Escapoly - Una Escape Room a casa nostra - Nerdando.com
Altre nerdate

Escapoly – Una Escape Room a casa nostra

Escapoly

Ormai conoscete tutti il fenomeno Escape Room, grazie all’esplosione di alcuni anni fa e al dilagarsi di questo modo intrigante di passare un’ora diversa in compagnia degli amici.
Bene, ora grazie ad Escapoly potete ricreare le emozioni di una vera Escape Room direttamente a casa vostra.

Recensione

L’idea alle spalle di Escapoly è tanto semplice quanto vincente: all’interno della scatola del gioco troverete il materiale necessario per risolvere tre casi investigativi, tutti e tre inerenti un diabolico killer psicopatico da catturare prima dello scadere del tempo.
Idealmente si tratta di avere un giocatore che faccia da “master” della serata, che si occupi di nascondere gli indizi di uno dei tre casi all’interno della stanza che fungerà da set di gioco. Una volta predisposto tutto e collocate sul tavolo le carte indizio, gli investigatori possono fare il loro ingresso nella stanza.

Con un computer collegato al sito di Escapoly, infine, viene avviata la missione per cui si hanno a disposizione 60 minuti di tempo.
Gli investigatori devo trovare tutti gli indizi disseminati per la stanza e usarli per decifrare codici, lucchetti e password. Una volta scovato uno dei codici, il master penserà ad inserirlo sul sito e qui scopriremo se la capacità deduttiva dei giocatori è stata vincente.
Ad ogni codice scoperto, una delle carte indizio verrà girata e gli investigatori avranno quindi accesso ad altri enigmi da svelare.
Il tempo corre veloce, e tra un ragionamento e l’altro è facile farsi prendere dall’ansia di inserire il codice giusto. Ma attenzione: dopo tre errori il timer brucerà immediatamente 3 minuti, erodendo quindi il tempo rimanente per risolvere il caso.

Una volta risolti tutti gli enigmi con successo e nel tempo prestabilito, non vi resta che festeggiare per l’aver salvato la prossima potenziale vittima e prepararvi ad immergerci nel caso successivo.

Escapoly

Materiali

Come detto, la scatola contiene quanto occorre per tre casi, quelli inerenti al killer che si fa chiamare il Clown Enigmista. Si tratta di tre grosse buste di carta con dentro oggetti vari (che non rivelo per non rovinare la sorpresa) facilmente nascondibili un po’ ovunque in una qualsiasi stanza. Ovviamente presenti le carte indizio, con un lato dedicato all’oggetto da aprire (col codice) e l’altro lato con l’enigma da risolvere per una catena fondamentalmente lineare di causa ed effetto.

Infine, piccola chicca, nella scatola troverete anche una classica striscia gialla della polizia, con cui potrete aumentare l’effetto scenico della stanza nella quale farete accomodare i vostri ospiti.

I materiali sono tutti qui, ma in effetti a far la parte del leone sono i giocatori, con le loro capacità investigative e deduttive.

Una nota, però, va detta in merito agli indizi: non sono banali come potreste immaginare, anzi. Aperte le buste sono rimasto davvero piacevolmente sorpreso.

Pro

Se siete amanti delle Escape Room, questo gioco fa sicuramente per voi. Gli enigmi non sono per nulla banali, ed è davvero divertente vedere i propri amici scervellarsi davanti a voi per risolvere il caso. Si tratta di un delicato equilibrio su cui si poggia la riuscita del gioco stesso: troppo facile, ed annoia; troppo difficile, e diviene inutilmente frustrante. I miei investigatori, nel mio playtest, sono stati davvero in gamba e hanno subito una sola volta la penalità data dall’inserimento di troppi codici errati; eppure le soluzioni non erano assolutamente immediate e lineari. Pur masterizzando io la serata, non avevo in mano le soluzioni dei singoli enigmi e quindi mi sono potuto dedicare anche a cercare di risolvere da solo alcuni di essi, e non è stato affatto semplice.

Sul sito, poi, abbiamo l’aggiunta di alcuni video con il nostro malvagio protagonista che farà capolino di tanto in tanto con un video messaggio inquietante. Un ottimo modo per spezzare il ritmo ed aumentare l’atmosfera.
Aggiungo anche il fatto che i casi sono facilmente rigiocabili, a patto ovviamente di cambiare team di investigatori.

Contro

Sebbene l’interattività col sito di Escapoly sia parte integrante e gradevole dell’esperienza, avrei preferito che a disposizione ci fosse una app per smartphone, in modo da rendere il tutto più fruibile e più vicino al gusto di oggi; naturalmente si può far girare il sito su cellulare, per ovviare al problema, per cui è più una sottigliezza che un difetto.

L’unico elemento che mi ha fatto un po’ pensare sulla struttura del gioco è la linearità degli enigmi: nelle Escape Room non occorre solo trovare un indizio e decifrarlo, bisogna anche capire a cosa porterà quel preciso indizio. In Escapoly, invece, è il sito web a dirci cosa apre quel codice e non c’è possibilità di errore nel provare ad applicare una soluzione all’enigma sbagliato.

Intendiamoci: non è un vero e proprio difetto, ma a mio avviso è un punto di miglioramento per i prossimi casi che, con qualche piccola accortezza in più, potrebbero dare maggiormente filo da torcere agli investigatori.

Escapoly

Conclusioni

Escapoly è stata una bellissima scoperta: un modo intelligente e accattivante di portare a casa nostra il fascino delle Escape Room e in futuro potremo sicuramente aspettarci nuovi casi per integrare la nostra scatola base; per ora il gioco con i tre casi del Clown Enigmista viene venduto in offerta a 60,00 Euro ed è acquistabile presso il sito ufficiale: escapoly.com.

Un prezzo decisamente non basso e non alla portata di tutti, ma Escapoly non rientra nei canoni del boardgame classico: è un’esperienza da vivere in compagnia, ed acquistando il gioco in team il prezzo diviene immediatamente abbordabile, soprattutto se paragonato alle tre ore di adrenalina che regala. Aggiungo anche si tratta di un’ottima idea per team bulding aziendale, un’occasione per aumentare l’affiatamento del gruppo.

Ringrazio Escapoly ® – Escape Room The Game per averci inviato il materiale.

Se ti è piaciuto, condividi questo articolo!
Passiamo tempo #Nerdando

About

Nerdando.com è un blog scritto a più mani da amici che, avendo in comune alcune passioni, vogliono condividere sul web notizie, esperienze, pensieri e guide, cercando di aprire dialoghi e trarre spunti costruttivi per la stesura di nuovi articoli. In buona parte, gli autori di Nerdando.com non sono più giovanissimi e il tempo libero, intorno e dopo i trent’anni, diminuisce sempre di più ma imperterriti non accantonano i loro hobby. Realizziamo post e articoli quotidianamente, con uno stile simile a una chiacchierata con un amico che condivide con noi gli stessi interessi ed è questo l’elemento di forza e di distinzione del nostro progetto. Il nostro amore per il mondo nerd ci ha fatto costituire un’associazione culturale e ci spinge a essere costantemente presenti durante fiere ed eventi sul territorio nazionale. Vi consigliamo di seguire anche la nostra pagina Facebook, aggiornata costantemente, il nostro gruppo Facebook e il nostro account Twitch.

La redazione

© Copyright 2014-2018 Nerdando.com | Sede Legale Via Centoventitreesima Brigata Fanteria, 31 66100 Chieti | C.F. 93055900695 | Email info@nerdando.com

To Top
Connect!