Quale personaggio di Game of Thrones vorreste essere? - Nerdando.com
Discutendo

Quale personaggio di Game of Thrones vorreste essere?

Con l’uscita della settima stagione di Game of Thrones, torniamo a girovagare coi nostri personaggi preferiti (e non) per le terre di Westeros, ormai un po’ freddine per l’inverno che è infine arrivato. E con esso è giunta anche una domanda: chi, dei personaggi della serie, vorreste essere?

Zeno2k

Non c’è nemmeno da scegliere: chi è l’unico personaggio che ha carisma da vendere, brillantezza mentale, acume, passione, intelligenza, correttezza morale, e (sotto sotto) grande bontà d’animo?

Ovviamente Tyrion, l’unico capace di voltare le spalle persino alla propria famiglia, per un bene superiore: la pace.

Tencar

Eddard Stark.

Ok, fa una fine del cavolo, ma la fa perché è fedele ai suoi principi.

Perché ha degli ideali.

Perché crede in qualcosa.

Proprio come il sottoscritto (nella speranza di non fare una brutta fine).

Clack

Quale personaggio di GoT vorrei essere? Ammetto di essere indecisa tra tre scelte, ma opto per Arya.

Ragazzina ribelle, indipendente, spadaccina provetta: non posso che scegliere lei. In più l’evoluzione che la riguarda risulta approfondita e credibile, nel corso delle stagioni Arya impara ad affrontare le sue paure e le sue incertezze, acquisendo consapevolezza fino a scoprire la persona che vuole essere e le proprie potenzialità.

Mi rispecchio molto nel suo desiderio di libertà e di andare oltre le convenzioni sociali che vogliono attribuirle un ruolo che non sente suo, oltre che nella sua passione per l’arma bianca e nella sua determinazione.

P.s. curiosi di conoscere gli altri due personaggi con cui ero indecisa? Il “Maestro di danza” Syrio Forel e la Vipera Rossa Oberyn Martell.

jedi.lord

Drogon.

Vorrei essere Drogon.

O anche Viserion o Rhaegal.

Mi basterebbe soltanto che qualcuno, ogni tanto, mi urlasse “Dracarys“.

Dato che non si parla di personaggi preferiti, mi fermo qui.

LC

Oberyn Martell. Varrà la pena morire come uno scemo dopo aver vissuto una vita come la sua? La risposta per me è sì. E poi mi piace pensare che magari non farei la stessa fine al posto suo.

Wiwo

Premessa doverosa: avendo abbandonato la serie alla quarta stagione, quando scrivo ho in mente i libri. Detto ciò, non so se davvero vorrei essere un personaggio de Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, tendono ad avere un tasso di mortalità un po’ troppo elevato per i miei gusti.

Se dovessi scegliere, però, credo che vorrei essere Oberyn Martell, la Vipera Rossa. È fantastico: è un figo da paura, ha un’amante figa da paura, ha delle figlie fighe da paura, vive in quel posto meraviglioso che deve essere Dorne e non è contrario ai threesome. Per essere nei Sette Regni, mi sembra che non se la passi male. Come dite? È morto malissimo? Dai, su, questi dettagliucci…

Gattiveria

Ehhh, non è una domanda così banale. Potendo guardare Tyrion dritto negli occhi e vista l’assonanza con il mio nome direi Daenerys, ma la vista del fuoco mi genera sempre una certa tensione e non credo volare su un drago mi farebbe sentire a mio agio. Non essendo capace di mentire o mantenere un segreto senza esplodere, la regina Lannister non mi assomiglia di certo.

Ritengo di avere uno spirito abbastanza guerriero (che manifesto senza grosse remore, spesso in veste di pedone non tutelato nei suoi diritti) ma non sarei capace di votarmi ad una causa in maniera cieca al punto di annullarmi completamente, quindi Brienne è fuori discussione.

Sono determinata nelle mie convinzioni e testarda come poche creature al mondo, ma preferisco ferire di lingua più che di spada e sono pigra: l’estenuante allenamento fisico non fa per me. Arya esclusa. Non sono dotata di grandissima spiritualità e anche se il rosso mi dona un casino, Melisandre non è il mio genere. Amo le mie figlie, moltissimo, ma non insegnerei mai loro come diventare dure e competitive, il che mette fuori gioco Ellaria Sand.

Sono capace di tollerare con grande pazienza e soffrire silenziosamente, ma non ho né la diplomazia né l’eleganza che hanno tenuto in vita Sansa, almeno finora. Ritengo di essere arguta e pronta a qualunque cosa per difendere chi amo, non so tenere a freno la lingua né riesco a controllare le mie opinioni in nome delle buone maniere. Ma non ho neanche la lungimiranza di considerare le conseguenze delle mie azioni…

Peccato perché Olenna Tyrell mi piace un sacco. Di sua nipote Margaery non ho né l’avvenenza né l’arrivismo. E i toy boy non mi piacciono granché. Sono estremamente territoriale per quanto riguarda il mio nucleo familiare e cerco, nel limite delle mie possibilità di essere sempre presente.

Seguirei la mia prole ovunque, anche in battaglia se necessario. Ma non sarei mai capace di stare con un uomo che non mi dice tutta la verità. Non lo sopporterei, come invece fa Catelyn. I personaggi femminili succubi in un modo o nell’altro come Selyse Florent o Lysa Tully non mi si addicono. Ricapitolando: istintiva, testarda, passionale, difficile da convincere e bisognosa di un compagno che mi tenga testa a cui poter dire ogni tanto che non sa niente… direi Ygritte, la bruta!

aliquis

La mia scelta, in quanto amante e praticante della scherma, non può che ricadere su di lui: Syrio Forel! Il braavosiano assunto dal compianto Ned per iniziare Arya all’arte del combattimento con l’arma bianca non ha un ruolo così importante all’interno della narrazione della serie, ma le sue indimenticabili frasi entrano nel cuore più di una delle sue affilate lame. “Ragazzo, ragazza… per me sei una lama, nient’altro”.

Come ogni settimana, ecco anche gli interventi dei nostri lettori, direttamente dal gruppo Facebook!

Aldo Piddiu

Il mastino.
Il perché non sono fatti che vi riguardano, come direbbe lui

Cristian Thaal Plevano

Io vorrei essere Gendry… Più che altro per sapere che fine ha fatto!

Passiamo tempo #Nerdando

About

Nerdando.com è un blog scritto a più mani da amici che, avendo in comune alcune passioni, vogliono condividere sul web notizie, esperienze, pensieri e guide, cercando di aprire dialoghi e trarre spunti costruttivi per la stesura di nuovi articoli. In buona parte, gli autori di Nerdando.com non sono più giovanissimi e il tempo libero, intorno e dopo i trent’anni, diminuisce sempre di più ma imperterriti non accantonano i loro hobby. Realizziamo post e articoli quotidianamente, con uno stile simile a una chiacchierata con un amico che condivide con noi gli stessi interessi ed è questo l’elemento di forza e di distinzione del nostro progetto. Il nostro amore per il mondo nerd ci ha fatto costituire un’associazione culturale e ci spinge a essere costantemente presenti durante fiere ed eventi sul territorio nazionale. Vi consigliamo di seguire anche la nostra pagina Facebook, aggiornata costantemente, il nostro gruppo Facebook e il nostro account Twitch.

La redazione

© Copyright 2014-2020 Nerdando.com | Sede Legale Via Centoventitreesima Brigata Fanteria, 31 66100 Chieti | C.F. 93055900695 | Email info@nerdando.com

To Top