Terrible Monster - Duelli fulminei e strategie innovative - Nerdando.com
Giochi da tavolo

Terrible Monster – Duelli fulminei e strategie innovative

Terrible Monster

Nelle profondità delle paludi, dorme una creatura mostruosa ed antica, che due fazioni di stregoni voodoo cercano di controllare. Il suo potere è immenso e il primo che riuscirà a controllarlo distruggerà l’avversario, grazie al Terrible Monster!

Recensione

Il gioco da tavolo di cui vi sto per parlare prende il nome dalla bestia attorno alla quale ruota l’intera partita e che gli dà anche il titolo, che è appunto Terrible Monster, un board game ideato da Shun e Isabel Bollman e prodotto da Sweet Lemon Games.

Questo è forse il gioco con meno componenti a cui io abbia mai giocato. All’interno della scatola minuscola (grande all’incirca come uno smartphone) troviamo 16 carte, il regolamento, due schede di riepilogo e 14 segnalini di cartoncino.

Voi direte, giustamente, e che cavolo ci faccio con queste due robe?

La risposta è: un gioco per due persone, veloce, anzi velocissimo. 10 minuti a partita, non di più. Questo è più che un filler, è un gioco che si può fare mentre si aspetta che la pasta sia cotta!

Meccaniche

Come si gioca a Terrible Monster? Ogni giocatore pesca 5 carte dal mazzo e prende 4 segnalini vita e 2 segnalini contromossa. A questo punto, il primo giocatore gioca una singola carta e passa il turno. Dal secondo in poi, ogni giocatore pescherà 1 carta e ne giocherà fino a 2 per poi necessariamente passare il turno e scartare carte fino ad averne 5 in mano, se necessario.

I segnalini contromossa possono essere invece usati per contrastare una carta che viene giocata, impedendo al possessore di piazzarla in campo, facendogliela invece scartare. Questo comporta la spesa di un segnalino, azione che può essere a sua volta impedita usando due segnalini contromossa. Questi segnalini, una volta usati, non possono essere recuperati se non con speciali effetti delle carte.

Per vincere, bisogna azzerare i punti vita dell’avversario con le creature che si hanno a disposizione. Alcune di queste faranno qualche danno, dal quale potremo difenderci in vari modi, ma se entra in campo il Terrible Monster siete fregati! Questa creatura infligge automaticamente 4 danni all’avversario all’inizio del nostro turno e tali danni non si possono deflettere in nessun modo. Quindi, se riuscite a mantenere il mostro sotto il vostro controllo fino al turno successivo… avete vinto!

C’è un “però”. Il mostro non si può semplicemente piazzare sul tavolo dalla nostra mano, ma va invece evocato. Ci sono carte specifiche che permettono di piazzarlo dalla propria mano in gioco o anche dalla pila degli scarti o dal mazzo, o addirittura di scambiarlo con una creatura nel campo di gioco dell’avversario!

Insomma, con 16 carte nel mazzo questo Terrible Monster verrà rimpallato parecchio e la vittoria spesso si raggiungerà solo se riuscirete ad impedire all’altro di mettervi i bastoni fra le ruote.

Da non sottovalutare anche la meccanica di riciclo del mazzo. 16 carte vanno via veloce (già 10 sono nelle mani dei giocatori all’inizio) e con tutte le carte di recupero dagli scarti e dal mazzo che ci sono va tenuto in conto nella nostra strategia anche il rimescolare le carte quando finiscono. Se ad esempio avete la carta per cercare una creatura nel mazzo, ma il mazzo è quasi finito, aspettare un turno per rimescolarlo può rivelarsi una mossa fondamentale. Quella che negli altri giochi è una mera funzione di continuità del gioco, qui va a influenzare pesantemente le scelte strategiche.

Componenti

Il materiale con cui è realizzato il gioco è ottimo. La scatola è in cartoncino spesso con finitura satinata e le carte sono a grammatura molto alta. Anche gli artwork sono fantastici, tutti realizzati in stile fumetto d’avventura anni ’30 che ricordano un po’ Man-Thing di Marvel.

Forse per i segnalini avrei preferito il legno come materiale, ma il cartoncino permette di portare lo stile grafico anche su di essi, senza spendere una fortuna in produzione. Dal momento che Terrible Monster è nato su una campagna Kickstarter, non fa male non volare troppo alti, dato che già a cose normali i crowdfunding tendono solitamente a lievitare i prezzi. Cosa che però questo gioco non ha fatto. Per portarsi a casa il gioco bastavano 5€ durante la campagna. In Italia non c’è ancora un editore, ma chissà che presto qualcuno non decida di tradurlo e pubblicarlo.

Espansione

Come se non bastasse, con i 5€ del gioco, è stato possibile accaparrarsi la prima espansione, composta da 2 nuove creature, 2 carte azione e ben 7 personaggi. Questi ultimi sono carte che funzionano in modo simile ai ruoli di Bang! e vengono assegnate all’inizio della partita, una per giocatore.

I personaggi hanno un potere che può essere usato una volta per turno al posto di una carta azione. Considerata la scala di grandezza di Terrible Monster, questa è un’aggiunta decisamente corposa che rende il gioco ancora più strategico.

Non ci è dato sapere se e come giungerà in commercio questa espansione, ma se siete interessati al gioco base, fate di tutto per accaparrarvi anche le carte aggiuntive!

In conclusione

Una piacevolissima sorpresa contenuta in un pacchetto piccolo ed economico, che però contiene un gioco di pregevolissima fattura, a livello di componenti e di materiali. Terrible Monster è tutto quello che si può volere da un piccolo gioco per due persone: profondità strategica, immediatezza, e un prezzo basso, anzi bassissimo!

Prezzo

Terrible Monster è acquistabile sul rivenditore ufficiale nicegameshop con e senza l’espansione, ma consiglio caldamente la versione completa a 11,99€

Nerdando in breve

Se volete divertirvi con un gioco per due, divertente, economico, profondo, ma soprattutto velocissimo, Terrible Monster fa per voi.

Nerdandometro:
(4,7 / 5)

 

Se ti è piaciuto, condividi questo articolo!
Passiamo tempo #Nerdando

About

Nerdando.com è un blog scritto a più mani da amici che, avendo in comune alcune passioni, vogliono condividere sul web notizie, esperienze, pensieri e guide, cercando di aprire dialoghi e trarre spunti costruttivi per la stesura di nuovi articoli. In buona parte, gli autori di Nerdando.com non sono più giovanissimi e il tempo libero, intorno e dopo i trent’anni, diminuisce sempre di più ma imperterriti non accantonano i loro hobby. Realizziamo post e articoli quotidianamente, con uno stile simile a una chiacchierata con un amico che condivide con noi gli stessi interessi ed è questo l’elemento di forza e di distinzione del nostro progetto. Il nostro amore per il mondo nerd ci ha fatto costituire un’associazione culturale e ci spinge a essere costantemente presenti durante fiere ed eventi sul territorio nazionale. Vi consigliamo di seguire anche la nostra pagina Facebook, aggiornata costantemente, il nostro gruppo Facebook e il nostro account Twitch.

La redazione

Luigi
Claudia
Francesco
Stefano
Julian
Maurizio
Giandomenico
Maria Valeria
Giacomo
Danilo
Francesco
Paolo
Giulia
Serena
Francesca
Daniela
Paolo

© Copyright 2014-2018 Nerdando.com | Sede Legale Via Centoventitreesima Brigata Fanteria, 31 66100 Chieti | C.F. 93055900695 | Email info@nerdando.com | Tel. 3518450064

To Top