com | Sede Legale Via Centoventitreesima Brigata Fanteria, 31 66100 Chieti | C.F. 93055900695 | Email info@nerdando.com

To Top
Connect!