The Others - Peccati, ceffoni e nessun pentimento - Nerdando.com
Giochi da tavolo

The Others – Peccati, ceffoni e nessun pentimento

The Others

Introduzione

“The end is nigh”

Probabilmente Walter Joseph Kovacs, meglio conosciuto come Rorschach, sarebbe stato preso un tantino più sul serio se avesse sfilato nelle vie di New Haven. Nella megalopoli portuale inglese la fine è davvero vicina: il Club Inferno ha scatenato l’apocalisse in terra ed i sette Peccati stanno cercando di corrompere l’umanità e distruggerne la civiltà. L’unica speranza per la città ed il mondo intero è F.A.I.T.H. (Federal Authority for the Interdiction of Transdimensional Horrors), un’agenzia paragovernativa e paranormale che si oppone alla Corruzione ed ai Peccati, cercando di impedire che l’umanità sappia che gli Altri sono ormai tra di noi.

Recensione

The Others vede due fazioni opposte scontrarsi. Un giocatore, solitario, controlla uno dei sette Peccati capitali nel tentativo di corrompere e sottomettere la città di New Haven: il suo compito è quello di uccidere gli agenti F.A.I.T.H. o quantomeno ostacolarne la missione. Gli altri giocatori, fino ad un massimo di quattro, interpretano gli eroi che compongono la squadra di agenti speciali: una strana accozzaglia di investigatori, cecchini, vampiri, licantropi ed altre improbabili creature impegnate in missioni per rallentare o bloccare l’avanzata dei Peccati.

The Others raccoglie l’eredità del team creativo formato dall’autore Eric M. Lang (Blood Rage) e Guillotine Games (Zombicide vi dice nulla?) e ne prosegue la tradizione nello stile grafico, nelle miniature e nelle meccaniche di gioco. Il risultato è un gioco strategico di combattimenti urbani straordinariamente godibile: gli scontri tra il Peccato e gli eroi si svolgono nella cornice di un’ambientazione ben sviluppata, liberamente esplorabile man mano che si prosegue con la lettura del manuale, e prendono vita grazie all’uso di miniature di qualità eccelsa.

Componenti

Il contenuto della scatola, imponente e dal peso non indifferente, merita di avere uno spazio tutto suo. Le miniature presenti nella confezione, ben 60 tra eroi, mostri, membri del Club Inferno ed Accoliti, sono realizzate dallo studio McVey e la loro stupefacente qualità, oltre che quantità, sarebbe da sola sufficiente a giustificare l’acquisto di The Others. Il manuale, con le sue circa 40 pagine, non è un semplice compendio delle regole, contiene racconti, aneddoti ed illustrazioni che immergono sempre più il lettore nell’ambientazione di New Haven e rivelano caratteristiche e personalità dei vari eroi. Il comparto grafico nel suo complesso è all’altezza del resto della componentistica e non poteva essere altrimenti visto che l’illustratore principale, Adrian Smith, è stato affiancato da grandi artisti del calibro di Karl Kopinski e Paolo Parente.

The Others mostri

Preparazione della partita

Capita di rado di dedicare un intero paragrafo alla preparazione della partita, ma per The Others si rende necessario vista l’importanza strategica di questa fase ed il suo ruolo centrale nel fattore rigiocabilità. Il setup della partita si divide nei seguenti passi:

  • Scegliere i ruoli dei giocatori – La prima cosa da fare è definire i ruoli: un giocatore controlla il peccato, tutti gli altri vanno a comporre la squadra F.A.I.T.H.
  • Scegliere il Peccato – Il giocatore dei Peccati sceglie quali Peccato guidare: ognuno di essi ha miniature dal look differente (1 Avatar, 1 Controllore e 6 Abomini), un’abilità unica ed un proprio mazzo di carte Peccato.
  • Scegliere gli Accoliti – In questa fase il giocatore dei Peccati sceglie quale tipo di Accolito schierare, ogni tipo ha una differente abilità distintiva.
  • Scegliere la storia – Gli altri giocatori decidono quale storia vogliono giocare, ne esistono di tre tipi diversi: terrore, corruzione e redenzione. A seconda del tipo di storia scelto si prende il corrispondente mazzo Apocalisse.
  • Scegliere la mappa – Ogni scheda storia ha sul retro due diverse disposizioni della mappa e dei mostri tra cui scegliere.
  • Scegliere gli eroi – I giocatori infine scelgono quali agenti andranno a comporre la squadra F.A.I.T.H., la quale deve essere sempre contare sette membri tra cui un Leader, due Tattici, due Tiratori e due Picchiatori.

L’importanza tattica della preparazione sta nella sequenza in cui si compiono le scelte: decidendo dopo il giocatore dei Peccati, gli eroi possono scegliere missione, mappa e composizione della squadra che meglio si adattano al Peccato ed agli Accoliti che andranno ad affrontare. La possibilità di scelta tra diversi ruoli, mappe e fazioni rende ogni sessione di gioco ed ogni missione un’esperienza potenzialmente unica, sempre che non ci si trovi a giocare con compagni che tendono a ripetere spesso le stesse scelte.

Regole

Un regolamento lungo più di 40 pagine di primo acchito tende a scoraggiare, ma già dalle prime pagine si capisce che non sarà una lettura pesante. Gran parte del manuale è infatti occupata da illustrazioni e testi che servono a raccontare l’ambientazione, mentre i paragrafi di pure regole sono quasi sempre di facile lettura, semplici ed immediate da capire, tutti elementi che rendono il regolamento molto facile da spiegare agli altri giocatori. Il round di gioco si svolge in quattro differenti momenti:

  1. Inizio del round – In questa fase vengono eseguiti gli eventuali compiti di inizio round della missione ed in seguito i giocatori decidono l’ordine con cui attivare gli eroi.
  2. Turni degli eroi – Seguendo l’ordine stabilito vengono attivati gli eroi, ognuno dei quali ha due segnalini attivazione per round più eventuali attivazioni extra accumulate durante la partita. Al suo turno un eroe può muoversi di due zone sulla mappa e scegliere se iniziare un combattimento o ripulire la zona in cui si trova da corruzione, nidi, incendi e pentagrammi.
  3. Reazioni del peccato – Il giocatore del Peccato ha a disposizione un segnalino reazione per ogni eroe presente in campo, che può spendere alla fine di un’attivazione per muovere un singolo mostro di due zone, attaccare l’eroe che ha appena concluso il suo turno e giocare una carta Peccato.
  4. Fine del round – Una volta che tutti i giocatori hanno finito le attivazioni e le reazioni si procede a svolgere i compiti di fine round della missione, dopodiché il giocatore dei Peccati può evocare i mostri morti durante il round.

Gli agenti F.A.I.T.H. non sono i soli a combattere la corruzione, la stessa New Haven può essere sfruttata da ogni agente una volta per round per curarsi, diminuire il proprio grado di corruzione ed ottenere utilissimi equipaggiamenti. I combattimenti si svolgono sempre tra un eroe e tutti i mostri presenti nella zona, ogni fazione somma il proprio valore di combattimento e gli eventuali bonus e lancia altrettanti dadi. I dadi del giocatore dei Peccati hanno solo risultati offensivi per danneggiare o corrompere l’agente, i giocatori invece hanno a loro disposizione anche risultati difensivi per annullare danni e corruzione. Il confronto dei risultati determina il numero di mostri morte e l’eventuale morte dell’eroe impegnato nel combattimento. Quando un eroe muore viene rimpiazzato da una riserva della squadra F.A.I.T.H..

La partita termina quando i giocatori riescono completare tutti gli obiettivi della missione oppure se non è possibile sostituire un eroe morto con un agente di riserva.

The Others Eroi

Opinioni

Un regolamento semplice e chiaro, seppur molto lungo, un’ambientazione avvincente, miniature di ottima fattura, una buona rigiocabilità ed un sistema di gioco molto tattico e divertente. The Others ha tutte le carte in regola per essere un ottimo titolo e fare felici molti giocatori. La semplicità del regolamento nasconde però una profonda complessità strategica, questo elemento sarà sicuramente apprezzato dai giocatori più navigati, ma rischia di compromettere l’esperienza di gioco dei meno esperti. Il giocatore dei Peccati è di vitale importanza per la buona riuscita di una sessione: avendo un numero limitato di azioni deve scegliere e pianificare al meglio la propria strategia, altrimenti rischia di lasciare troppo facilmente campo libero agli agenti. D’altro canto anche tra gli altri giocatori deve esserci affiatamento ed un minimo di esperienza: sfruttando l’effetto sorpresa delle carte a sua disposizione, un buon giocatore dei Peccati potrebbe essere in grado di cogliere di sorpresa incauti eroi solitari e riuscire a fare più di un morto nello stesso round.

Prezzo

The Others, edito in Italia da Asterion, è disponibile dal 30 novembre al prezzo di 89.99 € e già da dicembre sarà possibile ampliare l’esperienza di gioco grazie alle numerose espansioni previste. Avarizia, Gola, Invidia, Ira e Lussuria aggiungeranno un nuovo Peccato da giocare con relative carte e miniature. Squadra Beta, Squadra Delta e Squadra Gamma amplieranno la scelta nella formazione iniziale della squadra F.A.I.T.H. introducendo nuovi eroi. Infine l’espansione Apocalisse vedrà lo scontro finale tra gli agenti F.A.I.T.H. ed Apocalisse in persona, accompagnato dai suoi quattro cavalieri.

Nerdando in breve

Cecchini italiani, vampiri, licantropi, l’Apocalisse e miniature meravigliose. The Others è un must have per gli amanti degli strategici a tema fantasy horror.

Passiamo tempo #Nerdando

About

Nerdando.com è un blog scritto a più mani da amici che, avendo in comune alcune passioni, vogliono condividere sul web notizie, esperienze, pensieri e guide, cercando di aprire dialoghi e trarre spunti costruttivi per la stesura di nuovi articoli. In buona parte, gli autori di Nerdando.com non sono più giovanissimi e il tempo libero, intorno e dopo i trent’anni, diminuisce sempre di più ma imperterriti non accantonano i loro hobby. Realizziamo post e articoli quotidianamente, con uno stile simile a una chiacchierata con un amico che condivide con noi gli stessi interessi ed è questo l’elemento di forza e di distinzione del nostro progetto. Il nostro amore per il mondo nerd ci ha fatto costituire un’associazione culturale e ci spinge a essere costantemente presenti durante fiere ed eventi sul territorio nazionale. Vi consigliamo di seguire anche la nostra pagina Facebook, aggiornata costantemente, il nostro gruppo Facebook e il nostro account Twitch.

La redazione

Luigi
Claudia
Francesco
Stefano
Julian
Maurizio
Giandomenico
Maria Valeria
Giacomo
Danilo
Francesco
Paolo
Giulia
Serena
Francesca
Daniela
Paolo

© Copyright 2014-2018 Nerdando.com | Sede Legale Via Centoventitreesima Brigata Fanteria, 31 66100 Chieti | C.F. 93055900695 | Email info@nerdando.com | Tel. 3518450064

To Top