Hearthstone: guida all'Arena - Parte terza - Nerdando.com
Hearthstone

Hearthstone: guida all’Arena – Parte terza

Eccoci all’ultimo appuntamento, chi arriverà all’ultima chiave anche grazie ai nostri consigli?

Benvenuti alla terza e conclusiva parte della guida all’Arena: oggi andremo ad analizzare le carte generiche rare, epiche e leggendarie, tentando di mettere in risalto quelle potenzialmente più utili e che dovrebbero essere scelte prima di tutte le altre.

Rare
Lanciatore di Coltelli Lo gnometto è una delle rare a basso costo che prendo quasi sempre, al peggio è un early drop aggressivo, nel giusto contesto può diventare una macchina da danni, generalmente sarà sempre uno dei primi bersagli dell’hate del vostro avversario.
Sputafango Uno dei migliori big taunt del gioco, assorbe da solo due attacchi ed è in grado di fare buoni trade. Da prendere sempre.
Kodo Impetuoso Un corpo discreto per il suo costo, il suo effetto molto spesso vi garantirà di rimuovere pezzi fastidiosi, divententissimo se rompe il Signore della Morte del vostro avversario. Una buona scelta.
Difensore di Argus Forse uno dei battlecry più forti del gioco, il suo effetto è in grado di ribaltare totalmente delle partite in Arena. Da avere sempre.
Ufficiale d’Argento Rapido, trada cose grandi e nel frattempo sopravvive anche. È un ottimo pick.
Campionessa del Sole Teme tantissimo i silence dell’avversario, ma se non ne ha gli farà vedere i sorci verdi. Altro ottimo big taunt da prendere.

Epiche
Iniziamo ora ad entrare nel campo di quelle carte che non si incontrano esattamente in ogni Arena, siamo sempre felici di vedere i simboli viola tra i nostri pick, ma alcuni viola sono decisamente più forti degli altri. Dal momento che non sono molte, le analizzerò tutte.
Ombra di Naxxramas Se sopravvive a danni AoE nel primo turno in cui lo giocate, ha la buona abitudine di diventare abbastanza grande da essere ingestibile.
Melma Echeggiante È un drop molto aggressivo, due creature nel secondo turno mettono tanta pressione. Si presta ad essere bersaglio di bonus permanenti, come quello dell’Argus, in quanto ne beneficierà anche la sua copia.
Bucaniere Acquanera Nella peggiore delle ipotesi sarà una 3/3 a costo 3, poteva andarvi peggio.
Vate della Rovina Può avere una qualche utilità solo per un mago che ghiaccia tutti i minion avversari, semi-inutile.
Granchio Affamato Ve l’avevo detto che poteva andarvi peggio.
Pappagallo del Pirata Dicevamo?
Gigante di Magma Non ci sono dubbi sul fatto che sia enorme, forse troppe volte diventa giocabile solo quando la situazione è gia compromessa.
Cavaliere del Sangue Assolutamente situazionale, ma con un po’ di fortuna può essere una 9/9 al terzo turno.
Gigante di Mare Il miglior gigante da Arena, in un formato basato sulle creature lo giocherete sempre presto.
Senzavolto Mutante La migliore epica generica, copia quel che vi serve quando vi serve, spesso fa la differenza.
Condottiero Murloc Fortissimo se avete fatto Murloc in Arena, ma se avete fatto Murloc in Arena vi meritate di finire 0-3.
Gigante di Montagna Se pescato nel momento sbagliato rischiate di non poterlo mai giocare, da evitare a meno che non abbiate scelto lo stregone.
Esperto di Caccia Anche questa carta è molto situazione, può salvarvi da situazioni disperate o marcirvi in mano in attesa che abbia un bersaglio.

Leggendarie
Che culo, una leggendaria! Occhio però, anche qui ce ne sono alcune parecchio meglio delle altre.
Loatheb È grande, costa poco e fa perdere un turno di magie all’avversario. Forte.
Kel’Thuzad Se avete qualche creatura anche infima in gioco, rischiate di aver vinto semplicemente giocandolo. Ha il brutto vizio di dare vantaggio solo quando ne avete già.
Boccalarga Se l’avversario non riesce a uccidervelo al volo, vi può dare un vantaggio enorme.
Ysera Sì, l’effetto è random, ma vi da solo buone carte. Se siete un minimo in controllo, quando la giocate, la vittoria è praticamente certa.
Ragnaros È Ragnaros, non c’è molto da aggiungere.
Leeroy Jenkins Anche in Arena e anche nerfato, Leeroy può cambiare decisamente il corso di una partita.
Cairne Iniziamo ad entrare nel top delle leggendarie, da solo è fastidioso, peccato che oltre a questo, mette la propria copia quando muore. Da prendere, sempre.
Cavaliere Nero Secondo classificato. In Arena, a meno che il vostro avversario non sia davvero sfigato, vi troverete sempre un big taunt contro ed il Cavaliere Nero sarà lì, pronto a stroncarne i sogni di gloria.
Sylvanas Ventolesto LA leggendaria, a mio avviso la migliore in assoluto, costringerà sempre il vostro avversario a giocare in modo diverso da come si era prefissato, nel timore di perdere la propria creatura più importante. Peccato che l’effetto sia random, ma non si può avere tutto dalla vita.

Si chiude così questa lunga serie di consigli per affontare l’Arena in modo più preparato e consapevole, nella speranza di aiutare a migliorare i vostri score in questo affascinante formato. A presto!



Se ti è piaciuto, condividi questo articolo!
Passiamo tempo #Nerdando

About

Nerdando.com è un’associazione culturale ed un blog scritto a più mani da amici che, avendo in comune alcune passioni, vogliono condividere sul web notizie, esperienze, pensieri e guide, cercando di aprire dialoghi e trarre spunti costruttivi per la stesura di nuovi articoli. In buona parte, gli autori di Nerdando.com non sono più giovanissimi ed il tempo libero, intorno e dopo i trent’anni, diminuisce sempre di più ma imperterriti non accantonano i loro hobby. Realizziamo post ed articoli quotidianamente, con uno stile simile ad una chiacchierata con un amico che condivide con noi gli stessi interessi ed è questo l’elemento di forza e di distinzione del nostro progetto. Il nostro amore per il mondo nerd ci spinge ad essere costantemente presenti durante fiere ed eventi sul territorio nazionale. Vi consigliamo di seguire anche la nostra pagina Facebook, aggiornata costantemente.

La redazione

© Copyright 2014-2017 Nerdando.com | Sede Legale Via Centoventitreesima Brigata Fanteria, 31 66100 Chieti | C.F. 93055900695 | Email info@nerdando.com

To Top