Waterdeep: Il Dungeon del Mago Folle - L'avventura continua - Nerdando.com
Giochi da tavolo

Waterdeep: Il Dungeon del Mago Folle – L’avventura continua

Waterdeep Il Dungeon del Mago Folle

Dopo Il Furto dei Dragoni, Asmodee Italia ci prende per mano e ci riporta nuovamente nel Faerun e, più precisamente, a Waterdeep con Il Dungeon del Mago Folle, seguito del volume pubblicato lo scorso gennaio.

Recensione

Il Dungeon del Mago Folle è il quarto volume di avventure per la quinta edizione di Dungeons & Dragons portate nel nostro bel Paese da Asmodee Italia che, dopo Il Tesoro della Regina dei Draghi, L’Ascesa di Tiamat e Il Furto dei Dragoni, continua a riempire le nostre librerie e i nostri tavoli con storie epiche e divertenti da giocare e masterare.

Come sempre in questa quinta edizione di D&D, le vicende sono ambientate nel Forgotten Realms e, nello specifico, a Waterdeep, città costiera del nord-ovest del Faerun.

Per evitare spoiler, vi fornirò un rapido accenno all’intreccio narrativo che vede al timone, come direttore creativo, Christopher Perkins: alle pendici del Monte Waterdeep è presente uno dei dungeon più grandi e pericolosi di tutto il Faerun. Il suo nome è Sottomonte. Le sue origini sono antiche e il potente mago Halaster Blackcloak fu l’artefice di questo lunghissimo agglomerato di stanze e corridoi. Il compito dei giocatori sarà perlustrarlo in lungo e largo alla ricerca di fortune.

Manuale

Come per gli altri manuali, anche per Waterdeep: Il Dungeon del Mago Folle è stata utilizzata un’ottima carta, facile da sfogliare e da leggere.

La sfarzosa illustrazione della copertina rigida è opera di Cynthia Sheppard e rappresenta i nemici che i personaggi del party si troveranno a fronteggiare nel corso delle varie sessioni: adoro il contrasto tra i toni cupi con cui sono stati colorati i villain e il rosso posto sullo sfondo.

Il manuale è diviso in vari capitoli. I primi due sono la Legenda per interpretare al meglio le mappe dei Dungeon e la Panoramica di Sottomonte che descrive minuziosamente il luogo in cui si dipanerà l’avventura; segue il vero core del volume, ovvero i 23 Livelli contenenti diverse sfide per il gruppo di eroi, con dei sottocapitoli in cui viene spiegato per filo e per segno cosa si annida all’interno dei corridoi e quali sono le conseguenze alle quali porterà l’esplorazione. Nelle pagine finali è presente un capitolo dedicato a Skullport, un angusto avamposto popolato da tagliagole e tre appendici: la prima delinea gli abitanti del dungeon mentre la seconda è un mazzo di Rune Antiche e la terza è un mazzo dei Segreti; entrambi verranno utilizzati durante le varie missioni.

Il tomo Waterdeep: Il Dungeon del Mago Folle è di ben 320 pagine stampate, come siamo abituati da sempre, con un font estremamente leggibile; le illustrazioni sono di alto livello e l’elemento chiave, ovvero le mappe dei vari dungeon, sono realizzate minuziosamente e permettono una facile comprensione al primo sguardo.

Waterdeep Il Dungeon del Mago Folle

Impressioni

Il ciclo di Waterdeep è veramente sontuoso e Il Dungeon del Mago Folle è un must have per gli amanti della quinta edizione di Dungeons & Dragons. Se l’atmosfera della Citta degli Spendori è evocativa e aiuta ad apprezzare il manuale, ho gradito particolarmente il capitolo dedicato alla Panoramica di Sottomonte che spiega approfonditamente come condurre con perizia l’avventura e fornisce parecchi spunti per l’incipit della campagna e per unire tra loro le diverse missioni; davvero ben fatto!

La qualità del volume rispecchia gli alti standard che abbiamo già visto con le scorse produzioni di Asmodee Italia con una copertina rigida fantasticamente disegnata e pagine ottimamente stampate con un font leggibile e dei colori che favoriscono la lettura; merita una menzione d’onore la realizzazione delle mappe dei dungeon che hanno un sapore antico e che sono facilmente consultabili.

Waterdeep: Il Dungeon del Mago Folle è un manuale adatto a tutti i tipi di giocatori che, con l’ausilio di un master esperto, potranno provare un’esperienza di gioco indimenticabile.

Nerdando in breve

Waterdeep: Il Dungeon del Mago Folle è la migliore avventura tradotta nel nostro idioma per la quinta edizione di D&D.

Nerdandometro:
4.6 out of 5 stars (4,6 / 5)

Passiamo tempo #Nerdando

About

Nerdando.com è un blog scritto a più mani da amici che, avendo in comune alcune passioni, vogliono condividere sul web notizie, esperienze, pensieri e guide, cercando di aprire dialoghi e trarre spunti costruttivi per la stesura di nuovi articoli. In buona parte, gli autori di Nerdando.com non sono più giovanissimi e il tempo libero, intorno e dopo i trent’anni, diminuisce sempre di più ma imperterriti non accantonano i loro hobby. Realizziamo post e articoli quotidianamente, con uno stile simile a una chiacchierata con un amico che condivide con noi gli stessi interessi ed è questo l’elemento di forza e di distinzione del nostro progetto. Il nostro amore per il mondo nerd ci ha fatto costituire un’associazione culturale e ci spinge a essere costantemente presenti durante fiere ed eventi sul territorio nazionale. Vi consigliamo di seguire anche la nostra pagina Facebook, aggiornata costantemente, il nostro gruppo Facebook e il nostro account Twitch.

La redazione

© Copyright 2014-2019 Nerdando.com | Sede Legale Via Centoventitreesima Brigata Fanteria, 31 66100 Chieti | C.F. 93055900695 | Email info@nerdando.com

To Top