Incontro con il cast di Penny On M.A.R.S. - Nerdando.com
Film & Serie TV

Incontro con il cast di Penny On M.A.R.S.

Con mio sommo piacere, ieri mattina ho avuto modo di incontrare alcuni membri del cast di Penny on M.A.R.S., la nuova serie targata Disney Channel che verrà trasmessa a partire dal 7 maggio 2018 sul canale 613 di Sky. Olivia-Mai Barret (Penny), Shannon Gaskin (Camilla), Finlay MacMillan (Sebastian) e Claudio Norza (il regista) hanno risposto alle domande dei redattori che sono intervenuti all’incontro.

La serie

In principio era Alex & Co., sitcom italiana incentrata su 5 amici e sulle loro vicissitudini quotidiane, alternate fra la carriera scolastica e quella musicale. Nel giugno 2017, quattro episodi speciali hanno messo fine alla serie, introducendo però alcuni personaggi che ritroviamo nello spin-off Penny on M.A.R.S.

Elizabeth De Grassi, director programming Disney, ha spiegato l’innovazione che porterà Penny on M.A.R.S.
Dopo il successo di Violetta e di Alex & Co., Disney ha deciso di fare il passo successivo: le serie che hanno avuto successo in Italia, hanno sempre trovato difficile l’approdo nei paesi anglofoni per via della poca propensione di questi ultimi alla visione di prodotti doppiati. Per questa ragione, Penny on M.A.R.S. è stato girato direttamente in lingua inglese, con un cast anglosassone ma conservando la produzione italiana.

Dopo Alex & Co., Claudio Norza si è cimentato nella regia della nuova serie, ideata e prodotta da 3Zero2Tv in collaborazione con The Walt Disney Company Italia. I 16 episodi di cui si compone saranno trasmessi in Italia a partire dal 7 maggio 2018, dal lunedì al venerdì alle 20.10 su Disney Channel; inoltre, è già stata prevista una seconda stagione.

(Curiosità: Il liceo M.A.R.S. è a Milano, presso il campus di Bovisa del Politecnico di Milano.)

Trama

Le tematiche affrontate sono quelle che più coinvolgono i giovani ai quali è indirizzata: l’amicizia la farà da padrona, seguita dai primi amori e dalla capacità dei giovani talenti di saper credere in loro stessi.

Saranno raccontate le vicende di Penny, figlia dell’icona pop del momento, Bakìa.
Cresciuta in un collegio svizzero in gran segreto (affinché la sua esistenza non ostacolasse la carriera artistica della madre), raggiunti i sedici anni, Penny si ribella. Decide di iscriversi al M.A.R.S., una delle più esclusive scuole di performing arts al mondo.

L’unica regola alla quale dovrà attenersi sarà quella di non rivelare a nessuno chi siano i suoi reali genitori. Compito non troppo difficile: sebbene infatti la notorietà della madre sia una difficoltà alquanto importante, sul fronte paterno nessun problema. La giovane Pentachord (questo il nome di battesimo) non ha mai avuto la fortuna di incontrare il proprio padre, motivo per cui, durante il processo di crescita, farà in modo di scoprirne l’identità al fine di poterlo finalmente conoscere.

A tenerle compagnia ci saranno numerosi personaggi, fra i quali l’inseparabile Camilla, migliore amica e fedele confidente, e l’irresistibile Sebastian, talentuoso compagno di studi che farà battere il cuore a entrambe le fanciulle.

Il parere del regista

Prima di parlare direttamente con i membri del cast, abbiamo potuto ascoltare l’opinione del regista, Claudio Norza, in merito al lavoro svolto. Tanto per cominciare, egli ha ribadito quanto si senta onorato per essere stato riconfermato da Disney e 3Zero2, complice l’ottimo risultato raggiunto da Alex & Co. A differenza della precedente serie, nella quale non avevano enfatizzato il fatto di averla girata in Italia, con Penny On M.A.R.S. hanno deciso di sottolineare la location milanese, anche per mettere in risalto tutti gli aspetti che la caratterizzano, dall’architettura, all’essere un punto di riferimento per il mondo della moda.

Per quanto riguarda il clima sul set, ha raccontato di quanto fosse disteso e sereno. Buona parte del motivo dipende proprio dal cast: lavorare con ragazzi giovani offre numerosi vantaggi, fra i quali la genuinità delle emozioni e la mancanza di superbia degli attori. Inoltre, fra cast e membri del set si è instaurato un feeling vero e proprio che ha permesso a tutti di capirsi solo con uno scambio di sguardi, motivo per cui, passati i primi giorni, è stato semplice superare le differenze linguistiche. Il team degli addetti ai lavori è infatti tutto italiano, essendo stati riconfermati quasi tutti i reparti intervenuti per Alex & Co., mentre i giovani attori, di origini anglosassoni, non padroneggiano ancora la nostra lingua.

Parola agli attori

Dopo aver ascoltato l’opinione del signor Norza, Olivia-Mai Barret, Shannon Gaskin e Finlay MacMillan l’hanno raggiunto sul palco, dove hanno potuto rispondere alle nostre domande.

Olivia ha raccontato di non essersi sentita molto spaesata a Milano: benché infatti fosse la sua prima volta in Italia, il clima frenetico della grande città non le è sembrato molto diverso da quello londinese. Simile al personaggio che interpreta per le passioni comuni (quali il canto e il divertimento nel tingersi i capelli di colori accesi e vivaci), anche caratterialmente non differiscono molto. Nonostante sia un’attrice, Olivia dice di essere una ragazza molto timida, proprio come Penny. Tuttavia, ha trovato molta difficoltà nell’interpretare un personaggio che cresce. Olivia è un po’ più adulta di Penny, ma le è piaciuto molto poter riaffrontare le tappe essenziali alla maturazione che conducono gli adolescenti all’età adulta. Appassionata di felini, ha apprezzato molto durante le riprese i numerosi gatti presenti al Castello Sforzesco, che si è divertita a inseguire (e coccolare), incurante della produzione che tentava di tenerla lontana.

Shannon (alla quale tutte le persone presenti hanno cantato “Happy birthday to you“, diretti da Finley), è invece l’opposto. Estroversa ed esuberante proprio come Camilla, ama il tiramisù, la musica e sa come essere un’ottima amica (anche nella vita reale). Ha raccontato di essersi divertita molto durante le riprese, fra aneddoti buffi, inconvenienti e duro lavoro, ha instaurato un buon rapporto con gli altri membri del cast. Inoltre, ha espresso il suo amore verso le città italiane: avendo già visitato Roma in passato, ha colto l’occasione della serie per passare da Venezia, la quale l’ha colpita per la mancanza di smog o traffico e per la sola presenza del suono dell’acqua dei canali.

Per quanto riguarda Finley, ha definito la recitazione “un’esperienza meravigliosa”. Dopo aver interpretato Enoch O’Connor in Miss Peregrine – La casa dei ragazzi speciali, MacMillan cede al fascino di ballo e canto. Ha rivelato di non aver mai danzato prima d’ora davanti allo schermo, grande o piccolo che sia, mentre con Penny On M.A.R.S. è arrivato addirittura a scrivere canzoni. Ha infatti espresso la sua gratitudine al produttore per avergli permesso di comporre personalmente alcune delle musiche che sentiremo nella serie.
Di fatto, la musica lo appassiona sin dall’infanzia: all’età di 5 anni, la madre gli regala una chitarra, con la quale il piccolo Finley impara a strimpellare qualche accordo. Tuttavia, raggiunti i 21 anni inizia a ricredersi sulle proprie capacità: “Non sono certo un prodigio” racconta attraverso la traduttrice “A cinque anni ho imparato a suonacchiare; ora ne ho ventuno e conosco ancora solo 3 accordi. Magari per il prossimo anno imparo il quarto.

La musica quindi è il denominatore comune dei tre artisti: da una parte Olivia, amante dei Led Zeppelin, dall’altra Shannon che varia da Sia a Stevie Wonder, per concludere con Finley che sceglie Bob Dylan e i Rolling Stones.

Quindi, se avete amato Alex & Co., Violetta (o Il Mondo di Patty), l’appuntamento è da lunedì 7 maggio 2018, dal lunedì al venerdì, alle 20.10 solo su Disney Channel (canale 613 di Sky).

Se ti è piaciuto, condividi questo articolo!
Passiamo tempo #Nerdando

About

Nerdando.com è un blog scritto a più mani da amici che, avendo in comune alcune passioni, vogliono condividere sul web notizie, esperienze, pensieri e guide, cercando di aprire dialoghi e trarre spunti costruttivi per la stesura di nuovi articoli. In buona parte, gli autori di Nerdando.com non sono più giovanissimi e il tempo libero, intorno e dopo i trent’anni, diminuisce sempre di più ma imperterriti non accantonano i loro hobby. Realizziamo post e articoli quotidianamente, con uno stile simile a una chiacchierata con un amico che condivide con noi gli stessi interessi ed è questo l’elemento di forza e di distinzione del nostro progetto. Il nostro amore per il mondo nerd ci ha fatto costituire un’associazione culturale e ci spinge a essere costantemente presenti durante fiere ed eventi sul territorio nazionale. Vi consigliamo di seguire anche la nostra pagina Facebook, aggiornata costantemente, il nostro gruppo Facebook e il nostro account Twitch.

La redazione

© Copyright 2014-2018 Nerdando.com | Sede Legale Via Centoventitreesima Brigata Fanteria, 31 66100 Chieti | C.F. 93055900695 | Email info@nerdando.com

To Top
Connect!