Benvenuti a Lalaland - Entra nella tana del bianconiglio - Nerdando.com
Fumetti & Libri

Benvenuti a Lalaland – Entra nella tana del bianconiglio

Benvenuti a Lalaland

Il 23 Marzo è uscito il secondo volume di Benvenuti a Lalaland di Lucio Passalacqua (in arte Luciop) e pubblicato da Shockdom per la collana Fumetti Crudi.

Dopo un anno e mezzo torniamo quindi a vivere la calda estate della città di Solpensiero, abitata da umanoidi e sorte di animali antropomorfi ed invasa da grossi insetti simili ad api, ma inoffensivi seppur disgustosi e molesti.

Nel primo volume avevamo seguito la storia di Qwerty, un ragazzo insicuro e con la passione per i cadaveri degli animali che trova nella vicina foresta e che talvolta uccide lui stesso. In questo secondo numero seguiamo invece l’avventura di Pinky e Pinwydd, dei ragazzini che, seguendo dei conigli in una fogna, si ritrovano nella foresta.

I conigli, insieme alle strane api, sono il filo conduttore di questo volume. Pinwydd, ragazzina caparbia ed in cerca di emozioni forti, sostiene che api e conigli vengano dalla luna dove combattono una guerra eterna. Pinky invece, che ha in parte le fattezze di coniglio antropomorfo, è più il Charlie Brown della situazione, paranoico sui rischi della loro avventura e preoccupato per la propria salute, ma dalla volontà troppo debole per opporsi a Pinwydd.

Come nel primo volume ed anzi ancor di più, le atmosfere di Lalaland sono psichedeliche grazie ai disegni, che ci mostrano esseri di ogni forma e colore, mutevoli e spesso disgustosi, e per la “litania di fondo”: una serie di versi in rima che compare ripetutamente lungo tutto il fumetto e che assume un senso più concreto solo alla fine della storia.

Il setting di Lalaland è nel complesso unico, una sorta di Monsters & Co. che incontra Beavis and Butthead e tutti gli altri cartoni demenziali degli anni ’90; in questo secondo volume però l’autore va oltre, sostanzialmente abbandonando molta della coerenza narrativa e grafica del primo, sconfinando in transizioni e prospettive del tutto oniriche e simboliche.

Personalmente credo che la lettura di un’opera come Benvenuti a Lalaland non sia semplice e richieda il giusto mindset, o finisce per rimanere una roba confusa ed indistricabile; è indubbio però come, date queste premesse, sia pienamente riuscita e sia in grado di creare una serie di sensazioni ben precise di caldo e appiccicume insieme ad altre più sfocate ed indefinibili.

Nerdando in breve

Il secondo volume di Benvenuti a Lalaland ci riporta nella calda estate infestata da strani insetti di Solpensiero, città abitata da strani esseri antropomorfi.



Se ti è piaciuto, condividi questo articolo!
Passiamo tempo #Nerdando

About

Nerdando.com è un’associazione culturale ed un blog scritto a più mani da amici che, avendo in comune alcune passioni, vogliono condividere sul web notizie, esperienze, pensieri e guide, cercando di aprire dialoghi e trarre spunti costruttivi per la stesura di nuovi articoli. In buona parte, gli autori di Nerdando.com non sono più giovanissimi ed il tempo libero, intorno e dopo i trent’anni, diminuisce sempre di più ma imperterriti non accantonano i loro hobby. Realizziamo post ed articoli quotidianamente, con uno stile simile ad una chiacchierata con un amico che condivide con noi gli stessi interessi ed è questo l’elemento di forza e di distinzione del nostro progetto. Il nostro amore per il mondo nerd ci spinge ad essere costantemente presenti durante fiere ed eventi sul territorio nazionale. Vi consigliamo di seguire anche la nostra pagina Facebook, aggiornata costantemente.

La redazione

© Copyright 2014-2017 Nerdando.com | Sede Legale Via Centoventitreesima Brigata Fanteria, 31 66100 Chieti | C.F. 93055900695 | Email info@nerdando.com

To Top