Murder Falcon - Il metal salverà il mondo? - Nerdando.com
Fumetti & Libri

Murder Falcon – Il metal salverà il mondo?

Recensione

Daniel Warren Johnson è un tipo giusto. E infatti abbiamo già recensito ben due suoi fumetti. Ovviamente gli piacciono i fumetti, visto che li scrive e disegna. Ma gli piace anche un’altra cosa: le macchine e il metal. In Murder Falcon, in uscita per SaldaPress che ci ha già gentilmente fornito una copia in anteprima, mischia tutte le sue passioni in un’unica gloriosa opera.

Trama

Jake era un chitarrista che ha smesso di suonare e ha lasciato la sua band, i Brooticus (che hanno un loro sito dove potete sentire le canzoni fatte da Johnson). Un giorno però un falco umanoide con un braccio meccanico gli dice che deve suonare metal per salvare l’umanità dai mostri che la stanno invadendo da un’altra dimensione. Non può fare tutto da solo e quindi Jake deve fare una cosa: rimettere insieme la band e rockeggiare.

Due tipi di persone

Ora, dopo aver letto questa trama esistono due tipi di persone: chi pensa “ma che è questa cafonata?” mentre sorseggia brandy in vestaglia e chi inizia a pogare. Io ho iniziato a pogare.

E in effetti, quanto è metal una premessa del genere?

Johnson non sfugge alle promesse e i primi numeri, dedicati alla ricerca dei membri della band, sono come ci si potrebbe aspettare. Azione, musica a mille, birre, cafonaggine e botte a mostroni.

Tutto funziona anche perché Johnson ai disegni è in formissima. Non solo rende tutto credibile, inclusa la presenza di un falco umanoide alto due metri in tutte le scena oltre a mostri assortiti, ma riesce a rendere alla grande il ritmo, la musica, la potenza delle canzoni, utilizzando solo i disegni. E scusate se è poco.

Mantenere l’equilibrio

Mano a mano che si va avanti però la storia si amplia e diventa più caciarona ma anche più intimista.

Più caciarona perché arrivano chitarristi death metal svedesi, mostri ancora più grandi, amplificatori giganti, orchestre sinfoniche metal, samurai e mostri sempre più grandi.

Più intimista perché scopriamo di più di Jake, dei suoi drammi e della sua vita e capiamo che la salvezza del mondo dall’invasione dei mostri è strettamente collegata alla sconfitta da parte di Jake dei suoi demoni interiori. Diventa un fumetto sul dolore, sulla perdita e il superamento delle proprie paure, sull’andare avanti.

E quindi si arriva al finale, epico e toccante, con un messaggio fortissimo. Qui come al solito siamo contro gli spoiler e quindi non dico niente, salvo che mi sono commosso perché mi ha fatto ricordare delle cose che diceva mia nonna. Ovviamente mia nonna non ascoltava metal, ma non è quello il punto. Il punto è rockeggiare. E cantare.

Johnson realizza un vero e proprio miracolo, partendo da una premessa tamarra e sopra le righe tira fuori una storia appassionante e umana. Non è un fumetto solo per metallari, ma per tutti, perché tutti hanno passato cose simili a quelle passate da Jake. E poi, quanto sarebbe bello poter prendere a calci tutto facendo assoli a tutto volume (lo strumento sceglietelo voi)? Siccome però il mondo reale è noioso, ringraziamo Johnson che almeno ci ricorda che almeno con la fantasia lo possiamo fare.

A volte basta solo questo.

Concludendo

Murder Falcon è un fumetto in bilico tra una premessa folle e la voglia di dire cose importanti. E riesce a restare in perfetto equilibrio e mi ha divertito ed emozionato come pochi fumetti recenti. Potrebbe essere uno dei miei fumetti dell’anno e dovrebbe essere letto da quante più persone possibile.

Edizione

Murder Falcon è uscito in USA per l’etichetta Image Skybound, mentre in Italia come detto arriva grazia a SaldaPress. Il volume è un bel cartonato di 250 pagine che raccoglie non solo tutta la saga, ma anche tutte le variant ispirate a storici album metal e vari sketch di Johnson.

Il libro è in vendita al prezzo di copertina di 24,90€.

Nerdando in breve

Adrenalinico, sfrontato e dal cuore d’oro. Come il metal (quello bello).

Nerdandometro:
4.8 out of 5 stars (4,8 / 5)

Passiamo tempo #Nerdando

About

Nerdando.com è un blog scritto a più mani da amici che, avendo in comune alcune passioni, vogliono condividere sul web notizie, esperienze, pensieri e guide, cercando di aprire dialoghi e trarre spunti costruttivi per la stesura di nuovi articoli. In buona parte, gli autori di Nerdando.com non sono più giovanissimi e il tempo libero, intorno e dopo i trent’anni, diminuisce sempre di più ma imperterriti non accantonano i loro hobby. Realizziamo post e articoli quotidianamente, con uno stile simile a una chiacchierata con un amico che condivide con noi gli stessi interessi ed è questo l’elemento di forza e di distinzione del nostro progetto. Il nostro amore per il mondo nerd ci ha fatto costituire un’associazione culturale e ci spinge a essere costantemente presenti durante fiere ed eventi sul territorio nazionale. Vi consigliamo di seguire anche la nostra pagina Facebook, aggiornata costantemente, il nostro gruppo Facebook e il nostro account Twitch.

La redazione

© Copyright 2014-2019 Nerdando.com | Sede Legale Via Centoventitreesima Brigata Fanteria, 31 66100 Chieti | C.F. 93055900695 | Email info@nerdando.com

To Top