Disneyland Paris - 5 consigli per godersi al meglio il parco - Nerdando.com
Altre nerdate

Disneyland Paris – 5 consigli per godersi al meglio il parco

Disneyland Paris non ha bisogno di presentazioni.
Nato nel 1992, il parco festeggia, quest’anno, il suo venticinquestimo anno di vita e, complici le diverse promozioni messe in atto per incrementare il numero delle visite, resistere alla tentazione di prendere un biglietto di sola andata per l’isola che non c’è diventa pressoché impossibile.
Con la presenza di ben tre diverse aree visitabili, l’esaltazione di ogni vero disneyano sale davvero alle stelle già solo al primo sguardo gettato sulla mappa delle attrazioni.
Se non si vuole correre il rischio di perdere la testa tra Walt Disney Studios, Disneyland Parc e Disney Village, sono necessari una buona dose di autocontrollo e le giuste dritte per sfruttare al meglio la propria vacanza.

Ecco, quindi, 5 dritte utili per destreggiarsi al meglio tra le attrazioni e le opportunità che Disneyland offre:

1. Hotel Disney

No, non si tratta della scoperta dell’acqua calda. Il mio personale consiglio è, se la vostra intenzione è quella di vedere per bene tutto il parco, di soggiornate presso una delle strutture direttamente annesse ai parchi. Precisamente, gli hotel migliori sono sicuramente il New Port Bay Club (il mio preferito), il New York ed il Disneyland Hotel (che, addirittura, si trova proprio appena entrati in Disneyland Park). I prezzi non sono di certo economici, ma vanno considerati due aspetti importantissimi: prima di tutto, nella tariffa che viene proposta al visitatore è compreso anche il costo del biglietto, valido per tutti i giorni di permanenza e per tutte le aree visitabili; in secondo luogo, la vicinanza all’ingresso ed i collegamenti rapidi tramite navetta alle diverse zone e agli aeroporti Charles De Gaulle e Orly rendono la scelta molto comoda. Ultima cosa, ma non meno importante, se scegliete di dormire in uno di questi alberghi, avrete la possibilità di entrare nei parchi un’ora prima degli altri visitatori!

2. Programmare per bene i pasti

Al di là del semplice aspetto economico, qui si parla di tattica applicata!

Per essere pratici bisogna valutare due ipotesi:

  1. Pernottamento presso un Hotel Disney:
    Ovviamente dipende dal tipo di esperienza che il visitatore desidera dal proprio soggiorno. Per me è consigliabile optare per la mezza pensione o per la semplice colazione abbinata al pernottamento. Quando, nel corso della prenotazione del vostro soggiorno, vi sarà infatti offerta la possibilità di includere nel pacchetto vacanze tutti i pasti necessari al vostro sostentamento, spendibili in hotel o nei parchi per mezzo del vostro MagicPass (la card che vi viene assegnata una volta effettuato il check-in), considerate l’effettiva praticità della cosa. Prima di tutto, si deve tenere bene a mente che a far fede per il numero di pasti disponibili è il numero dei pernottamenti e non, come si penserebbe, il numero dei giorni di visita al parco. Secondo aspetto cui pensare è che l’effettivo valore dei pasti così ottenuti e di circa 37 € a persona e, dato che all’interno dei parchi non si ragiona in termini di menù alla carta ma di menù completo, la cosa potrebbe essere, di volta in volta, conveniente o meno.
    I menù che si possono scegliere sono evidenziati dalla scritta “plus” e non hanno sempre lo stesso valore; inoltre, nella zona del Disney Village, che è anche quella più fornita di locali, sono poche le strutture che accettano il MagicPass per il pagamento della consumazione, quindi occhio!
    Ci sono, infine, ristoranti in cui mangiare potrebbe costarvi l’astronomica cifra di 70 € a persona; in questo caso, vi verrà chiesta un’integrazione per coprire l’intero importo.
  2. Visita senza pernottamento presso un Hotel Disney:
    In questo caso la questione si semplifica un pochino. Se non volete spendere in modo eccessivo, in ogni diversa zona del parco è presente un locale fast food, che permette di sfamarsi con rapidità e a prezzi relativamente contenuti. Dato che non si è vincolati dal MagicPass, si può tranquillamente optare per i locali del Disney Village, che sono parecchio vari e, come quelli presenti nei parchi, molto caratteristici. Considerazione ulteriore da fare, al di là della vostra scelta riguardante il pernottamento, è che per alcuni locali è caldamente consigliata la prenotazione, altrimenti si rischia di non trovare posto!

3. App Disneyland Paris

Prima di partire, assicuratevi di scaricare dal Play Store o dall’Apple Store questa pratica applicazione. All’interno, infatti, sono presenti diverse cosette utili.
Tanto per iniziare, dalla schermata iniziale è possibile accedere alla cartina con tutte le attrazioni e, soprattutto, è possibile vedere i minuti di coda in tempo reale per ogni singola giostra;
in secondo luogo, è possibile accedere anche ad informazioni utili quali la localizzazione dei servizi igienici e di ristorazione e prenotare il locale scelto per via telefonica.

4. FastPass

Attraverso il vostro MagicPass avrete questa pratica funzione che, nei parchi nostrani, viene di solito rilasciata soltanto dopo aver pagato una maggiorazione sul biglietto di entrata.
Alcune attrazioni (badate bene, non tutte) danno infatti la possibilità di recarsi ad apposite torrette limitrofe, che rilasciano un tagliando spendibile per la giostra di riferimento.
Se non avete voglia di fare file chilometriche, quindi, recatevi presso una di queste suddette colonnine. Passate la vostra card e segnatevi bene l’orario indicato sul bigliettino che otterrete, perché, in questo modo, sarete sicuri di fare la vostra giostra preferita senza inutili e frustranti code.
Notate bene, però, che il FastPass può essere utilizzato soltanto ogni due ore e che, data l’estrema popolarità del sistema, è facile che gli orari disponibili per fare l’attrazione senza coda vadano letteralmente a ruba, con conseguente chiusura anticipata delle colonnine.
Potrà capitare, quindi, che per aspettare l’orario più congeniale a voi (indicato su un monitor antistante i distributori di ticket), finiate per lasciarvi sfuggire l’occasione di usufruire di questo fantastico vantaggio.

5. PhotoPass

Una delle cose da fare assolutamente è cercare di farsi fotografare con più personaggi Disney possibili. Se non avete voglia di pagare uno sproposito per ogni foto fatta e, soprattutto, non ve la sentite di portarvi dietro stampe anche ingombranti durante i vostri spostamenti, potete ricorrere al pratico sistema PhotoPass. Si tratta di una card aggiuntiva ottenibile presso qualsiasi punto vendita, che, al “modico” prezzo di 70 € circa, vi permetterà di immagazzinare in formato digitale tutti gli scatti fatti, sulle attrazioni che prevedono lo scatto di un’istantanea o, appunto, in occasione dell’incontro di determinati personaggi. Consiglio, in caso optiate per l’acquisto della card, di scaricare anche l’apposita app, che vi permette, dopo poco tempo, di vedere direttamente sul vostro smartphone tutte le foto ricordo che avrete collezionato!

Questo è quanto, gente! Non vi resta che munirvi di tutto l’occorrente e partire alla volta del parco più magico che ci sia!

Passiamo tempo #Nerdando

About

Nerdando.com è un blog scritto a più mani da amici che, avendo in comune alcune passioni, vogliono condividere sul web notizie, esperienze, pensieri e guide, cercando di aprire dialoghi e trarre spunti costruttivi per la stesura di nuovi articoli. In buona parte, gli autori di Nerdando.com non sono più giovanissimi e il tempo libero, intorno e dopo i trent’anni, diminuisce sempre di più ma imperterriti non accantonano i loro hobby. Realizziamo post e articoli quotidianamente, con uno stile simile a una chiacchierata con un amico che condivide con noi gli stessi interessi ed è questo l’elemento di forza e di distinzione del nostro progetto. Il nostro amore per il mondo nerd ci ha fatto costituire un’associazione culturale e ci spinge a essere costantemente presenti durante fiere ed eventi sul territorio nazionale. Vi consigliamo di seguire anche la nostra pagina Facebook, aggiornata costantemente, il nostro gruppo Facebook e il nostro account Twitch.

La redazione

© Copyright 2014-2019 Nerdando.com | Sede Legale Via Centoventitreesima Brigata Fanteria, 31 66100 Chieti | C.F. 93055900695 | Email info@nerdando.com

To Top