Universal Dark Universe: cosa c'è da sapere - Nerdando.com
Film & Serie TV

Universal Dark Universe: cosa c’è da sapere

Arrivano i mostri

L’estate si preannuncia spaventosa e piena di mostri: l’8 giugno arriva nei cinema, infatti, La Mummia, nuova trasposizione cinematografica del celebre personaggio horror.

Il film, però, è importante soprattutto per una cosa: aprirà lo Universal Dark Universe, un universo condiviso in cui troveranno posto i più famosi mostri del grande schermo, in versione aggiornata al nuovo millennio.

Se l’operazione vi fa pensare a Marvel e al suo MCU, l’universo condiviso dei supereroi, non siete in errore: quello che Universal ha in mente, infatti, è qualcosa di molto simile, ma in versione decisamente più dark.

Il progetto

È già nell’ottobre 2013 che vengono diffuse le prime indiscrezioni secondo cui alcuni reboot annunciati da Universal entreranno a far parte di un universo condiviso. La dichiarazione ufficiale arriva nel luglio 2014: gli Studios hanno intenzione di rivisitare tutti i mostri classici di cui detengono i diritti, collegando le pellicole tra loro e fornendole di una veste più action e dark, al passo con il nuovo millennio.

Nel corso di questi tre anni Universal ha continuato a lavorare all’idea dello Universal Dark Universe, realizzando la prima pellicola destinata a rilanciare il franchise: La Mummia, che annovera tra gli interpreti Tom Cruise, Russell Crowe e Sofia Butella.

A fare da filo conduttore tra i film dello Universal Dark Universe saranno le ambientazioni ed alcuni dettagli della trama, oltre ad un personaggio che ricorrerà in tutte le pellicole. Si tratta del Dr. Jekyll, interpretato da Russell Crowe e che vedremo comparire già ne La Mummia. Jekyll avrà un ruolo simile a quello di Nick Fury nel Marvel Cinematic Universe, comparendo in tutte le pellicole e fungendo da trait d’union tra di esse.

Di sicuro Universal crede molto nel progetto e dimostra di pensare in grande: sono già stati annunciati 8 film che andranno a comporre lo Universal Dark Universe, per alcuni dei quali è già stata stabilita una data d’uscita. I nomi coinvolti sono tutti di primo piano: oltre a Tom Cruise e Russell Crowe, infatti, si parla di Johnny Depp, Angelina Jolie, Dwayne Johnson, Javier Bardem.

In principio fu Dracula

Ma da dove arriva lo Universal Dark Universe e chi sono i suoi protagonisti?

Per rispondere alla domanda dobbiamo tornare indietro al periodo che va dal 1923 al 1956, quando Universal produce una serie di film incentrata su alcuni dei mostri classici della letteratura. I mostri definiti principali dal canone ufficiale sono otto, tanti quanti le pellicole annunciate per i reboot, e in particolare si tratta di: il Conte Dracula, il Mostro di Frankenstein, La Mummia, l’Uomo Invisibile, la Moglie di Frankenstein, l’Uomo Lupo, il Fantasma dell’Opera e il Mostro della Laguna Nera. Ciascuno di essi è stato protagonista di una serie di  pellicole a lui dedicate. Oltre a questi, sono presenti svariati mostri “minori”, protagonisti di film che non hanno poi dato il via a saghe.

Ad aprire le danze, nel 1931, è stato il Conte Dracula: interpretato da Bela Lugosi, il celebre vampiro è protagonista di ben sette pellicole che ne esplorano il mito. Altrettanto famosa è la serie di film dedicati a Frankenstein, interpretato da Boris Karloff e portato sugli schermi per la prima volta anche lui nel 1931. Famosa quanto il marito è la Moglie di Frankenstein, che fa il suo esordio nel secondo film della saga, datato 1935, con le fattezze dell’attrice Elsa Lanchester. La Mummia, scelto da Universal per dare il via ai moderni reboot, è invece del 1932 e vede nuovamente l’attore Boris Karloff interpretare il mostro protagonista.

Tra gli altri film del periodo dedicati ai mostri merita una menzione Il Mostro della Laguna Nera, diretto nel 1954 da Jack Arnold. La pellicola è passata alla storia per essere una delle prima mai girate in formato 3D e per il largo uso di riprese subacquee all’avanguardia per l’epoca.

Il testimone della Universal per quanto riguarda l’horror viene raccolto, tra la fine degli anni Cinquanta e i Settanta, dalla casa di produzione inglese Hammer. Gli Studios britannici ripropongono le avventure legate a tre dei personaggi portati alla ribalta da Universal: Dracula, Frankenstein e la Mummia. Queste produzioni vedono i tre mostri interpretati tutti da Christopher Lee, mentre la controparte buona è incarnata sempre da Peter Cushing.
(Piccola curiosità: nell’ultimo film della serie dedicata a Frankenstein, Frankenstein e il mostro dell’inferno del 1974, la creatura è interpretata da David Prowse, futuro Darth Vader).

Ora che la Universal ha ripreso in mano il destino dei propri mostri e ha scelto di inserirli in un universo condiviso, però, sono sicura che potremo aspettarci molto dai reboot.
Lo Universal Dark Universe si preannuncia interessante e spaventoso: sarà davvero così? Non ci resta che andare al cinema per scoprirlo!



Se ti è piaciuto, condividi questo articolo!
Passiamo tempo #Nerdando

About

Nerdando.com è un’associazione culturale ed un blog scritto a più mani da amici che, avendo in comune alcune passioni, vogliono condividere sul web notizie, esperienze, pensieri e guide, cercando di aprire dialoghi e trarre spunti costruttivi per la stesura di nuovi articoli. In buona parte, gli autori di Nerdando.com non sono più giovanissimi ed il tempo libero, intorno e dopo i trent’anni, diminuisce sempre di più ma imperterriti non accantonano i loro hobby. Realizziamo post ed articoli quotidianamente, con uno stile simile ad una chiacchierata con un amico che condivide con noi gli stessi interessi ed è questo l’elemento di forza e di distinzione del nostro progetto. Il nostro amore per il mondo nerd ci spinge ad essere costantemente presenti durante fiere ed eventi sul territorio nazionale. Vi consigliamo di seguire anche la nostra pagina Facebook, aggiornata costantemente.

La redazione

© Copyright 2014-2017 Nerdando.com | Sede Legale Via Centoventitreesima Brigata Fanteria, 31 66100 Chieti | C.F. 93055900695 | Email info@nerdando.com

To Top