The Coma: Recut - L'orrore ai tempi delle superiori - Nerdando.com
Videogames

The Coma: Recut – L’orrore ai tempi delle superiori

The Coma Recut

Notte di lacrime e preghiere, la matematica non sarà mai il mio mestiere” cantava Antonello Venditti in uno dei suoi più grandi successi. La notte prima degli esami è stata terribile per tutti, figuriamoci per il protagonista di The Coma: Recut.

Recensione

Come mi piace sempre fare all’inizio delle mie recensioni, partiamo con un po’ di storia: The Coma: Recut è la remastered di un titolo sud coreano del 2015, The Coma: Recutting Class.

Possiamo classificare il gioco come un survival horror bidimensionale a scorrimento orizzontale nel corso del quale interpreteremo Youngho, uno studente di una scuola superiore che, durante l’esame di fine anno, si addormenta per poi svegliarsi in un vero e proprio incubo: è notte, la scuola è deserta ma per i corridoi vaga un assassino che reclama il nostro sangue; l’obiettivo è sfuggirgli e fare ritorno a casa, tra le accoglienti e sicure mura domestiche.

Gameplay

Lo svolgimento di The Coma: Recut è piuttosto lineare e segue i vari percorsi già esplorati più e più volte dai survival horror di vecchia generazione, proponendo le classiche quest nelle quali dovremo trovare una chiave per sbloccare una porta e avere accesso a una nuova porzione di mappa mentre troviamo note e pezzi di diario che ci aiuteranno a fare luce sulle situazione che stiamo affrontando.

Ah, sì, dimenticavo che mentre cercheremo di terminare le varie missioni, un assassino cercherà di farci brutalmente a pezzi. Fortunatamente avremo la possibilità di scappare o di nasconderci al buio dentro un armadietto o rimanendo immobili spegnendo la torcia, utensile necessario per muoverci con un minimo di visibilità tra classi, stanzini e bagni appena illuminati dalla luce della luna che proviene dalle finestre.

The Coma Recut

Comparto tecnico

Il motore grafico di The Coma: Recut fa il suo semplice lavoro in modo pulito, d’altronde stiamo parlando di un titolo che si sviluppa orizzontalmente su un piano bidimensionale: nulla di particolarmente complicato o eclatante, dunque, ma risulta piacevole da guardare, soprattutto nella fase dei dialoghi sembra di stare sfogliando un bel manga.

Forse il comparto sonoro è quello che arranca maggiormente, proponendo una tracklist non molto ispirata che però fa fare dei bei salti sulla sedia nei momenti più tesi.

In conclusione

The Coma: Recut approda su Nintendo Switch pronto a regalare una manciate di ore di tensione, con un survival horror ben realizzato che però non brilla per innovazione e che ripropone i tipici cliché già visti nei survival horror degli anni passati.

Se vi piacciono gli horror orientali, la possibilità di giocare ovunque vi troviate e potete chiudere un occhio su delle meccaniche già affrontate in precedenza, date una possibilità al titolo sviluppato da Devespresso Games.

Ultimo appunto: il titolo è localizzato unicamente in inglese.

Nerdando in breve

Pur senza brillare per originalità, The Coma: Recut propone una buona (ma corta) sfida.

Nerdandometro:
3 out of 5 stars (3 / 5)

Trailer

Passiamo tempo #Nerdando

About

Nerdando.com è un blog scritto a più mani da amici che, avendo in comune alcune passioni, vogliono condividere sul web notizie, esperienze, pensieri e guide, cercando di aprire dialoghi e trarre spunti costruttivi per la stesura di nuovi articoli. In buona parte, gli autori di Nerdando.com non sono più giovanissimi e il tempo libero, intorno e dopo i trent’anni, diminuisce sempre di più ma imperterriti non accantonano i loro hobby. Realizziamo post e articoli quotidianamente, con uno stile simile a una chiacchierata con un amico che condivide con noi gli stessi interessi ed è questo l’elemento di forza e di distinzione del nostro progetto. Il nostro amore per il mondo nerd ci ha fatto costituire un’associazione culturale e ci spinge a essere costantemente presenti durante fiere ed eventi sul territorio nazionale. Vi consigliamo di seguire anche la nostra pagina Facebook, aggiornata costantemente, il nostro gruppo Facebook e il nostro account Twitch.

La redazione

© Copyright 2014-2019 Nerdando.com | Sede Legale Via Centoventitreesima Brigata Fanteria, 31 66100 Chieti | C.F. 93055900695 | Email info@nerdando.com

To Top