Altre nerdate

[Play 2016] Novità Cosplayou: Il Trono di Mortadella e Hall of Fame

Durante lo scorso Modena Play non ho potuto non fare un salto presso lo stand degli amici della Cosplayou, nel quale – oltre a provare Parsec – Age of Colonies, come avete avuto modo di leggere sulle nostre pagine – ho potuto toccare con mano le novità presentate dalla giovane casa editrice: andiamo a dare un’occhiata assieme a Il Trono di Mortadella e Hall of Fame, e non perdetevi gli unboxing e gli album su Facebook!

Il Trono di Mortadella – Il titolo di questo gioco ovviamente richiama un ben noto telefilm – How I Met Your Mother, esatto – anche se le atmosfere sono un po’ diverse nonché più casalinghe: siamo nella Bologna medievale e sette personaggi si contendono il predominio della città. In questo gioco strategico basato su dadi e segnalini, ogni giocatore impersonerà in segreto un personaggio, e dovrà cercare, tramite il tiro dei dadi, di conquistare i segnalini necessari a soddisfare le condizioni di vittoria riportate sulla propria carta. Su ogni faccia dei dadi avremo i simboli dei segnalini e poi il Vino e i Ratti che serviranno ad ostacolare gli avversari, tra ubriacature e peste nera. Il gioco scorre bene ma mi sento caldamente di consigliarlo se giocato in un discreto numero di persone, sia per avere a propria disposizione tutti i personaggi che per poter sfruttare tutte le meccaniche. In due, ad esempio, le azioni sono un po’ riduttive ed è anche più semplice capire qual è il personaggio dell’avversario, così da ostacolarlo anche troppo facilmente. Ovviamente non dovete aspettarvi uno strategico profondo e complesso, qui la miglior definizione che mi sento di dare al titolo Cosplayou è “strategic party”, elemento dato, ad esempio, anche dal fatto che dei cinque dadi che lancerete, tre verranno usati da voi ma gli altri due sono a completa disposizione dell’avversario, quindi bisogna giocare con la testa per evitare di commettere errori grossolani. Ma ora, panino con la mortadella per tutti!

Hall of Fame – In questo titolo, invece, andiamo a giocare con i personaggi che hanno fatto la storia sia nella realtà che nel mondo fantastico. Come recita il nome del gioco Cosplayou, abbiamo questo grande pool di personaggi, ognuno rappresentato in maniera accattivante su carte di ottima qualità, che potremo sfruttare in tre modalità di gioco: “Identikit”, cooperativo dove – in maniera simile a Il sesto senso – un giocatore deve far indovinare ai compagni qual è il personaggio segreto, usando gli altri personaggi come riscontro di similitudine o di differenza; “Tutti quelli che”, che ricorda un po’ il mitico Indovina Chi, dove faremo punti conquistando personaggi a seconda della similitudine che sceglieremo con la carta che giocheremo, ma senza esagerare poiché non possiamo prendere più di cinque carte a turno; infine abbiamo “Hall of Fame”, dove il giocatore denominato Giudice dovrà fare una richiesta in base alla carta pescata, gli altri dovranno giocare una carta ad essa affine e poi verrà scelto chi ha dato la miglior risposta, in maniera simile al buon Dixit. Questa seconda uscita Cosplayou mi ha decisamente sorpreso in maniera positiva! Ero un po’ scettico, all’inizio, quando ho visto che la dotazione di gioco era data da carte “mute”, cioè solo con disegno e nome del personaggio. Invece mi sbagliavo di grosso, perché la modalità “Identikit” ha saputo stuzzicare la nostra fantasia, tant’è che abbiamo fatto diverse partite di fila senza fermarci! Anche “Tutti quelli che” da le sue soddisfazioni, mentre “Hall of Fame” è il piatto forte del gioco, anche se abbiamo bisogno di un numero più alto di giocatori per godercela appieno, ma sono sicuro che questo non è un problema, vero?

Infine, anche se non lo abbiamo provato, Cosplayou ha pubblicato anche Narcos, dove anche qui il titolo ci da già un quadro abbastanza comprensibile delle tematiche e dell’ambientazione – il commercio di geyser in Islanda, avete indovinato anche stavolta – e che ha riscosso anch’esso un buon successo in fiera. Brava Cosplayou, quindi, che nonostante sia attiva da poco sta pubblicando tanto, e adesso non attendiamo altro che l’uscita di Parsec (di cui vi ricordo che è partita la campagna Kickstarter) per spostarci verso un target ancora più interessante – i Teletubbies, oggi le indovinate tutte!

Menzione d’onore: oggi auto-menziono il mio umorismo. Ma quante ne sparo, neh?

 

Si ringrazia Cosplayou per il materiale.



Se ti è piaciuto, condividi questo articolo!
Passiamo tempo #Nerdando

About

Nerdando.com è un’associazione culturale ed un blog scritto a più mani da amici che, avendo in comune alcune passioni, vogliono condividere sul web notizie, esperienze, pensieri e guide, cercando di aprire dialoghi e trarre spunti costruttivi per la stesura di nuovi articoli. In buona parte, gli autori di Nerdando.com non sono più giovanissimi ed il tempo libero, intorno e dopo i trent’anni, diminuisce sempre di più ma imperterriti non accantonano i loro hobby. Realizziamo post ed articoli quotidianamente, con uno stile simile ad una chiacchierata con un amico che condivide con noi gli stessi interessi ed è questo l’elemento di forza e di distinzione del nostro progetto. Il nostro amore per il mondo nerd ci spinge ad essere costantemente presenti durante fiere ed eventi sul territorio nazionale.

La redazione

© Copyright 2014-2016 Nerdando.com | Sede Legale Via Centoventitreesima Brigata Fanteria, 31 66100 Chieti | Telefono: 0871070222 | C.F. 93055900695 | Email info@nerdando.com

To Top
Connetti!