La moglie del Nerd #31 - Nel magico mondo dei libri game - Nerdando.com
Fumetti & Libri

La moglie del Nerd #31 – Nel magico mondo dei libri game

Libri game

Libri game

Meglio tardi che mai: anche io ho scoperto i libri game!
Alle orecchie dei nerd più incalliti la mia suonerà come una bestemmia, ma la mia unica esperienza di questo genere, finora, si limitava ad alcune storie pubblicate su Topolino anni fa, con la struttura tipica del libro game.
Come è lecito immaginare, il mio Nerd di fiducia, invece, è un grandissimo consumatore di libri game fin dalla più tenera età e, dopo avermene parlato a lungo, finalmente è riuscito ad incuriosirmi abbastanza da indurmi a cimentarmi in prima persona in un’avventura.

Ma che cos’è un libro game? Sicuramente ne saprete molto più di me a riguardo ma, nel caso esistesse qualcuno allegramente inconsapevole quanto me, vi faccio un breve riassunto: un libro game è un libro a tutti gli effetti ma l’andamento della storia cambia in base alle nostre decisioni. Un libro interattivo, in pratica!
Dopo la premessa e le regole per giocare, veniamo infatti catapultati nell’avventura: la storia procederà attraverso un sistema di scelte e, a seconda di quella che prenderemo, dovremo andare ad una pagina precisa che ci verrà indicata. Nel corso della narrazione ci troveremo così ad esplorare, evitare tranelli, combattere nemici, raccogliere oggetti. Dovremo però effettuare le nostre scelte con oculatezza se vogliamo portare a casa la vittoria e sopravvivere ai mille pericoli che si celano tra le pagine!

Lo stregone della montagna infuocata

Per la mia prima esperienza di gioco ho scelto di cimentarmi con Lo stregone della montagna infuocata, scritto da Steve Jackson e Ian Livingston (due nomi che non lasceranno indifferenti gli appassionati di libri game) per Fighting Fantasy e portato di recente in Italia da Salani Editore (Magazzini Salani) in un’edizione pratica, maneggevole ed economica (9,90€ a volume).
Della collana fanno parte anche altre avventure degli stessi autori, tra cui La Rocca del Male che, molto probabilmente, sarà il prossimo titolo con cui mi cimenterò.

Armata di sana incoscienza, dadi, quadernino e penna, quindi, mi sono addentrata nella montagna infuocata e, devo ammettere, è andata meglio di quanto mi sarei aspettata!

La mia avventura

La mia avventura è iniziata con un ripasso (o sarebbe meglio definirlo “studio a partire da zero”) delle regole e con la definizione degli attributi del mio personaggio. Prima di partire dovremo stabilire, tramite il lancio dei dadi, l’abilità, la resistenza, la fortuna del nostro personaggio ed il suo equipaggiamento.
Per la scheda personaggio (come anche per i combattimenti) l’edizione prevede delle pagine apposite su cui appuntare i valori ma, per evitare attacchi di cuore al mio Nerd, le ho lasciate intonse e mi sono avvalsa di un quadernino su cui poter scrivere e cancellare senza fare troppa attenzione.

Aspetto dell’edizione che ho apprezzato particolarmente è la possibilità di lanciare i dadi anche… senza avere i dadi! Il volume, infatti, riporta delle facce casuali di dadi sotto il numero di pagina: qualora ne fossimo sguarniti, quindi, potremo simulare il lancio di dadi sfogliando il libro e fermandoci in un punto a caso.

Pur avendo avuto la sorte dalla mia parte nel determinare le statistiche del mio personaggio, ero sicura che sarei morta molto presto o quantomeno al primo combattimento. Con mio grande stupore, invece, la fortuna ha continuato ad assistermi e, pur con qualche ammaccatura, sono riuscita a sopravvivere a tutti i nemici che ho incontrato sul mio cammino.

La montagna infuocata è un vero labirinto: più volte mi sono trovata a vagare per i cunicoli senza riuscire a venirne a capo, continuando a fare avanti e indietro negli stessi corridoi, senza riuscire a capire come sbloccare l’empasse.
Nonostante questo, sono riuscita a scoprire qualche segreto utile e a collezionare un po’ di oggetti interessanti (non vi svelerò nulla di più, nel caso voleste giocare anche voi). A rendermi più fiera è il fatto di non essere caduta in nessuno dei tranelli che ho incontrato, anche se sicuramente la fortuna ha giocato la sua parte anche in questo.

Alla fine, insomma, non sono morta schiacciata da qualche masso rotante, né caduta in un burrone senza fondo né barbaramente uccisa da qualche nemico particolarmente forte. Ho anche incontrato il famoso Stregone, in realtà, ma in quell’occasione sono sicura di aver fatto qualche errore.
In ogni caso, ce l’ho parzialmente fatta: ho raggiunto il tesoro tanto ambito. Con mio grande disappunto, però, non ho potuto metterci le mani sopra, perché durante il mio peregrinare non ero riuscita a procurarmi alcuni oggetti fondamentali per impossessarsi del bottino.
Un finale, forse, ancora più amaro che morire di una morte atroce! Non mi resta che ricominciare da capo ma, lo devo ammettere, è stata davvero una grande avventura: penso proprio che il mio rapporto con i libri game sia solo all’inizio…

Passiamo tempo #Nerdando

About

Nerdando.com è un blog scritto a più mani da amici che, avendo in comune alcune passioni, vogliono condividere sul web notizie, esperienze, pensieri e guide, cercando di aprire dialoghi e trarre spunti costruttivi per la stesura di nuovi articoli. In buona parte, gli autori di Nerdando.com non sono più giovanissimi e il tempo libero, intorno e dopo i trent’anni, diminuisce sempre di più ma imperterriti non accantonano i loro hobby. Realizziamo post e articoli quotidianamente, con uno stile simile a una chiacchierata con un amico che condivide con noi gli stessi interessi ed è questo l’elemento di forza e di distinzione del nostro progetto. Il nostro amore per il mondo nerd ci ha fatto costituire un’associazione culturale e ci spinge a essere costantemente presenti durante fiere ed eventi sul territorio nazionale. Vi consigliamo di seguire anche la nostra pagina Facebook, aggiornata costantemente, il nostro gruppo Facebook e il nostro account Twitch.

La redazione

© Copyright 2014-2019 Nerdando.com | Sede Legale Via Centoventitreesima Brigata Fanteria, 31 66100 Chieti | C.F. 93055900695 | Email info@nerdando.com

To Top