La reazione al trailer di Fantastic 4 - I Fantastici Quattro - Nerdando.com
Altre nerdate

La reazione al trailer di Fantastic 4 – I Fantastici Quattro

I Fantastici Quattro. Non proprio fantastici, pare.

I Fantastici Quattro. Non proprio fantastici, pare.

Oggi pomeriggio è uscito il primo teaser trailer del nuovo film che segnerà il reboot della saga cinematografica de I Fantastici Quattro.

Se siete minimamente interessati all’universo filmico supereroistico, avrete forse sentito parlare della gigantesca ondata di polemiche generata dai vari annunci, rumors e curiosità riguardanti la pellicola. Vi dico la mia? Non sono neanche abbastanza. Dovrebbero sommergerli.

Perché? Il problema nasce sostanzialmente da due aspetti: da quanto sei fan e dai produttori che a sto punto un po’ infami devono esserlo.

Se sei fan e leggevi I Fantastici Quattro, hai amato le straordinarie storie traboccanti di avventura, emozioni, invenzioni pazzesche, mondi impensabili, sense of wonder purissimo coronato da un legame tra i protagonisti che nel mondo dei supereroi è unico, allora avrai certamente condiviso con me il dolore di un’elevatissima aspettativa stuprata e tradita da quei filmuncoli di qualche anno fa, che scadevano in una scialba reinterpretazione delle spettacolari vicende della prima famiglia Marvel. E ti sarai altresì chiesto come sia possibile non riuscire a trarre un bel film da un qualcosa che sembra scritto apposta per trarne meravigliose ed immaginifiche opere di fantascienza. I fan non chiedono affatto un capolavoro immortale della cinematografia, ma parliamone: le tavole di Kirby, Byrne, Simonson sembrano quasi urlare “Daje zzì, prendi le storie paro paro e un film caruccio ti ci esce”, e certe storie sembrano magnifici film ridotti a fumetto, per l’inventiva ed il senso del magnifico che c’è dietro (quest’ultima era una bestemmia al mondo fumettistico lo so, ma era per rendere l’idea).

Perciò, per quanto le esigenze del mezzo cinema possano essere differenti (e ci mancherebbe), non puoi fare certe scelte che appaiono sbagliate anche ad uno che poi il film non se lo vede. Adesso, secondo voi, come fa ad essere credibile un cattivo, il terribile Victor Von Doom, uno dei più grandi, spietati, inquieti ed interessanti cattivi dei fumetti, ridotto a blogger? Cosa fai, mi minacci con delle recensioni negative? Della Torcia Umana non ne parlo per partito preso, perché sennò ci chiudono il sito.

E qui si arriva al secondo punto. I produttori infami. La domanda è una e semplice, e si ricollega a tutta la mappazza di roba appena detta: ma lo fate apposta? Come fate a fare scelte che sembrano così completamente e stupidamente fuori posto quando adesso avete anche la possibilità di leggere le reazioni delle persone in tempo reale? Delle persone che poi sono quelle che sono più scimmiate dall’uscita della pellicola? La storia del “fare un film che sennò perdo i diritti” l’avete già usata. Mobbasta.

Ah, già, dovevo dire la mia sul teaser. Bah. Da quel poco che si può capire la storia dovrebbe essere basata sulla linea Ultimate, con i F4 da giovinotti, e con un’origine rinnovata (in effetti l’incidente con l’astronave poteva sembrare un po’ demodé): i nostri acquisiranno i loro poteri grazie ad un incidente con un apparecchio per il teletrasporto, inventato da un Reed Richards imberbe. E questo non mi dispiace affatto. Come sempre, pare che gli effetti speciali siano ben fatti (e ci mancherebbe), e in altre occasioni un trailer simile un po’ di hype me lo avrebbe messo. Ma nelle circostanze citate sopra, riesco solo a notare mediocrità ovunque.

Oh, giuro che sarò il primo a fare ammenda se finalmente riusciranno a fare il film Marvel più facile di sempre in un modo quantomeno godibile. Ma per ora ci spero poco.

E dimenticavo la rivelazione più importante: dal teaser si evince anche che prima o poi la Cosa diventerà una splendida farfalla. Ma che è quel bozzolo di roccia? Vi prego…



Se ti è piaciuto, condividi questo articolo!
Passiamo tempo #Nerdando

About

Nerdando.com è un’associazione culturale ed un blog scritto a più mani da amici che, avendo in comune alcune passioni, vogliono condividere sul web notizie, esperienze, pensieri e guide, cercando di aprire dialoghi e trarre spunti costruttivi per la stesura di nuovi articoli. In buona parte, gli autori di Nerdando.com non sono più giovanissimi ed il tempo libero, intorno e dopo i trent’anni, diminuisce sempre di più ma imperterriti non accantonano i loro hobby. Realizziamo post ed articoli quotidianamente, con uno stile simile ad una chiacchierata con un amico che condivide con noi gli stessi interessi ed è questo l’elemento di forza e di distinzione del nostro progetto. Il nostro amore per il mondo nerd ci spinge ad essere costantemente presenti durante fiere ed eventi sul territorio nazionale.

La redazione

© Copyright 2014-2017 Nerdando.com | Sede Legale Via Centoventitreesima Brigata Fanteria, 31 66100 Chieti | Telefono: 0871070222 | C.F. 93055900695 | Email info@nerdando.com

To Top