This is the Police (Nintendo Switch) - La giustizia sulla punta delle dita - Nerdando.com
Videogames

This is the Police (Nintendo Switch) – La giustizia sulla punta delle dita

This is the Police

Se mi sono interessato fortemente a This is the Police, è colpa di un classico del passato: consumai i dischetti di Police Quest, a furia di giocarlo.

Recensione

Zeno2k ha già scritto una recensione di This is the Police alcuni mesi fa, ma dopo aver fatto la sua apparizione su PC, Playstation 4 e Xbox One, il titolo approda su Nintendo Switch, pronto a farsi spupazzare dal sottoscritto, dopo averlo corteggiato per settimane sulle altre piattaforme.

Jack Boyd, il protagonista di This is the Police, è il capo della polizia di Freeburg, piccola cittadina che però pullula di delinquenti di tutti i tipi: basterà passare qualche giorno al suo interno per vedere messi in atto i più disparati crimini, dai più semplici ai più violenti ed efferati.

Lo scopo del nostro buon vecchio Jack è uno solo: ormai prossimo alla pensione, vuole racimolare la “modica” cifra di cinquecentomila dollari nei suoi ultimi sei mesi di lavoro; la paga base settimanale è fissata a milleduecento dollari e, facendo un rapido calcolo, capirete subito che è ben lontana da quel fatidico mezzo milione. Cosa fare dunque? Occorrerà cercare degli alleati e giocare a fare il poliziotto buono ed il poliziotto cattivo, bilanciando bene le due facce della stessa medaglia, senza eccedere per non trovarsi in guai troppo grandi per essere sistemati. Facile, no?

Gameplay

In This is the Police si deve lottare contro il tempo che, lo saprete, corre via inesorabile. Sei mesi passano in fretta e la cifra da mettere da parte è elevata.

Mi sento di inquadrare questo titolo nel genere gestionale. Si parte con la colazione del protagonista che poi, dopo essersi nutrito e aver letto i quotidiani, si reca sul posto di lavoro. Qui iniziano le ore di lavoro che lo accompagneranno fino alla sera, tra chiamate per svariati reati, colloqui più o meno leciti con colleghi, persone dell’ufficio del sindaco e membri appartenenti alla mafia.

Per ogni chiamata ricevuta in centrale a seguito di un’azione fraudolenta, potremo decidere se accorrere o no, scegliendo quali agenti impiegare facendo attenzione al loro grado di stanchezza e stress ed alla loro abilità: tutto questo determinerà la buona riuscita (o no) dell’intervento.
Alcune volte, potremmo decidere di non mandare un auto perché magari abbiamo preso accordi sottobanco con un politico o un mafioso locale, aumentando così il gruzzolo ma ad ogni decisione corrisponde – come nella vita reale – una conseguenza.

Come dovremo agire? Non possiamo sempre giocare secondo le regole e, il più delle volte, toccherà fare i conti con la propria coscienza.

This is the Police

Comparto tecnico

La grafica di This is the Police è pulita e semplice e ricorda, con i suoi elementi, un fumetto. Per la maggior parte del tempo, sul nostro schermo sarà presente la mappa della città, sempre fluida, viva e ordinata.

Ho apprezzato più la modalità portatile di Switch che quella fissa davanti alla tv, perché la gestione delle forze di polizia tramite lo schermo touch della console è veloce ed intuitiva, nonché molto più comoda rispetto al pad che richiede qualche passaggio in più.

Il sonoro ed il doppiaggio, rigorosamente in inglese così come le scritte, si attesta su ottimi livelli ma il fiore all’occhiello è la colonna sonora: all’inizio di ogni giornata si può scegliere un vinile da ascoltare e la scelta a nostra disposizione aumenterà acquistandone altri al negozio; ogni traccia è adeguata ed aumenta l’atmosfera da film noir che pervade il titolo.

In conclusione

Weappy Studio ha fatto un ottimo lavoro con questa conversione di This is the Police che risulta davvero molto ben riuscita e che, anzi, ottiene un valore aggiunto grazie alla modalità portatile di Nintendo Switch.

A fronte di un buon comparto tecnico bisogna però fare i conti con un gameplay un po’ ripetitivo: ciò che mi permetto di consigliarvi è di procurarvi una copia del gioco e di far passare pochi giorni alla volta, per evitare di annoiarvi e di godere appieno di un’esperienza che – soprattutto se amate i gestionali ed i film o le serie TV poliziesche – merita di essere vissuta.

Nerdando in breve

This is the Police è un ottimo prodotto che, su Nintendo Switch, trova la sua giusta dimensione.

Nerdandometro:
(4 / 5)

Trailer

Passiamo tempo #Nerdando

About

Nerdando.com è un blog scritto a più mani da amici che, avendo in comune alcune passioni, vogliono condividere sul web notizie, esperienze, pensieri e guide, cercando di aprire dialoghi e trarre spunti costruttivi per la stesura di nuovi articoli. In buona parte, gli autori di Nerdando.com non sono più giovanissimi e il tempo libero, intorno e dopo i trent’anni, diminuisce sempre di più ma imperterriti non accantonano i loro hobby. Realizziamo post e articoli quotidianamente, con uno stile simile a una chiacchierata con un amico che condivide con noi gli stessi interessi ed è questo l’elemento di forza e di distinzione del nostro progetto. Il nostro amore per il mondo nerd ci ha fatto costituire un’associazione culturale e ci spinge a essere costantemente presenti durante fiere ed eventi sul territorio nazionale. Vi consigliamo di seguire anche la nostra pagina Facebook, aggiornata costantemente, il nostro gruppo Facebook e il nostro account Twitch.

La redazione

Luigi
Claudia
Francesco
Stefano
Julian
Maurizio
Giandomenico
Maria Valeria
Giacomo
Danilo
Francesco
Paolo
Giulia
Serena
Francesca
Daniela
Paolo

© Copyright 2014-2018 Nerdando.com | Sede Legale Via Centoventitreesima Brigata Fanteria, 31 66100 Chieti | C.F. 93055900695 | Email info@nerdando.com | Tel. 3518450064

To Top