4 Kidz #15 - Word Up! - Nerdando.com
4 Kidz

4 Kidz #15 – Word Up!

Word Up!

Recensione

Ci sono casi in cui i giochi più semplici e noti sono anche i più divertenti e simpatici da giocare in famiglia. Word Up! distribuito da dV Giochi è proprio uno di questi: ha la semplicità ed immediatezza dei giochi che tutti noi abbiamo fatto da bambini unito a varianti moderne per una ventata di freschezza; il tutto impreziosito dalla praticità di un packaging tascabile.

Word Up! è il classico gioco di parole: dato un argomento e una lettera dell’alfabeto occorre trovare nel più breve tempo possibile una parola che inizia proprio con quella lettera. Il problema in questo genere di giochi evergreen è la difficoltà nel trovare varianti che spezzino la monotonia, ed è proprio in questo che Word Up! riesce meglio.
Le sessanta carte tema si ricombinano di continuo, dando origine a partite sempre diverse; inoltre la presenta di dieci carte speciali danno quel tocco di imprevedibilità che rende il gioco gustoso: con queste carte, infatti, lo scopo del turno cambia, spingendo i giocatori a trovare vocaboli con più lettere al suo interno, oppure parole che non contengono la lettera estratta, o ancora la divertentissima variante in cui i giocatori si sfidano a chi saprà elencare il maggior numero di parole che sottostanno alla condizione iniziale, in un’asta al rialzo pericolosa e divertente.

Materiali

Word Up! è un gioco di carte, per cui non c’è molto da dire in merito ai materiali se non che il mazzo è ben alloggiato nella sua scatola e non rischia di scappare durante il trasporto. La qualità delle carte stesse, poi, è tale per cui non occorre imbustarle: reggeranno benissimo anche a lunghe sessioni di gioco in viaggio.

Playtest

Word Up! è disegnato per essere giocato a partire dall’età scolare, in particolar modo sopra i sette anni. Ho sperimentato alcune partite con mia figlia, ormai in terza elementare, e devo dire che l’ha trovato molto divertente.
Da genitore, in particolar modo, ho apprezzato la valenza pedagogica del gioco: spingere i bambini a ricordare vocaboli secondo condizioni stringenti ha l’utilità di stimolare l’elasticità mentale e la rapidità di pensiero.
Le partite, poi, si esauriscono in una decina di minuti e quindi non c’è pericolo di annoiare i giovani giocatori. Abbiamo provato a fare cinque o sei partite di seguito, senza evidenziare segni di stanchezza; il difficile è stato piuttosto convincere a mettere via il mazzo di carte per andare a dormire.

Se volete potete dare uno sguardo al nostro unboxing su Facebook.

Ringrazio dV Giochi per il materiale.

Nerdando in breve

Ottimo e rapidissimo filler per famiglie. Eccezionale come gioco da viaggio.

Passiamo tempo #Nerdando

About

Nerdando.com è un blog scritto a più mani da amici che, avendo in comune alcune passioni, vogliono condividere sul web notizie, esperienze, pensieri e guide, cercando di aprire dialoghi e trarre spunti costruttivi per la stesura di nuovi articoli. In buona parte, gli autori di Nerdando.com non sono più giovanissimi e il tempo libero, intorno e dopo i trent’anni, diminuisce sempre di più ma imperterriti non accantonano i loro hobby. Realizziamo post e articoli quotidianamente, con uno stile simile a una chiacchierata con un amico che condivide con noi gli stessi interessi ed è questo l’elemento di forza e di distinzione del nostro progetto. Il nostro amore per il mondo nerd ci ha fatto costituire un’associazione culturale e ci spinge a essere costantemente presenti durante fiere ed eventi sul territorio nazionale. Vi consigliamo di seguire anche la nostra pagina Facebook, aggiornata costantemente, il nostro gruppo Facebook e il nostro account Twitch.

La redazione

Luigi
Claudia
Francesco
Stefano
Julian
Maurizio
Giandomenico
Maria Valeria
Giacomo
Danilo
Francesco
Paolo
Giulia
Serena
Francesca
Daniela

© Copyright 2014-2018 Nerdando.com | Sede Legale Via Centoventitreesima Brigata Fanteria, 31 66100 Chieti | C.F. 93055900695 | Email info@nerdando.com

To Top